I migliori addolcitori d’acqua: confronto

Bestseller No. 1
OhhGo Bagno Doccia Filtro Acqua Depuratore Depuratore Dacqua Trattamento Acque Addolcitore di Salute
  • Rimuovere efficacemente calcare, sostanza organica, cloro, sedimenti, ruggine ecc.
  • Nessuna elettricità richiesta e zero spruzzi dacqua.
  • Filtrazione fine a 15 stadi, purificazione profonda.
  • Filettatura di montaggio 1/2 universale.
  • Lascia a te e la tua famiglia acqua pulita e sana.
Bestseller No. 2
SALE PER ADDOLCITORE in sacchi da 25Kg
  • SALE PER ADDOLCITORE in sacchi da 25Kg Pastiglie di salgemma ad alto contenuto di cloruro di sodio e a lento rilascio, in sacchi da 25 Kg ideali per addolcitori.
Bestseller No. 3
Idrosal Sale per Addolcidori in Pastiglioni Confezione da 25 kg
  • MANTIENE EFFICIENTI LE RESINE DEI VOSTRI APPARECCHI
  • FA RISPARMIARE ENERGIA E DETERSIVO
  • A NORME EN 973 TIPO A VIGENTI NELLA COMUNITA' EUROPEA
Bestseller No. 4
Purit Depuratore acqua rubinetto, filtro acqua rubinetto, microfiltrazione avanzata (Depuratore per rubinetto)
  • 1 FILTRO C-MAX INCLUSO: Rimuove più di 130 contaminanti tra cui: calcare (fino all'80%), cloro, 99,99% dei batteri, pesticidi, erbicidi, metalli come piombo e ruggine, nitrati e altre sostanze > 1-2 μm (micron)
  • COMPATIBILE CON TUTTI I RUBINETTI standard: Troverai nella confezione 6 adattatori per rubinetti standard con aeratore removibile (Sistema filtrante compatibile con il 95% dei rubinetti sul mercato)
  • FILTRI DALLA LUNGA DURATA: Ogni filtro ha una capacità filtrante di 1.000 litri, puoi sostituirlo facilmente, consigliamo il cambio ogni 3 mesi
  • TECNOLOGIA DI MICROFILTRAZIONE 5 STADI: 13 anni di ricerca e sviluppo ci hanno permesso di inventare dei filtri composti dai migliori materiali filtranti di origine 100% vegetale. Il nostro CARBONE ATTIVO è ricavato da gusci di noci di cocco, la CERAMICA DIATOMEA che avvolge il filtro proviene dai fondali marini del Mediterraneo, e le PERLE a SCAMBIO IONICO che riducono il calcare sono composte dalle migliori resine testate in laboratorio per ridurre fino all'80% di calcare
  • ACQUA SANA CON TUTTI I SALI MINERALI: Il dispositivo PURIT, oltre a migliorare il gusto e rimuovere ogni odore dall'acqua, tratterrà nella tua acqua filtrata magnesio, potassio, calcio e sodio. Questi sali minerali sono fondamentali per l'organismo umano
Bestseller No. 5
SALE IN PASTIGLIE PER ADDOLCITORI ITALKALI IN SACCO DA 25 KG
  • Depurel pastiglie di salgemma selezionato
  • Depurel segna la presenza di Italkali nel segmento addolcimento acque con un prodotto di altissima qualità.
  • Pastiglie di sale “iperpuro” ad altissimo contenuto di cloruro di sodio e a lento rilascio - A NORME EN 973 TIPO A VIGENTI NELLA COMUNITA' EUROPEA
  • MANTIENE EFFICIENTI LE RESINE DEI VOSTRI APPARECCHI
  • FA RISPARMIARE ENERGIA E DETERSIVO
Bestseller No. 6
Leepesx Rubinetto Filtro Acqua Depuratore Rubinetto da Cucina Filtrazione Carbone Attivo Rimuove cloruro di Cloro Metalli Pesanti Diluente Acqua Addolcitore Filtro Acqua
  • 【Filtro a 5 fasi】 Il filtro a strati incorporato può separare carbone attivo di cocco, zeolite, tessuti non tessuti PVA, solfito di calcio e gomma, che si applica per purificare acqua dura e acqua di pozzo.
  • 【Rimuove il cloro】 Il filtro del rubinetto può ridurre il livello di cloro, metalli pesanti e sostanze organiche nellacqua, portare lacqua di una cucina sanitaria.
  • 【Risparmio idrico】 Realizzato in materiale di gomma morbida può prevenire perdite dacqua che possono risparmiare acqua per ogni volta che si utilizza.
  • 【Filtro antispruzzo】 Il filtro del rubinetto della cucina può controllare il flusso dacqua per prevenire spruzzi, per farti sentire più comodo nella vita quotidiana.
  • 【Ampiamente applicabile】 Adatto per la maggior parte dei rubinetti lavabo lunghi e rotondi, diametro di uscita del rubinetto applicabile da 16-23 mm.
OffertaBestseller No. 7
JBL Biotopol - Detergente per acquari d'acqua dolce, 100 ml
  • Per acqua dell'acquario a base di pesce e vegetale: per nuove strutture, cambio dell'acqua e per rafforzare le malattie dei pesci per acquari d'acqua dolce, tartarughe d'acqua e gamberetti
  • Rimozione di sostanze tossiche dall'acqua del rubinetto: neutralizzazione di rame, zinco e piombo, neutralizzazione del cloro
  • Acqua sana, pesci sani: protezione di mucose, zampe, pelle e pinne grazie all'aloe vera
  • Protezione dallo stress e rafforzamento del sistema immunitario grazie alla vitamina B
  • Contenuto della confezione: 1 bottiglia JBL di condizionatore d'acqua per acquari, 100 ml, sacchetto di ricarica ecologico venduto separatamente, 23001

Come scegliere il tuo addolcitore d’acqua

Prima del tuo acquisto, dovresti prendere in considerazione le diverse caratteristiche di” un addolcitore d’acqua per valutare le tue esigenze. Quanti siete a casa? Qual è il tuo consumo annuo di acqua? Tante domande che ti aiuteranno a fare la migliore scelta possibile.

Criterio n° 1: Prova la tua acqua

Per conoscere la capacità del tuo futuro addolcitore d’acqua, devi testare la tua acqua per saperlo la sua durezza o titolo idrotimetrico (TH). La durezza dell’acqua (TH) è espressa in gradi francesi come 46 ° F per esempio.

Per valutare la tua acqua, tieni presente che l’acqua con un TH inferiore a 20 ° F non ha bisogno di essere addolcita, in quanto è considerata un’acqua di media durezza. Per un consumo ottimale dell’acqua, si consiglia di tenerla in un intervallo da 10 a 20 ° F. Al di sotto dei 10° F, si dice che l’acqua sia “aggressiva” e può fare più danni dell’acqua dura con un TH superiore a 30° F.

Quindi, per conoscere la durezza della tua acqua puoi procedere in 4 modi diversi:

  • Il sito del Ministero della Salute: Vai alla pagina ufficiale del Ministero e inserisci il numero del tuo dipartimento e il tuo codice postale. Così vedrai i risultati del tuo comune.
  • Il tuo comune: chiama il tuo comune e chiedi le informazioni di cui hai bisogno.
  • La tua bolletta energetica: in generale, queste informazioni sono riportate sulla bolletta. Tutto quello che devi fare è trovare la parola TH che indica la durezza della tua acqua.
  • Acquistando un kit di campionamento: in questo modo potrai testare regolarmente la durezza della tua acqua.

Criterio n° 2: Le vostre esigenze

Prima di tutto, dovresti sapere che un addolcitore d’acqua non fornisce acqua illimitata. Il dispositivo è dotato di uno scambiatore, in resina o CO2, che scambia ioni calcio e magnesio con altri ioni come il sodio. La capacità del dispositivo di fornire una certa quantità di acqua addolcita è direttamente collegata al volume del suo scambiatore. Quindi, per un acquisto di successo, scegli un modello che corrisponda alle tue esigenze.

Criterio n° 3: Praticità

Un addolcitore d’acqua è un materiale che richiede una manutenzione regolare, soprattutto per garantire la purezza dell’acqua. Quando il filtro è troppo carico di ioni calcio e magnesio, non addolcirà più efficacemente l’acqua.

Il tuo dispositivo dovrebbe quindi rigenerare il filtro a resina ed esistono in commercio 3 tipologie di funzionamento di un addolcitore:

  • Il tipo manuale: sei tu che devi osservare e controllare i periodi di rigenerazione del tuo dispositivo.
  • Il tipo automatico: basta riempire il suo contenitore di sodio.
  • Con sensore di durezza: è una macchina automatica, ma inserisce il sodio in base al TH dell’acqua grazie ai suoi sensori. Risparmierete quindi sulle vostre ricariche di sodio.

Criterio n° 4: La norma

Un addolcitore d’acqua non è come qualsiasi altro dispositivo perché fornisce acqua addolcita utilizzando un processo approvato. Tuttavia, per evitare problemi come un bidone difficile da svuotare o meccanismi difettosi, si consiglia di acquistare modelli con il corretto Menzioni CE o nF. La maggior parte dei prodotti che soddisfano questi standard sono certificati come sicuri e possono essere rivenduti nella zona europea.

Come mantenere un addolcitore d’acqua?

La manutenzione di un addolcitore d’acqua può essere eseguita da soli o chiamando un professionista. Ciò consente di perpetuare l’acquisizione e di mantenere una buona qualità dell’acqua addolcita a lungo termine. Se vuoi farlo da solo, ecco i diversi passaggi da fare.

I 9 migliori addolcitori d'acqua

Il livello della salamoia

Su un addolcitore che utilizza il sodio come merce di scambio, è importante assicurarsi che il livello di sale o salamoia sia sempre sufficiente. Per fare questo, devi solo guardare il vassoio o se l’acqua inizia a salire sul fondo. In questo modo saprai quando riempire il serbatoio della salamoia.

Bisogna ricordare che non si usa sale da cucina, ma una miscela speciale che si compra in negozio. In genere questa miscela viene venduta in sacchi da 25 kg. Quindi è necessario controllare il livello del sale ogni mese in modo che lo scambiatore funzioni correttamente.

Il prefiltro

Guarda le condizioni del tuo prefiltro e controlla il suo colore. Se diventa giallo o ocra, è ora di sostituirlo. Generalmente, questa parte ha una durata compresa tra 6 e 12 mesi.

Disinfezione

È necessario pulire le perle di resina in un modello di sale. Per questo, è necessario ottenere un prodotto appositamente progettato per questo scopo. Solitamente si tratta di un liquido disinfettante venduto in flaconi da 150 a 500 ml. Il motivo della confezione è che la quantità di prodotti da utilizzare dipende dal volume di resina nel dispositivo. Per trovare il tuo, consulta il manuale utente del dispositivo. Una volta nota la quantità, versare il contenuto della bottiglia nel serbatoio della salamoia.

Infine, puoi attendere che l’addolcitore si rigeneri automaticamente oppure puoi avviare questa fase manualmente. Una volta completata la fase di rigenerazione, il tuo dispositivo è di nuovo pronto per l’uso. Si noti, tuttavia, che la disinfezione deve essere eseguita una volta all’anno.

Se invece si è lontani per lungo tempo, è fondamentale effettuare una disinfezione prima di utilizzare il dispositivo e quindi l’acqua fredda di casa.

I diversi tipi di addolcitori d’acqua

Esiste 3 tipi di addolcitori d’acqua sul mercato. Ogni modello ha la sua modalità di funzionamento che può adattarsi o meno alla tua situazione. Per aiutarti a comprendere meglio le loro specificità, le presentiamo di seguito.

Ammorbidente per resina

È il modello più comune disponibile sul mercato. Il dispositivo utilizza sodio attaccato a sfere di resina per catturare ioni calcio e magnesio. È un sistema potente, perché permette per addolcire l’acqua e limitare i residui di calcare e calcare che circolano nelle vostre tubature. Il suo principale svantaggio è che demineralizza completamente l’acqua. Per rimediare, molti utenti creano un bypass o lo collegano solo all’acqua calda.

Un ammorbidente senza sale

Questa tipologia è perfetta per chi vuole limitare l’emissione di calcare e calcare. In effetti, questo meccanismo non si ammorbidisce, concretamente, la tua acqua come i modelli di sale. Qui i filtri sono costituiti da carbone attivo e roccia vulcanica. L’acqua in pressione passa attraverso i vari strati del filtro. Questo processo elimina l’elemento responsabile della formazione del calcare: CO2. Inoltre, trasforma il calcio che passa allo stadio di aragonite. Questo materiale ha la capacità di agglomerarsi per formare un blocco che non si attacca alla superficie del tubo.

Addolcitore CO2

L’addolcitore a CO2 è il più avanzato dei tre, ma costa decisamente di più e la sua installazione deve essere eseguita da un professionista. Lui usa il diossido di carbonio per convertire i carbonati di calcio e magnesio in bicarbonato. Questo sistema ha il vantaggio di addolcire ed eliminare gli ioni calcio senza demineralizzare l’acqua. È un metodo delicato che non richiede rigenerazione, ma è necessario pianificare un budget a partire da 1000 euro per la sua installazione.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: