I migliori piani di lavoro: confronto

Bestseller No. 1
V33 Vernice Piano Di Lavoro Incolore 0,5lt
  • Ultra resistente ai graffi, macchie (acqua, caffè, vino, olio, ketchup) e calore fino a 100° C
  • Idoneo al contatto occasionale con alimenti (tempo di contatto limitati a 2 ore)
  • Massima aderenza non solo sul legno massello ma anche su stratificati e verniciati
  • Vernice in fase acquosa: assenza di odori sgradevoli e facile da lavare
  • Compatibile su supporti verniciati e stratificati
Bestseller No. 2
VASAGLE Scaffale da Cucina a 3 Ripiani, Isola da Cucina con Piano da Lavoro, Struttura Stabile in Acciaio, 120 x 60 x 90 cm, Facile da Assemblare, Marrone Vintage e Nero KKI01BX
  • CON TE NEI MOMENTI PIÙ SIGNIFICATIVI: Crea biscotti dalle simpatiche forme con i tuoi bambini, impasta la pizza con la tua dolce metà; quest’isola da cucina con piano da lavoro ampio 120 x 60 cm ti farà trascorrere tempo creativo e pieno d’amore con i tuoi cari
  • IL SEGRETO PER ESSERE BELLI E IN FORMA? Semplice! Ripiani in resistente pannelli di truciolato con impiallacciatura in melamina rivelano romantiche venature del legno, e una struttura in acciaio nero opaco spessa 20 x 30 mm dona allo scaffale una max portata di 30 kg per ripiano
  • NON PERDERE TEMPO NELLA RICERCA! Con 3 ripiani aperti, l’isola da cucina ti farà avere tutto a portata di mano. Mentre indaffarato cerchi la farina, il tegame e il frullatore, scoprirai di averli tutti qui proprio davanti ai tuoi occhi
  • CALMA GLI ANIMI: La vita è già difficile di suo, non aggiungere ulteriore stress! Lo scaffale da cucina include facili istruzioni, pezzi numerati in successione e piedini regolabili per stabilizzarlo anche su pavimenti irregolari
  • COSA RICEVI: Uno scaffale da cucina con 3 ripiani, un posto ideale per organizzare le bottiglie di salsa, le ampolle di spezie e il forno a microonde, e un design affascinante della Collezione ALINRU di VASAGLE, per dare una svolta alla tua cucina
Bestseller No. 3
Candy CH64CCB Piano di Lavoro Elettrico, 4 zone di cottura, Vetroceramica, 6500 W, 1800, 10 velocità, Nero
  • Piano cottura in vetroceramica a 4 zone, anteriore sinistra (155 mm x 1,2 kw), zona posteriore sinistra (220 x 2,3 kw), parte anteriore destra (155 mm x 1,2 kw) e parte posteriore destra (190 mm x 1,8 kw); con comandi di controllo digitali indipendenti
  • Manutenzione ottimale e facilità di pulizia: grazie alla superficie piatta in vetro ceramico e acciaio inox potrai pulire facilmente la superficie per una manutenzione ottimale, prolungando così la durata del prodotto
  • Semplicità per cucinare: puoi usare qualsiasi contenitore senza dover cambiare i tuoi utensili da cucina ed è molto facile da usare
  • Design minimalista, liscio e lucido per abbellire la cucina: vetro nero con telaio in acciaio inox e comandi in acciaio inox.
  • Facile installazione: è necessario solo uno spazio di 560 x 490 mm e un collegamento elettrico vicino per poterla collegare
Bestseller No. 4
INOXLM Tagliere Spianatoia per impastare Piano da Lavoro in Acciaio Inox Varie Misure per Cucina per Bar per Ristorante per impastare (50x50 Piega 2 cm)
  • 💯[100% ACCIAIO INOX DI ALTA QUALITÀ]: La spianatoia in acciaio inox INOXLM è un prodotto professionale all’avanguardia di elevata qualità. Interamente in acciaio inossidabile AISI 304, ideale per qualsiasi utilizzo alimentare. Realizzato con materiale antiaderente per far sì che l’impasto non si attacchi alla superficie, eviterai così problemi durante le varie lavorazioni. Non a caso gli chef professionisti utilizzano basi in acciaio nelle loro preparazioni gastronomiche.
  • 🇮🇹[100% MADE IN ITALY]:Studiato e progettato in Italia è un prodotto realizzato a mano da artigiani professionisti appassionati ed esperti nell’acciaio Inox, che fanno di questo elegante e raffinato metallo un opera d’arte.Design moderno e minimal è adatto per ogni tipo di cucina, la finitura satinata dona ulteriore pregio al prodotto e consente alla lastra di mantenere la sua brillantezza nel tempo, evitando che si opacizzi all’uso, rendendolo un elegante componente d’arredo per la tua cucina
  • ✅[ANTI-CORROSIONE E ANTI-BATTERICO]:Realizzato con materiale anti-corrosione e anti-batterico è ideale per il contatto diretto con gli alimenti. A differenza di taglieri o altri piani di lavoro, in legno, plastica, teflon o pvc che non garantiscono una igiene completa e sicura, la spianatoia INOXLM previene la contaminazione degli ingredienti evitando l’accumulo di residui. Garantisce una rapida pulizia ed igienizzazione, solamente acqua e sapone.
  • 🧼 [TAPPETINO ANTISCIVOLO LAVABILE]: Dotato di un tappetino protettivo antiscivolo che, insieme al bordino a “L”, assicura alla spianatoia una maggiore aderenza e stabilità al piano di lavoro, evitando così fastiosi slittamenti durante le preparazioni culinarie. Il tappetino è rimovibile e lavabile separatamente permettendo un’igiene elevata
  • ✅[MULTIUSO]: Potrai utilizzarlo in molteplici modi, come piano di appoggio per pentole, padelle e pirofile roventi, perchè con il suo spessore di 1,5 mm resiste meravigliosamente al calore e sbalzi di temperatura, infatti, è molto resistente anche alle lavorazioni ad acqua. Inoltre, potrai utilizzare la spianatoia come supporto per l’appoggio di piccoli elettrodomestici, come un vassoio in acciaio inox porta vivande, ma anche come protezione per il piano di lavoro e come copri-fornelli.
Bestseller No. 5
Creative Tops - Protezione per piano di lavoro, in vetro, con motivo floreale, 40 x 30 cm, multicolore
  • BELLEZZA BREEZY: ravviva la tua cucina e mantieni le superfici di lavoro protette con questo risparmio di piano di lavoro "Meadow Floral"
  • Vetro resistente: utilizza questo protettore per piano di lavoro in vetro per preparare ingredienti, riposare cucchiai a metà ricetta e molto altro ancora
  • Design floreale prato: fiori di prato schizzati pop con sfumature acquerello blu, rosso, giallo, verde acqua e viola per creare una scena ventilata
  • Multifunzione: deliziare gli ospiti con deliziosi dolcetti dolci, ben serviti: questo risparmio di vetro è un ottimo tagliere da portata
  • Superficie naturalmente: realizzata in vetro, questa protezione per piano di lavoro da cucina è ideale anche per lavorare pasticceria. Dimensioni: 40 x 30 cm
Bestseller No. 6
Salter bambù BW07176-Tagliere per Piano di Lavoro con Bordi, Bordo con Labbro
  • Prepara facilmente una gamma di ingredienti con questo fantastico tagliere salter, realizzato in robusto e durevole bambù con finitura a olio
  • Misura un pratico formato di 38 x 32 x 4 cm, il tagliere ha un bordo integrato per evitare movimenti per un uso sicuro e sicuro
  • Offre un pratico design reversibile significa che puoi preparare un pasto per tutta la famiglia senza alcuna contaminazione incrociata
  • Progettato per proteggere brillantemente il piano di lavoro della cucina, dopo l'uso basta sciacquare la tavola sotto acqua calda e lasciarla asciugare in posizione verticale
  • Un design multifunzionale, l'elegante tagliere può essere utilizzato anche per servire una selezione di verdure, frutta e carne curata agli ospiti
OffertaBestseller No. 7
Mophorn Tavolo da Lavoro in Acciaio Inox Piano di Lavoro per Cucina 76x45x86cm (30 x 18 x 34 Inch) Piano di Lavoro Professionale a 4 Ruote per La Preparazione di Alimenti, Argento
  • STRUTTURA MIGLIORATA - Costruzione in acciaio inossidabile non magnetico addensato, facile da pulire senza problemi, disordine o contaminazione.
  • GRANDE CAPACITÀ- Questo tavolo in acciaio inossidabile carica fino a 661 libbre, con pannello superiore da 35,4 "x 23,6" (900 x 600 mm) e pannello inferiore da 32,3 "x 20,5" (820 x 520 mm) per un'ampia area di stoccaggio.
  • MOVIMENTO CONVENIENTE - Ruote piroettanti con freni di bloccaggio per un movimento senza sforzo e mantenere il tavolo in posizione. Una postazione di lavoro flessibile migliorerà sicuramente la tua efficienza lavorativa.
  • DESIGN RINFORZATO - Design del collegamento triangolare più stabile in ogni giunto di tavola e gamba. L'asta extra attaccata sotto ogni tavola aggiunge ulteriore supporto. L'intera struttura viene rafforzata di conseguenza.
  • AMPIA APPLICAZIONE - Ideale per la preparazione dei pasti, il cucito, il bucato, l'artigianato, l'uso in garage, la pianificazione architettonica, ecc. Ottimo da utilizzare per progetti domestici, mense, stanze di servizio, hotel, edifici per uffici, ospedali, cliniche veterinarie e altro ancora.

Come scegliere il tuo piano di lavoro

Il piano di lavoro, oltre ad essere un elemento decorativo molto apprezzato, permette anche di fare colazione in movimento ogni mattina e di preparare ottimi pasti. Ne hai assolutamente bisogno, ma non sai quale scegliere? Applica questi parametri di ricerca principali.

scegli il piano di lavoro

Criterio n° 1: Il materiale

Un piano di lavoro non è scelto a caso. Alcuni materiali sono usati per la loro facilità di manutenzione mentre altri sono usati per il loro stile. Ecco nel dettaglio i materiali più utilizzati del momento.

Tra i metalli possiamo distinguere:

  • Acciaio inossidabile : molto elegante e meno costoso, l’acciaio inossidabile è di facile manutenzione.
  • il zinco : la sua presenza nella vostra cucina gli darà l’aspetto di un bistrot parigino, ma è difficile da pulire.

Le pietre naturali creano meravigliosi piani di lavoro. In questo ambito citiamo:

  • Granito : ci piace soprattutto per la sua grande insensibilità ai graffi e al calore.
  • Quarzo : disponibile in un’ampia varietà di colori, si adatta facilmente a qualsiasi ambiente.
  • Marmo : ha un’estetica. Tuttavia, il marmo richiede una manutenzione regolare.
  • roccia lavica : resiste a tutto (calore, urti o macchie) ed è disponibile in un’infinità di colori.
  • Ardesia : il minimo urto lo farebbe deteriorare, lo stesso per le macchie. Tuttavia, non ha paura del caldo.

Quando si tratta di legno massello, dovrai scegliere tra melaminico o laminato. Naturalmente possono essere utilizzati altri tipi di legno, ad esempio:

  • Bambù : il suo lato esotico non può che sedurti.
  • Teck : è molto pratico in cucina grazie alla sua facile pulizia.

I produttori competono nell’ingegno trasformando materiali comuni in un’opera d’arte, motivo per cui possiamo utilizzare anche:

  • piastrellatura : perfetto se hai intenzione di effettuare una ristrutturazione
  • Cemento cerato : la tendenza attuale per così dire, la sua installazione richiede una certa perizia.
  • Resina : economico, imita meravigliosamente molti materiali come marmo e granito.
  • Bicchiere : un po’ fragile ovviamente, il vetro porta comunque un tocco di modernità alla tua cucina e le conferirà un altissimo grado di eleganza.

Criterio n° 2: Lo spessore

Lo spessore del tuo piano di lavoro dipende dal suo materiale. Se hai una preferenza per la ceramica, dovrebbe andare abbastanza bene. Il legno massello dovrà essere spesso. ne troverai un po’ da 12 mm fino a 58 mm sapendo che il più comune è 38 mm, lo spessore perfetto in grado di sostenere i tuoi elettrodomestici e contenere le tue apparecchiature da incasso.

Criterio n° 3: Dimensioni

In media, trascorri dai 30 minuti alle 2 ore al giorno in cucina, senza contare le ore di lavaggio dei piatti. È quindi necessario fare un punto d’onore sulla sua funzionalità e comfort. Tieni conto della posizione del piano di lavoro (vicino alla parete o al centro della cucina) e della superficie disponibile per evitare molti disagi. Le norme standard lo vogliono un’altezza da terra da 85 a 93 cm. Hai invece la possibilità di scegliere un modello su misura, più adatto alla tua taglia e alle tue esigenze.

Criterio n° 4: Accessori

Un classico piano di lavoro assume la forma quadrata o rettangolare e spesso viene venduto senza alcun artificio. Ti starà molto bene se prepari il pasto solo molto raramente o se ti serve principalmente come tavolo da pranzo. Ad esso possono essere applicati accessori utili, accentuando il comfort dell’utente, come ad esempio un tagliere, un piano cottura, un rubinetto completo, una cappa o delle mensole.

Criterio n° 5: Pronto per l’installazione o su misura?

Pratico ed economico, il pronto da installare è di dimensioni standard. Si installa facilmente, ma potrebbe non ospitare lo spazio che hai già pianificato. Il piano di lavoro su misura, invece, si adatta perfettamente alla tua cucina e soddisfa le tue aspettative in ogni modo. Qui hai infinite possibilità tra cui scegliere.

Come installare un piano di lavoro?

La sola presenza di un piano di lavoro riesce a trasformare completamente l’atmosfera della tua cucina. Motivo per cui la sua installazione richiede una cura speciale. Ecco i passaggi da seguire:

Il livello dei tuoi mobili

Presta attenzione alla lunghezza e alla larghezza dei mobili su cui andrai a creare il tuo piano di lavoro. Se necessario, usa una livella a bolla e valuta la possibilità di regolare l’altezza regolabile se ce n’è una.

Misure e taglio

Prendi le misure necessarie per il tuo futuro piano di lavoro. Non esitare ad aggiungere un ulteriore vantaggio se vuoi avere un bel rendering. Metti il ​​piano sul materiale che preferisci, forse sarebbero indispensabili dei cavalletti, poi fai le linee secondo le dimensioni desiderate. Come guida, usa una sega circolare, un righello da muratore e dei morsetti.

Nel caso in cui si voglia incastonare un piano cottura o affondare al suo interno, è sufficiente posizionarli sopra il materiale e tracciarne il contorno con una matita. Crea un nuovo percorso al suo interno in modo da poter ritagliare la forma dell’elemento da integrare. Praticare un foro su ciascuno dei 4 angoli con una punta di legno da 1 cm, quindi continuare utilizzando, questa volta, un seghetto alternativo.

Installazione e fissaggio

Fatti aiutare da un’altra persona se il piano di lavoro è abbastanza pesante. Mettilo nella posizione che gli hai riservato. Fissarlo con viti a distanze ben definite (ad es. ogni 0,5 m). Se possibile, puoi semplicemente incollarlo con una colla adatta al materiale.

Finiture

Liscia la superficie con una levigatrice e copri i bordi con strisce decorative se ne hai. Usa una lima e un taglierino per rimuovere l’eccesso che sporge. Completa il tutto aggiungendo una guarnizione in silicone che installerai tra la parete e il nuovo piano della cucina.

Le diverse tipologie di piani di lavoro

Il piano di lavoro della cucina è disponibile in una moltitudine di stili, sia di dimensioni standard che personalizzate. Nonostante la molteplicità delle finiture, sono realizzate con materiali basici come metallo, legno e pietra naturale.

Piano di lavoro in acciaio inossidabile

Piano di lavoro in acciaio inossidabile

Un piano di lavoro in acciaio inossidabile garantisce un’igiene eccellente. È per questo motivo che lo è molto apprezzato dai professionisti. Grazie alla sua elasticità, assorbe efficacemente gli urti. E se hai intenzione di smorzare il rumore, fai un rivestimento in legno. L’acciaio inossidabile si abbina oggi ai tuoi elettrodomestici, quasi tutti realizzati con lo stesso materiale.

Piano di lavoro in legno

Piano di lavoro in legno

Il legno si caratterizza per la sua robustezza, il suo lato naturale e la sua estetica. Offre molti vantaggi e promette un’atmosfera pittoresca alla tua cucina. Nota che alcune specie di legno sono più adatte allo stile che vuoi evidenziare rispetto ad altre.

  • Il piano di lavoro in legno massello : Questo materiale nobile renderà la tua cucina più calda e accogliente. Sebbene sia rispettoso dell’ambiente, è comunque sensibile agli sbalzi di temperatura. Per preservare la sua qualità iniziale, mantieni il tuo piano di lavoro in legno massello passando una semplice mano di olio ogni 6 mesi.
  • Il piano di lavoro in laminato : È un materiale idrorepellente con una trama non porosa. Sostituisce perfettamente altri tipi di materiali grazie alle sue innumerevoli finiture. Come il legno massello, si graffia rapidamente e non resiste alle alte temperature. Per prolungare la sua vita, ricorda sempre di usare sottopentola o un tagliere quando ci lavori.

Piano di lavoro in pietra naturale

Piano di lavoro in pietra naturale

Nel suo aspetto più naturale, la pietra si allinea con tutti i vincoli delle cucine. Qui puoi scegliere tra granito, ardesia, marmo e quarzo.

  • Piano di lavoro in granito : Relativamente solido, il piano di lavoro in granito rappresenta autenticità ed estetica. È resistente all’uso intensivo e al calore. Attenzione però agli shock termici.
  • Piano di lavoro in ardesia : Per preservare la sua qualità estetica, è necessario trattarlo regolarmente.
  • Piano di lavoro in marmo : Il marmo si invita in cucine e bagni. Molto sensibile ai graffi e al grasso, richiede un trattamento speciale.
  • Piano di lavoro in quarzo : Grazie alla sua composizione che mescola diversi pigmenti decorativi, il quarzo resiste agli urti e al forte calore. Acqua e sapone sono sufficienti per la pulizia.

Piano di lavoro in ceramica

Piano di lavoro in ceramica

La ceramica ricorda il materiale del tuo servizio da tavola o anche alcuni dei tuoi oggetti decorativi. Nonostante che usura e resistenza al calore, il minimo urto rischia di romperlo. Le foche sono luoghi a rischio per l’igiene. Li puoi trovare a forma di grandi lastre o lastre di medie dimensioni adornate con graziosi motivi.

Piano di lavoro in vetro

Piano di lavoro in vetro

Come la ceramica, vetro temperato o laccato di questo tipo di piano di lavoro rimane comunque fragile. Se si graffia, sarà difficile ripararlo. Inoltre non supporta shock termici e graffi. Il vetro porta modernità nella tua cucina. Ci piace in particolare per il suo carattere impeccabile, igienico e di facile manutenzione.

Piano di lavoro in cemento

Piano di lavoro in cemento

Il calcestruzzo è uno dei materiali più pesanti oggi in circolazione. In questo caso, è necessario cercare l’aiuto di un professionista durante la sua installazione. Il cemento cerato ha una superficie molto liscia e conferisce un look industriale e minimalista alla tua cucina. Si combina con tutti gli altri materiali, siano essi legno, metallo o vetro.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: