Le migliori stufe in pietra: confronto

Bestseller No. 1
SAWO Cumulus 6,0 kW Stufa elettrica per sauna; controllo integrato direttamente sulla stufa (NB modelo); Multi-Voltaggio: 230V monofase o 400V trifase; Custodia in acciaio inossidabile
  • TECNOLOGIA FINLANDESE E MATERIALI DI ALTA QUALITÀ: Cumulus è un'elegante miscela di acciaio inossidabile e pietra ollare finlandese con tasche profumate per l'olio aromatico sulla parte superiore. Per tutti i riscaldatori per sauna Cumulus è incluso un riflettore di calore supplementare. Il riflettore protegge la parete dietro il riscaldatore e porta l'aria calda anche sul fondo della stanza della sauna.
  • RISCALDATORE MULTI TENSIONE: installazione monofase 230 V (Fusibile: 1x32A) o trifase 400V (Fusibile: 3x10A).
  • UNITÀ DI CONTROLLO ERGONOMICA E SICURA: il blocco di controllo incorporato può essere trasferito dal centro al lato destro o sinistro, che consente di scegliere il lato più comodo per controllare il riscaldatore. Il timer ha un tempo di funzionamento da 1 a 4 ore e una funzione di tempo preimpostato (1-8 ore). Il termostato ammette automaticamente la temperatura scelta. I controlli sono illuminati, il che aiuta a controllare il riscaldatore nei luoghi più bui.
  • DETTAGLI TECNICI DA 6,0 kW: Dimensioni (altezza x larghezza x profondità): 500x420x325mm / Peso 15 kg / Tipo di installazione: a parete (staffa di montaggio inclusa) / Camera di pietra max: 18 kg (pietre Ø 5-10 cm ) / Sauna dimensioni camera 5 - 8 m³; Distanze minime di sicurezza (tetto / fianchi): 1200/100 mm
  • GARANZIA: per uso domestico: 2 anni per il riscaldamento. Per commerciale: 1 anno per il riscaldamento. Le pietre per sauna ei cavi di collegamento in silicone non sono inclusi nella fornitura.
Bestseller No. 2
2 piastre in argilla refrattaria, 40 x 30 x 3 cm
  • Dimensioni: 40 x 30 x 3 cm.
  • Resistenti alle alte temperature.
  • Elevata capacità di accumulare calore.
  • Colore: da giallo a leggermente rossastro.
  • Superficie: liscia.
Bestseller No. 3
Monaco XXL, caminetto a bioetanolo da parete, lucido, con 24 pietre decorative
  • Larghezza: 110 cm, altezza: 40 cm, profondità: 13 cm, peso: 10 kg.
  • 6 lattine di combustibile da 0,25 l, diametro: 7,5 cm, altezza: 7,5 cm.
  • 1 spegnifiamma in acciaio inossidabile, 24 pietre decorative.
  • Il funzionamento è possibile sia con gel che con bio-etanolo.
  • Senza kit di montaggio.
Bestseller No. 4
Uniprodo Pietre per Sauna Pietre per Stufa Sauna Finlandese UNI_SAUNA_S01 (13-18 cm, 20 kg)
  • Efficaci: trattengono il calore in modo ottimale.
  • Durature: pietre per sauna di alta qualità.
  • Ecologiche: prive di sostanze nocive.
  • Efficienti: eccezionale capacità di conduzione del calore.
  • Compatibili: per tutte le stufe per sauna di Uniprodo come ad es. UNI_SAUNA_V9.0KW, UNI_SAUNA_11.5KW, UNI_SAUNA_B6.0KW, UNI_SAUNA_S4.5KW, UNI_SAUNA_G4.5KW
Bestseller No. 5
Pizza Fan | Fast Food Snack Hungrig Salamipizza Stufa in pietra Canotta
  • Regalo divertente per gli amanti della pizza. Che si tratti di pizza salami, tonno e champignon, frutti di mare o pizza classica Margherita, gli amici della cucina italiana ameranno questo design con umorismo. Gourmet di altissima qualità
  • Uno dei più popolari fast foods è la pizza. Una fantastica combinazione con la pizza business. Ti piace la crosta? L'ananas è permesso o no? Che si tratti di fatto in casa, dall'Italia o dopo una serata festiva dal servizio di consegna, il cibo popolare va sempre
  • Leggera, taglio classico, maniche con doppia cucitura e orlo inferiore
Bestseller No. 6
Pizza Fan | Fast Food Snack Hungrig Salamipizza Stufa in pietra Maglietta
  • Regalo divertente per gli amanti della pizza. Che si tratti di pizza salami, tonno e champignon, frutti di mare o pizza classica Margherita, gli amici della cucina italiana ameranno questo design con umorismo. Gourmet di altissima qualità
  • Uno dei più popolari fast foods è la pizza. Una fantastica combinazione con la pizza business. Ti piace la crosta? L'ananas è permesso o no? Che si tratti di fatto in casa, dall'Italia o dopo una serata festiva dal servizio di consegna, il cibo popolare va sempre
  • Leggera, taglio classico, maniche con doppia cucitura e orlo inferiore
Bestseller No. 7
Pizza Fan | Fast Food Snack Hungrig Salamipizza Stufa in pietra Felpa
  • Regalo divertente per gli amanti della pizza. Che si tratti di pizza salami, tonno e champignon, frutti di mare o pizza classica Margherita, gli amici della cucina italiana ameranno questo design con umorismo. Gourmet di altissima qualità
  • Uno dei più popolari fast foods è la pizza. Una fantastica combinazione con la pizza business. Ti piace la crosta? L'ananas è permesso o no? Che si tratti di fatto in casa, dall'Italia o dopo una serata festiva dal servizio di consegna, il cibo popolare va sempre
  • 241 g, taglio classico, collo rinforzato con nastro in twill

Come scegliere la tua stufa in pietra

La qualità principale di una stufa in pietra è prima di tutto il rispetto degli standard di fabbricazione. Le questioni di ergonomia ed estetica, criteri secondari, arrivano solo dopo la verifica dei componenti e la valutazione della robustezza.

Criterio n° 1: L’assenza di PFOA o PTFE

Il PFOA, sostanza tossica utilizzata per fissare il rivestimento antiaderente, è già vietato negli Stati Uniti dal 2005 e in Francia dal 2015. È quindi sempre necessario verificare se la propria padella lo contiene, anche se questo è raro per gli utensili. in pietra. Il teflon o il PTFE, invece, sono ancora utilizzati nella fabbricazione di molte stufe in pietra. È il caso in questo caso di rivestimenti composti da Greblon o Durit.

Il PTFE risulta essere atossico fino a quando non si riscalda fino a oltre 260°C. Da questa temperatura, a volte anche fino a 240 °C, il Teflon emette gas nocivi che migrano negli alimenti. Bisogna quindi fare attenzione alle etichette che sconsigliano di scaldare la padella a più di 260°C in forno quando la teglia interessata ha il manico removibile.

La padella, invece, non teme i 280°C se ha un sottile sottostrato di teflon ricoperto da un doppio strato di ceramica o pietra, a meno che non abbia un manico in plastica non removibile.

Criterio n° 2: Informazioni complete sull’etichetta

“Nel dubbio è meglio astenersi”, dicono. Infatti, molte stufe in pietra che contengono un’alta percentuale di PTFE dominano ancora il mercato internazionale. Per poterli vendere, i loro produttori omettono di menzionare l’identità e la quantità di sostanze termotossiche che li compongono.

Quindi, fino a quando non vedrai le parole “PTFE” o “Teflon” seguite da “free”, “0%” o una piccolissima percentuale sull’etichetta, non comprare la padella: potrebbe essere che ne contenga una quantità significativa.

Criterio n° 3: Robustezza

La robustezza della padella riguarda principalmente il suo livello di resistenza ai graffi e alle temperature molto elevate. Le stufe in pietra di scarsa qualità perdono facilmente il loro rivestimento e possono persino deformarsi dopo 2-3 anni ad alte temperature.

Le stufe più pesanti, invece, sono generalmente più robuste a causa dell’elevata densità del metallo e dello spesso strato di rivestimento. Impiegano più tempo a riscaldarsi ma, in compenso, distribuiscono bene il calore e lo trattengono meglio delle stufe leggere. Tuttavia, bisogna riconoscere che sono più costosi e il loro peso può stancare rapidamente il polso durante la preparazione dei pancake.

Criterio n° 4: Ergonomia

Il manico deve facilitare la presa e resistere al calore per evitare scottature. È il caso dei manici in legno o in bachelite, ma anche i manici rimovibili sono un’ottima soluzione. Inoltre, risparmiano spazio perché i manici possono essere riposti nell’incavo della padella.

Opta anche per un modello con coperchio per mantenere caldi i piatti cotti a fuoco lento se il tuo budget lo consente. In alternativa potete sempre utilizzare il coperchio di una pentola dello stesso diametro della padella.

Criterio n° 5: Il diametro della padella

Ecco il numero di posate ottenute in base al diametro di una padella in pietra:

  • 20 cm: per 1 o 2 coperti
  • da 24 a 26 cm: per 2 o 3 coperti
  • da 26 a 28 cm: per 4 coperti
  • 30 cm: da 5 a 6 coperti.
  • 32 cm: da 6 a 7 coperti

Vantaggi e svantaggi della padella in pietra

Piatto più sano e più facile da pulire

Il primo vantaggio di una padella in pietra è soprattutto il suo rivestimento antiaderente in polvere di pietra. Quindi non è necessario aggiungere olio o burro per evitare che il cibo si attacchi al fondo della padella quando lo metti sul fuoco. Prive quindi di fritti bruciati e di grassi, la cottura è sana e leggera. Improvvisamente, la pulizia diventa più facile perché nessun cibo carbonizzato si attacca alla padella: una passata di spugna e il gioco è fatto.

Migliore qualità di cottura

La padella in pietra è inoltre compatibile con tutti i tipi di bruciatori. Distribuisce il calore in modo uniforme, accelerando l’aumento della temperatura e migliorando la qualità della cottura. L’altro vantaggio è che i piatti mantengono tutti i loro sapori con una padella in pietra. Il metallo, intrappolato sotto lo strato di particelle di pietra, non entra in contatto con il cibo e quindi non ne altera il sapore.

Non consigliato per utensili in metallo

L’unico aspetto negativo della padella in pietra, come con tutte le padelle antiaderenti, è che il rivestimento può graffiarsi con utensili appuntiti o metallo. Quando si gira la frittata o qualsiasi altro piatto, utilizzare spatole di legno o silicone per preservare la superficie antiaderente.

Le diverse tipologie di stufe in pietra

Le stufe in pietra si distinguono tra loro per il metallo di base e per il tipo di roccia utilizzata per il rivestimento. D’altronde non hanno tutte le stesse funzioni a seconda che si tratti di un modello studiato appositamente per il pesce, per grigliare o per friggere.

Stufe in pietra a base di alluminio

L’alluminio è un materiale leggero ampiamente utilizzato nella produzione di attrezzature da cucina grazie alla sua elevata conducibilità termica e al suo prezzo molto conveniente. Tuttavia, l’alluminio tende a legare il cibo durante la cottura ad alta temperatura e trasferisce anche particelle di alluminio. Poiché queste particelle sono dannose, è più salutare intrappolarle in uno spesso rivestimento antiaderente di particelle di pietra.

Stufe in pietra in fusione di alluminio

L’alluminio fuso non contiene ghisa nonostante il suo nome. È una lega fusa di alluminio (componente principale) con un altro metallo. La padella in alluminio pressofuso più pesante trattiene il calore molto più a lungo di una padella in alluminio.

Stufe in pietra in ghisa

La ghisa, una lega di ferro e carbonio con un contenuto superiore al 2%, è il metallo preferito dai produttori di casseruole e padelle di altissima qualità. Può essere declinato in ghisa naturale, ghisa legata con ferro e carbonio, ghisa smaltata (ricoperta da un rivestimento a base di silice).

Una padella in ghisa è pesante, robusta e resistente. Qualunque sia il suo rivestimento, è perfetto per piatti bolliti come lo stufato o il bourguignon di manzo.

Altri metalli usati come base di una stufa in pietra

Come l’alluminio e la ghisa, tutti i metalli possono essere trasformati in una stufa: ferro, lamiera d’acciaio, acciaio inossidabile, rame, ecc. D’altra parte, è la densità del metallo che determinerà la resistenza meccanica della padella. È quindi importante essere ben informati sul metallo della tua stufa per informare la tua scelta.

Rocce utilizzate per rivestire una stufa in pietra

Tutte le rocce possono essere utilizzate per rivestire un metallo: particelle di granito, marmo, quarzo, diamante, ecc. La scelta della pietra deve comunque riguardare il suo grado di durezza perché da essa dipenderà la resistenza del rivestimento.

Padelle in pietra per pesce

Le padelle in pietra di forma ovale sono appositamente progettate per friggere o cucinare il pesce. Puoi usarlo anche per qualsiasi altra carne, verdura e perché no per creare frittelle ovali.

Padelle alla griglia

Le bistecchiere in pietra sono facilmente riconoscibili grazie al loro interno rivestito con barre disposte a croce o parallele. L’intera superficie interna, comprese le barre, è ricoperta di particelle di pietra per evitare che il cibo vi si attacchi.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: