I migliori schermi per PC curvi e ultrawide: confronto

Bestseller No. 1
Xiaomi Mi Curved Gaming Monitor 34" EU, Monitor per il Gaming Curvo da 34'', UltraWide Schermo, 3440×1440, Ampia Gamma di Colori, Ridotta Emissione di Luce Blu, 144 Hz di Frequenza, Versione Italiana
  • Ampio campo visivo e definizione elevate, immagini omogenee che permettono il controllo dell'azione da parte dell'utente
  • Visualizzazione panoramica UltraWide da 21:9; Consente di valutare in modo immediato l'intero paesaggio; L'interfaccia di gioco da 21:9 offre una visualizzazione più ampia del 30% rispetto ai monitor standard da 16:9
  • Definizione elevata con alta luminosità e contrasto; Scene straordinarie richiedono una qualità delle immagini ad alta deifinizione straordinaria
  • Frequenza di aggiornamento elevate di 144 Hz; I rapidi tempi di risposta ti permettono di essere in anticipo rispetto all'azione
Bestseller No. 2
LG 34GN73A UltraGear Gaming Monitor 34" UltraWide Curvo 21:9 LED IPS HDR 10, 2560x1080, G-Sync Compatible e AMD FreeSync 144Hz, HDMI 2.0 (HDCP 2.2), Display Port 1.4, USB 3.0 HUB, Flicker Safe, Nero
  • UltraGear Monitor Gaming 34" UltraWide Full HD Curvo, 2560 x 1080, Flicker Safe, Anti Glare
  • HDR 10 (High Dynamic Range), 300 cd/m2, colore calibrato, 1ms Blur Motion Reduction
  • AMD FreeSync 144Hz e G-Sync Compatible 144Hz, Black Stabilizer, Dynamic Action Sync (DAS), Crosshair
  • Pannello IPS per colori ricchi da qualsiasi angolazione (16.7M colori - sRGB 99%)
  • Schermo Multitasking, Screen Split, Reader Mode (Low Blue-Light)
OffertaBestseller No. 3
Itek Monitor Gaming GGC, Curvo (1500R), 34", 3440x1440 (Ultra WQHD), 21:9, HDR400, VA, 144Hz, 1ms, FreeSync, G-Sync, HDMI, Display Port, Audio, Led rossi, Altezza regolabile
  • CARATTERISTICHE MONITOR: display curvo da 34 pollici, con risoluzione 3440x1440 pixel UltraWide, pannello curvo VA e struttura frameless su tre lati, tempo di risposta di 1ms MPRT. Frequenza di aggiornamento a 144Hz con Free Sync, G-Sync, e Low Blue Light.
  • CARATTERISTICHE DRIVER: monitor con Free Sync e Low Blue Light, compatibile con le tecnologie HDR e GSync, tempo di risposta a 1ms, sviluppato per professionisti e gamers alla ricerca di elevate performance e design unico.
  • CARATTERISTICHE DI UTILIZZO: compatibile con tutte le console presenti sul mercato, è indicato per gaming e designer; resa ottima con giochi ad alta dinamica, grafica professionale, animazioni, video e film, programmi di sport.
  • CONNESSIONI: Tecnologia Plug and play, attacco Display Port, HDMI, Jack Audio, funziona con tutte le schede video.
  • COSTRUZIONE: robusta scocca in materiale plastico colore nero, rifiniture accattivanti e stilose, schermo antiriflesso, attacco VESA per attacco con staffa fissa o snodabile.
Bestseller No. 4
Samsung C49RG94SSU monitor piatto per PC 124,5 cm (49") UltraWide Dual Quad HD LCD Curvo Nero
  • Super Ultra Wide Curvo Schermo, Doppio Wqhd , 49 Pollici, 5120 x 1440 Pixel
  • Fornitura: monitor da gioco curvo Samsung C49RG94SSU 124,20 cm (49 pollici) nero, alimentatore, cavo HDMI, cavo DisplayPort, guida di installazione rapida
  • Contrasto 3.000:1, Luminosità 600 CD/M ²
  • Display HDR 1000, Eye Saver Mode, Flicker Gratuito, Bildwiederholungsrate 120 Hz
  • HDMI (1x), Display Porta (2x), Gbstv (4x)
OffertaBestseller No. 5
LG 25UM58 Monitor per PC Desktop da 25", UltraWide LED IPS, 2560 x 1080, 21:9, Multitasking, 2x HDMI, Nero
  • Monitor 25", UltraWide 21:9
  • Risoluzione 2560 x 1080 pixels
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione
  • Schermo Multitasking, Screen Split
  • Game mode attivo
Bestseller No. 6
LG 35WN65C-B - Monitor professionale curvo UltraWide WQHD da 89 cm con pannello VA (3440 x 1440 pixel, 21:9, 300 cd/m², sRGB > 99%, HDR 10, 1500:1, 5 ms, 100 Hz), colore: Nero
  • Espandi il 32% in più la tua superficie utile con il formato 21:9 UltraWide
  • Colori vivaci e contrasto migliorato con HDR 10
  • Design virtualmente senza bordi per un'esperienza di utilizzo, più coinvolgente e fluida nelle configurazioni multimonitor.
  • Espandete contenuti sullo schermo, senza perdere risoluzione o nitidezza grazie alla tecnologia Super Risoluzione +
  • Ottieni la definizione ottimale per i tuoi giochi con 4 impostazioni che massimizzano le prestazioni con la combinazione di Dynamic Action Sync e Black Stabilizer
OffertaBestseller No. 7
Philips 345B1C Gaming Monitor Curvo 34" 21:9, WQHD 3440 x 1440, 100 Hz, Adaptive Sync, Multiview ( PiP, PbP ), Audio Integrato, 2 HDMI, Display Port, Hub USB, Regolabile Ergonomicamente, Vesa
  • Gaming Monitor Curvo da 34" con risoluzione ultrawide 3440 x 1440 e pannello VA per un'esperienza coinvolgente
  • Tecnologia Adaptive Sync a 100 Hz per giochi fluidi e senza artefatti
  • Multiview per 2 sistemi in un unico schermo in modalità PiP o PbP
  • Connessioni: 2 HDMI, Display Port, 4 USB 3.0
  • Potenti altoparlanti da 5 Watt

Come scegliere lo schermo curvo del PC

La qualità del display non è tutto, poiché gli schermi ultra-wide hanno spesso un alto livello di prestazioni. Nella scelta vengono presi in considerazione anche altri criteri.

Criterio n° 1: Risoluzione dello schermo

Gli schermi dei PC curvi hanno risoluzioni diverse. Il più basso è 2560 x 1080. Ci sono poi le risoluzioni di 3440 x 1440, 2840 x 1600 e 3840 x 2160 per la visualizzazione in 4K. Per i display 5k, avrai una risoluzione di 5120 x 1440. La risoluzione determina i casi d’uso di un display curvo. Più è alto, più darà risultati migliori agli sviluppatori di applicazioni, per l’editing di immagini o video. Gli amanti dei film e delle serie vorranno anche avere una capacità 4k.

Criterio 2: Tecnologia di visualizzazione

Esistono diverse tecnologie di visualizzazione. La tecnologia TN è la più comune. Offre un tempo di risposta molto basso e un’elevata luminosità. Tuttavia, ha angoli di visualizzazione ridotti. La tecnologia TN sarà adatta soprattutto per schermi inferiori a 34 pollici. La tecnologia IPS o In-Plane Switching ha un tempo di risposta più elevato e visualizza colori più vividi. È particolarmente adatto per l’elaborazione di immagini, video e office automation. Tuttavia, molti giocatori preferiscono questa tecnologia di visualizzazione per la sua versatilità. La tecnologia VA o Vertical Alignment combina il meglio di TN e IPS. In particolare, fa emergere contrasti eccezionali. Brilla anche con i suoi angoli di visualizzazione e la riproduzione dei colori che non ha nulla da invidiare ai pannelli IPS.

Criterio n° 3: La dimensione dello schermo

Quando si parla di monitor per PC curvo, la dimensione più comunemente offerta è 34 pollici. Per i principianti, ciò corrisponde a 86 cm di diagonale. Gli schermi ultra-wide più piccoli sono 24 pollici. Sono anche i più economici sul mercato. Più grande è lo schermo, maggiore sarà lo spazio necessario per ospitarlo. E più sorgerà il problema della stabilità! I più grandi sono circa 49 pollici, che corrisponde a una diagonale di 124 cm! Se vuoi ospitare uno schermo di queste dimensioni, dovrai considerare le dimensioni della tua scrivania.

Il formato 21:9

Lo schermo ultrawide è apparso attraverso l’Atlantico su richiesta dei giocatori. Questo è il motivo per cui la maggior parte dei videogiochi supporta nativamente le proporzioni 21:9. A dimensioni equivalenti, uno schermo per PC con proporzioni 21:9 ultrawide offrirà un display più grande del 30% rispetto a uno schermo 16:9. Pertanto, avrai un campo visivo più ampio durante le sessioni di gioco o la condivisione dello schermo. Un rapporto di aspetto 21: 9 fa scomparire anche l’effetto pillarbox. Queste sono le piccole bande nere che appaiono nella parte superiore e inferiore dello schermo durante la visione di un film. Beneficerai quindi di un’immersione completa, molto vicino a un cinema.

Criterio 4: Frequenza di aggiornamento

La frequenza di aggiornamento è la velocità con cui un monitor aggiorna l’immagine visualizzata sullo schermo. Più è alto, più fluide sono le immagini e migliore è il tempo di risposta. I display per PC curvi hanno una frequenza di aggiornamento di 60-200Hz. Per i monitor da gioco per PC, in genere avrai da 100 a 120 Hz.

Criterio n° 5: compatibilità G-Sync o FreeSync

AMD e Nvidia hanno sviluppato rispettivamente le tecnologie FreeSync e G-Sync. Adattano automaticamente la frequenza di aggiornamento a quella del processore grafico. Questo per evitare immagini a scatti e strappate, balbuzie e strappi in inglese. Tuttavia, la tecnologia Nvidia pone un piccolo problema di utilizzo. Hai bisogno di una scheda grafica con un processore Nvidia per sfruttare G-Sync. D’altra parte, puoi usare FreeSync sia con una scheda AMD che con una scheda Nvidia.

Criterio n° 6: Collegamenti e integrazioni

Gli schermi per PC curvi sono forniti con numerosi connettori. Alcune delle più comuni sono le porte USB, le porte Jack, le porte DP o Display Port e le porte HDMI. All’inizio degli anni 2010 stiamo assistendo all’arrivo degli schermi 3D, ma i produttori li hanno gradualmente abbandonati. Alcuni modelli hanno altoparlanti integrati. Diciamolo subito, il suono raramente è di buona qualità. Motivo per cui il suono non è stato mantenuto come criterio di scelta. Anche l’uso degli altoparlanti del PC risolve il problema. Esistono anche schermi per PC curvi dotati di lettori di schede di memoria, in modo da visualizzare le foto direttamente sullo schermo. E se vuoi trasformare lo schermo del tuo PC ultra-wide in un televisore curvo, opta per un modello con sintonizzatore TV integrato.

Quando utilizzare uno schermo PC curvo e ultrawide?

Che sia piatto o curvo, lo schermo del PC ultrawide è destinato a 2 aree di utilizzo.

Multimedia

Avere uno schermo ultra-wide è un must per giocatori, designer e grafici. Anche gli sviluppatori di applicazioni e videogiochi trovano il loro account lì. In effetti, devono rileggere molte righe di codice. Puoi anche usarlo per musica e video poiché lo schermo ultrawide consente di visualizzare più timeline.

Automazione dell’ufficio e multitasking

Per l’automazione dell’ufficio intensiva e il multitasking, lo schermo ultrawide offre le stesse possibilità di una workstation a doppio schermo. In particolare, consente di lavorare su fogli di calcolo di grandi dimensioni con un numero elevato di colonne. Inoltre, non dovrai più preoccuparti dei numerosi cavi e connessioni dei sistemi a 2 schermi.

I diversi tipi di schermi per PC curvi e ultrawide

A seconda della forma, viene fatta una distinzione tra schermi ultrawide piatti e schermi ultrawide curvi. Come guida, classificare gli schermi PC ultra-wide in base alle dimensioni non avrebbe senso.

Schermo curvo

È il tipo più popolare di schermo ultrawide. Visivamente, risulta anche più elegante. Lo schermo curvo offre un’esperienza coinvolgente, popolare tra i giocatori e gli spettatori. È un piacere dedicarsi ai videogiochi in prima persona o FPS con questo tipo di schermo.

Quando guardi lo schermo di un computer standard, i bordi sono più distanti rispetto al centro. Questa differenza è accentuata con gli schermi ultrawide a causa della loro larghezza. La forma curva corregge questo problema rafforzando anche quella sensazione di immersione.

Schermo piatto

A differenza dello schermo curvo, lo schermo piatto ultra-wide del PC è l’ideale per fare grafica e scrivere righe di codice. Questo perché uno schermo piatto aiuta le immagini dei designer a rimanere pure, invece di deformarsi come le immagini 2D con uno schermo curvo.

Uno schermo ultrawide piatto può essere orientato più facilmente. E richiede meno risorse della tua GPU. Il campo visivo rimane ovviamente ultra ampio. Ma le riprese video e di gioco non saranno così coinvolgenti come con uno schermo curvo.

Se stai cercando uno schermo ultra-wide per motivi di lavoro, uno schermo piatto ti offrirà prestazioni migliori rispetto a uno schermo curvo.

Quale scegliere?

A parte considerazioni ricreative e professionali, è impossibile dire quale tipo di schermo sia migliore. Tutto dipende dalle tue preferenze di progettazione, budget e casi d’uso. Per alcuni, gli schermi curvi causano più problemi di quanti ne risolvano. Per altri, è un’innovazione importante quanto lo schermo HD.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: