I migliori smartphone sotto i 150 euro: confronto

OffertaBestseller No. 1
OffertaBestseller No. 2
Alcatel 1B 2022 - Smartphone 4G Dual Sim, Display 5.5", 32 GB, 3GB RAM, Camera, Android 11, Batteria 3000 mAh, Prime Black [Italia]
  • Sistema Operativo: Android 11 Go Edition
  • Fotocamera: 8 MP, AF, F2.0, FOV 81°
  • Batteria 3000 mAh
  • Display 5.5 Pollici HD,TFT, IPS
  • Memoria: 32 GB espandibile con MicroSD da 128 GB
OffertaBestseller No. 3
Alcatel 1 2021 - Smartphone 4G Dual Sim, Display 5", 8 GB, 1GB RAM, Camera, Android 11, Batteria 2000 mAh, Nero (Volcano Black) [Italia]
  • Sistema Operativo: Android 11 Go edition
  • Fotocamera: 5 MP, FF, F2.4
  • Batteria 2000 mAh
  • Display 5 Pollici FWVGA+, 18:9
  • Memoria: 8 GB espandibile con MicroSD da 32 GB
OffertaBestseller No. 4
Motorola moto e32 (display Max Vision 6.5" 90 Hz, tripla camera 16MP, batteria 5000 mAh, processore octa-core, Dual SIM, 4/64 GB espandibile, Android 11), Slate Grey
  • Display 6.5" con refresh rate 90 Hz- Immergiti completamente nei tuoi contenuti preferiti grazie all'ampio display Max Vision HD+ da 6.5". Visualizza i contenuti in maniera sempre fluida, grazie alla frequenza di aggiornamento rapida a 90 Hz.
  • Batteria 5000 mAh - Con la batteria da 5000 mAh, che dura fino a due giorni, avrai più tempo da dedicare alle tue attività preferite: streaming, gaming e molto altro ancora.
  • Tripla fotocamera 16 MP - Rendi i tuoi ricordi indimenticabili e ricchi di dettagli grazie alla tripla fotocamera da 16 MP. Personalizza la messa a fuoco con la fotocamera di profondità o scatta primi piani ricchi di dettagli con la fotocamera macro.
  • Performante processore octa-core - Il processore octa-core Unisoc T606 progettato appositamente per Motorola consente al tuo smartphone di sfruttare le sue funzionalità per offrirti prestazioni rapide e reattive.
  • Ampia memoria espandibile 64 GB e Dual SIM - Lo spazio di archiviazione non sarà più un problema. Puoi conservare moltissime foto, brani e video grazie alla potente memoria integrata espandibile via microSD fino a 1TB.
Bestseller No. 5
Xiaomi Redmi 9C - Smartphone 128GB, 4GB RAM, Dual Sim, Purple
  • Schermo: 6,53", 720 x 1600 pixel
  • Processore: Mediatek Helio G35 2,3 GHz
  • Processore: Mediatek Helio G35 2,3 GHz
  • Batteria: 5000 mAh
OffertaBestseller No. 6
Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)
  • Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)
  • Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)
  • Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)
  • Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)
  • Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)
OffertaBestseller No. 7
Nokia G10 - Smartphone 4G Dual Sim, Display 6.5” HD+, 32GB, 3GB RAM, Tripla Camera, Android 11, Batteria 5050mAh, Blue [Italia]
  • Sistema Operativo: Android 11; Nokia G10 ti garantisce 3 anni di aggiornamenti di sicurezza e 2 anni di aggiornamenti software
  • Display HD+ da 6.5”, 1600x720 Processore Octa-Core, RAM da 3 GB e memoria interna da 32 GB espandibile con MicroSD fino a 512 GB
  • Batteria da 5050 mAh che garantisce fino a 2 giorni di utilizzo
  • Tipo di schermo: LCD
  • Dimensioni schermo: 6.5 inches

Come scegliere il tuo smartphone a meno di 150 euro

Scegliere uno smartphone a meno di 150 euro richiede di trovare il giusto equilibrio tra budget ristretto e prestazioni decenti. Diciamolo subito: non aspettarti la qualità fotografica di un Huawei P40 Pro o di un iPhone 12 Pro Max, per non parlare delle prestazioni di gioco di un Asus ROG Phone 3. Ma se rimani ragionevole in termini di requisiti, i seguenti criteri ti aiuterà a trovare qualcosa che ti renda felice.

Criterio n° 1: Con o senza pacco?

In genere, spesso si pensa erroneamente di poter trovare smartphone a meno di 150 euro solo sotto confezione. Tuttavia, attualmente ci sono una moltitudine di smartphone sul mercato a meno di 150 euro venduti nudi, vale a dire senza confezione.

Se hai soldi, ti consigliamo di acquistarne uno senza carta SIM. Puoi quindi trovare l’offerta SIM giusta solo da qualsiasi operatore di telefonia mobile e vendere il tuo smartphone quando vuoi cambiare. Se hai un budget molto, molto limitato, dovrai acquistare un pacchetto. Il prezzo di vendita iniziale sarà molto basso, ma al termine del contratto a forfait ti accorgerai di aver pagato di più lo smartphone.

Criterio 2: Il sistema operativo

Con smartphone a meno di $ 150, non c’è molto da scegliere quando si tratta di sistemi operativi. Con poche eccezioni, quasi tutti gli smartphone economici eseguono Android. Ma non preoccuparti, Android è facile da usare sia che tu sia un utente alle prime armi o un utente esperto. Basta controllare quale versione di Android sta utilizzando lo smartphone, poiché le versioni precedenti potrebbero non essere più supportate dai regolari aggiornamenti di sicurezza e non avere alcune funzionalità essenziali.

Se è piuttosto iOS che ti interessa, la tua scelta sarà limitata alle vecchie generazioni di iPhone, che sono ancora in vendita (a partire dall’iPhone 6) e che rimangono degli ottimi smartphone. Nel complesso, iOS offre un’esperienza molto più snella, ma manca della profondità di personalizzazione di Android.

Criterio n° 3: La risoluzione dello schermo

Sebbene i flagship recenti siano dotati degli schermi più grandi con le risoluzioni più ampie, è ancora possibile trovare smartphone sotto i 150 dotati di un display di qualità. I modelli entry-level hanno spesso una risoluzione minima dello schermo di 1280 x 720p. Alcune alternative leggermente più costose offrono display con risoluzione Full HD (1920 x 1080).

Fondamentale privilegiare gli smartphone da meno di 150 euro dotati di pannello LCD, che è più che sufficiente. Tuttavia, i display AMOLED stanno iniziando ad apparire su alcuni modelli entry-level, che producono colori ancora migliori e neri più profondi.

Criterio 4: durata della batteria

La durata della batteria è fondamentale e la resistenza di ogni telefono è diversa. Quando consideri il tuo prossimo telefono economico, tieni d’occhio la capacità della batteria del telefono (in mAh). Più alto è il numero, più a lungo puoi aspettarti che la batteria duri con una carica completa.

Criterio n° 5: Performance

Gli smartphone con meno di 150 euro non sono dotati di componenti interni di fascia alta. Ma questo non significa che la loro performance sia pessima, tutt’altro. Infatti, i migliori smartphone sotto i 150 euro sono dotati di processori veloci.

In seguito, i giocatori e gli utenti che richiedono la foto rimarranno inevitabilmente delusi. Per avere un’idea delle prestazioni di uno smartphone, guarda la frequenza di base del processore (misurata in GHz), il modulo fotografico e la quantità di RAM (il minimo accettabile è 3 GB).

Criterio n° 6: Memoria interna

È incredibile quanto spazio di archiviazione puoi consumare su uno smartphone con app, giochi e immagini! Avrai bisogno di almeno 16 GB di spazio di archiviazione. Preferisci anche i modelli con uno slot per schede micro SD per espandere la memoria.

Smartphone sotto i 150 euro da evitare assolutamente

È facile sprecare denaro o tempo quando si acquistano smartphone così convenienti. È difficile avere un’idea di come si comporterà un telefono più economico a lungo termine, soprattutto se lo acquisti online. Ai grandi produttori piace continuare a vendere i loro smartphone pre-2019.

Una buona regola è evitare la maggior parte dei modelli rilasciati prima del 2019. Probabilmente non continueranno a ricevere aggiornamenti software e di sicurezza per molto tempo, se sono ancora supportati ora.

Ad esempio, non consigliamo più di acquistare l’iPhone XR. È ancora un buon smartphone, ma costa solo 90 euro in meno rispetto all’iPhone 11 che è più potente, che è di gran lunga superiore sotto molti aspetti.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: