Le migliori cucine economiche: confronto

Bestseller No. 1
Lux, stufa a legna, con forno da cucina con vetro, Prometey 11 KW, Praktik
  • Dimensioni stufa: larghezza 920 mm, profondità 580 mm, altezza 830 mm.
  • Dimensioni camera combustione: larghezza 250 mm, profondità 430 mm, altezza 340 mm.
  • Dimensioni forno: larghezza 450 mm, profondità 500 mm, altezza 215 mm.
  • Potenza di riscaldamento nominale: 11 KW. Diametro della canna fumaria: 130 mm.
  • Peso: 80 kg. Top superiore in ghisa rimovibile.
Bestseller No. 3
Cucina Vicco Raul Cucina componibile su misura, da 240 cm, di colore antracite
  • La nostra cucina componibile colpisce per l’eccellente lavorazione dei suoi materiali. Grazie a ciò, la superficie è resistente ai graffi e di facile manutenzione.
  • La compatta cucina componibile ad 7 elementi è accogliente ed armoniosa grazie al suo design moderno.
  • La sua ampiezza da assemblata è di 240 cm e necessita pertanto di una superficie di appoggio davvero ridotta. In questa cucina i pensili possono essere applicati individualmente. L’elemento più profondo dei piani di lavoro ha una profondità di 60 cm.
  • La fornitura comprende 7 credenze singole, 2 piani di lavoro, istruzioni di montaggio illustrate e di semplice comprensione nonché i relativi materiali di montaggio.
  • Grazie ai piedini regolabili in altezza è possibile compensare con facilità qualsiasi dislivello del pavimento. Le varie credenze sono inoltre combinabili liberamente.
Bestseller No. 4
Royal Catering - RCHS-5 - Lavello in acciaio inox industriale - 3 vasche
  • Lavello con 3 vasche per cucine, ristoranti, pizzerie o altre attività gastronomiche
  • In acciaio inox
  • Protezione paraschizzi posteriore (10 cm)
  • Altezza regolabile - Materiale di montaggio incluso
  • Dimensioni (LxPxA): 50,00 x 100,00 x 97,00 cm
Bestseller No. 5
CUCINA A LEGNA 'ROMANTICA 4,5'
  • Classe B / Dimensioni (LxHxP): 968x860x620 mm
  • Potenza termica globale 9,1 kW-M / Potenza nominale utile 6 kW-N
  • m3 riscaldabili 172 / Rendimento 66%
  • Consumo orario 1,8 kg/h / Diametro scarico fumi 130 mm SUP
  • Peso netto 90 kg
Bestseller No. 6
Beko FSE62110DX CUCINA INOX, Senza installazione
  • Numero Fuochi: 4
  • Dimensioni cm (LxP): 60x60
  • Tipologia Forno: Elettrico

Come scegliere la tua cucina economica

Ci sono alcuni fattori importanti da considerare quando si acquista una cucina economica. Tieni a mente i seguenti punti per trovare l’opzione migliore per le tue esigenze.

Criterio n° 1: Il luogo

Conoscere in anticipo la posizione di una cucina è un passaggio essenziale da non trascurare. Infatti, non ha senso sognare una cucina grande ed elegante se la tua casa non ha lo spazio per ospitarne una. La posizione dipende ovviamente dal tuo spazio, ma anche dal tuo stile di vita quotidiano. Ad esempio, se desideri una cucina economica che possa essere utilizzata da tutta la famiglia, dovresti lasciare almeno 180 cm di lunghezza con 90 cm di larghezza.

Criterio n° 2: Stile

Anche se scegli una cucina economica, è importante determinare l’aspetto che desideri ottenere. Il suo design deve armonizzarsi con tutta la tua casa, ma anche con il tuo stile. Per uno stile moderno, scegli cucine economiche con una finitura liscia e lucida. Preferisci quelli realizzati con materiali naturali o finto legno se ti piace lo stile contemporaneo.

Criterio n° 3: Il triangolo delle attività

È la base per la realizzazione di una cucina. Il triangolo delle attività raggruppa le tre attività di una cucina: il caldo che è associato al forno e al piano cottura, il freddo al congelatore e al frigorifero e l’acqua al lavello o alla lavastoviglie. Pianifica la circolazione tra queste 3 zone di attività in modo da non incontrare ostacoli. Per questo, prenota un triangolo con una lunghezza totale da 4 a 7 m per avere un perfetto piano di lavoro della cucina.

Criterio n° 4: Gli elementi essenziali

Gli elementi essenziali sono i centrotavola più utilizzati quotidianamente.
È necessario considerare i seguenti elementi prima di acquistare una cucina economica.

Elettrodomestici : Assicurati che l’elettrodomestico che stai per acquistare o che già possiedi si adatti perfettamente alla tua cucina economica.
Il piano di lavoro : questo articolo è solitamente incluso nel preventivo del produttore.
L’installazione : assicurarsi che l’installazione sia inclusa nel prezzo. Nel caso venga fatto separatamente, controlla se sono inclusi gli altri extra importanti (assicurazione, rimozione macerie e tutti i materiali).
Lavori elettrici e idraulici : compreso l’acquisto di nuove apparecchiature elettriche, l’installazione di eventuali nuove apparecchiature, la modifica della posizione delle prese.

Come pulire una cucina?

Pulire una cucina è un compito noioso se non hai un metodo ben definito per farlo in un po’ di tempo. Quindi i seguenti passaggi di pulizia ti aiuteranno a mantenere pulita la tua cucina:

Inizia svuotando completamente i mobili della cucina e rimuovendo gli oggetti da essi. Tutto ciò che è visibilmente sporco può andare direttamente nella lavastoviglie o nel lavandino. Gli avanzi possono essere lasciati temporaneamente sul tavolo della cucina.

Quindi pulire gli armadi preparando una miscela di acqua e aceto bianco in quantità uguali. Inumidisci un panno in microfibra e poi strofina le superfici esterne ed interne dell’armadio. Fai lo stesso per il piano di lavoro e risciacqualo con acqua pulita per eliminare l’odore di aceto. Per il lavandino e i rubinetti, usa sapone e aceto bianco con una spugna.

Termina la pulizia pulendo pareti, piastrelle ed elettrodomestici con un panno inumidito con alcol per uso domestico. Per quanto riguarda il pavimento, sarà sufficiente un mocio imbevuto di acqua calda mista a sapone liquido.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: