Le migliori schede grafiche: confronto

OffertaBestseller No. 1
Nvidia - Scheda grafica 3080 Founders Edition
  • Alimentata dall'unità di elaborazione grafica (GPU) NVIDIA GeForce RTX 3080 con una velocità di clock boost di 1.710 MHz per contribuire a soddisfare le esigenze dei giochi impegnativi
  • Memoria video GDDR6X da 10 GB (320 bit)
  • PCI Express 4.0 e precedente PCI Express 3.0. Offre compatibilità con un'ampia gamma di sistemi
  • Il filtro anti-aliasing e anisotropico offre grafica sorprendente e realismo incredibile
  • Le uscite HDMI e DisplayPort consentono una connettività flessibile.
OffertaBestseller No. 2
OffertaBestseller No. 3
MSI Radeon RX 6650 XT MECH 2X 8G OC Gaming Graphics Card - AMD RX 6650 XT, GPU 2447/2669 MHz, 8000 MB di Memoria DDR6, Velocità di Memoria 17500 MHz, Bus di Memoria 128bit
  • Le schede grafiche AMD Radeon RX 6650 XT sono ottimizzate per DirectStorage per ridurre i tempi di caricamento nei giochi
  • Velocità di memoria: 17,5 Gbps
  • Memoria: 8GB GDDR6
  • Consumo di energia: 175 W
Bestseller No. 4
PNY Scheda Grafica GeForce RTX™ 3070 Ti 8GB VERTO Triple Fan
  • Architettura NVIDIA Ampere, con une frequenza base di 1575 MHz e una frequenza boost di 1770 MHz per soddisfare le esigenze dei giochi più impegnativi
  • 8GB di memoria GDDR6X (256 bit), 6144 CUDA core e fino a 608 GB/sec di larghezza di banda della memoria, forniscono la memoria necessaria per creare un realismo visivo sorprendente
  • Interfaccia PCI Express 4.0 - Offre la compatibilità con una vasta gamma di sistemi. Include anche uscite DisplayPort e HDMI per una maggiore connettività
  • NVIDIA GeForce Experience - Cattura e condividi video, screenshot e livestream con gli amici. Mantenere i driver aggiornati e ottimizzare le impostazioni di gioco. È il compagno essenziale della vostra scheda grafica GeForce
Bestseller No. 5
Pine Technology XFX Speedster MERC319 Radeon RX 6900XT Black Gaming Scheda Grafica con 16GB GDDR6, AMD RDNA™ 2 (RX-69XTATBD9)
  • Pine Technology XFX Speedster MERC319 Radeon RX 6900XT Black Gaming Scheda Grafica con 16GB GDDR6, AMD RDNA 2 (RX-69XTATBD9)
OffertaBestseller No. 6
Bestseller No. 7
PNY Quadro P2200 Professional Scheda grafica 5GB GDDR5 PCI Express 3.0 x16, slot singolo, 4x DisplayPort, supporto 5K, ventola attiva ultrasilenziosa
  • GPU: NVIDIA Quadro P2200
  • Nucleo CUDA: 1280.
  • Memoria grafica: 5 GB GDDRX.
  • Interfaccia di sistema: PCI-Express 3.0 x16
  • 1 adattatore DVI SL incluso.

Come scegliere la tua scheda grafica

Devi imporre alcuni criteri di selezione per avere una buona scheda grafica. Tuttavia, tutto dipende principalmente dalle attività che eseguirai con la carta.

Criterio n° 1: Prestazione

Le prestazioni di una scheda grafica sono determinate dall’unità di elaborazione grafica (GPU). Quando si parla di GPU vengono prese in considerazione diverse unità di calcolo. I più importanti sono gli stream processor che calcolano i pixel ei vertici. Maggiore è la frequenza e il numero di unità di elaborazione dei pixel e dei vertici, migliore è la scheda grafica.

Criterio n° 2: La tua attrezzatura

Se hai intenzione di acquistare una scheda grafica, allora assemblerai il tuo PC. In questo contesto, sicuramente hai già il tuo monitor e il tuo processore. Altrimenti, ti consigliamo di costruire prima la tua torre del PC.

Prima di acquistare la tua GPU, dai un’occhiata alla definizione del monitor del tuo computer. Non sarà necessario avere un modello di fascia alta per un display limitato a 720p o meno.

Quindi, se hai ancora un i3, una CPU a 2 core, scegli schede grafiche entry-level come la GTX 750, ad esempio. Un processore con 4 o 6 core richiederà GPU più recenti.

Criterio n° 3: Memoria

Cosa molto importante, la RAM di una scheda grafica o VRAM influenzerà la capacità di quest’ultima di visualizzare correttamente i dettagli dell’immagine in base alla risoluzione scelta.

Un G-DDR6 è più efficiente di un G-DDR5 o un G-DDR4. Quindi, maggiore è la dimensione della VRAM, migliori saranno le prestazioni della scheda.

Se stai cercando una GPU solo per sostituire il chip grafico sulla tua scheda madre difettosa, guarda il lato da 2 GB. Il minimo per 1080p è 4 o 6 GB. Per 4K, preferisci 8 o 12 GB; o più in base al tuo budget.

Criterio n° 4: Wattaggio

Dovresti sapere che le schede grafiche richiedono una certa quantità di energia elettrica per funzionare correttamente. Se l’alimentazione elettrica non è presente, danneggerà il tuo dispositivo. È quindi fondamentale conoscere la potenza minima richiesta e acquistare il corrispondente alimentatore o alimentatore.

In secondo luogo, ogni GPU ha un numero specifico di pin di alimentazione, 6 + 2 o 4. Ricordati di procurarti un alimentatore con il numero di pin corrispondente.

Criterio n° 5: Il bus di memoria

Anche la scelta del bus di memoria è importante. Fornisce il collegamento tra la GPU e la memoria. Per le stesse GPU e memoria, è preferibile un bus di memoria a 384 bit rispetto a un bus di memoria a 256 bit. Più grande è il bus di memoria, più veloce è lo scambio di dati, più efficiente e precisa sarà la scheda.

Criterio n° 6: Rumore

Il rumore causato da alcune schede grafiche può essere fastidioso a lungo termine. In effetti, quando si lavora alla massima velocità, la scheda grafica può essere rumorosa.

Esistono, ad esempio, tipologie di carte dotate di assordanti ventilatori e stufe. Se sei sensibile al rumore, scegli le carte silenziose. Si consiglia il sistema di raffreddamento a liquido. Ma è presente solo nei modelli di fascia alta in generale.

Interfaccia e connettività

L’interfaccia più recente è PCI-Express (o PCI-E). Questa è la porta di comunicazione tra la scheda madre e la scheda grafica. La connettività, nel frattempo, viene presa in considerazione quando si desidera collegare la scheda grafica a un monitor oa un televisore. Esistono diversi tipi di connettori: VGA, DVI, Porta DisPlay e HDMI.

Come installare una scheda grafica?

L’installazione

Per i principianti questo può sembrare un compito difficile. Tuttavia, è abbastanza semplice se non usiamo la forza bruta. Innanzitutto, estrai la GPU dalla custodia e rimuovi uno dei coperchi della porta HDMI sul retro se prevedi di utilizzare un cavo del genere. Quindi, rimuovi il coperchio posteriore corrispondente allo slot davanti al tuo Bus PCie. Questo è quando rimuovi il coperchio del bus dalla tua scheda grafica e lo spingi saldamente, senza forzare.

Prima di fissare tutto con il coperchio della custodia, collega i pin dall’alimentatore alla GPU. È una volta che tutto è tornato a posto che puoi accendere il tuo PC.

Il pilota

A meno che non si acquisti una scheda grafica appena rilasciata, cosa che accade raramente, è consigliabile aggiornare il driver o scaricare la versione ufficiale dal sito Web del produttore. Per AMD, questi sono “AMD Radeon Adrenalin Edition” e “GeForce xxx WHQL” per NVIDIA. In questo modo, il tuo hardware funzionerà in modo ottimale.

Il collo di bottiglia

Questo è un concetto importante che entra in gioco quando si sceglie un nuovo processore o GPU. Chiaramente, se il processore, ad esempio, non è molto potente, rallenterà le prestazioni, come un collo di bottiglia, della tua scheda grafica. Ed è applicabile in entrambi i modi.

Per osservare ciò, puoi utilizzare un software di monitoraggio, come MSI Afterburner, e vedere se la tua GPU e CPU funzionano al 100% contemporaneamente. Oppure utilizzare un programma di analisi online.

In gioco, stai sprecando le capacità di un componente e i tuoi soldi.

Il raffreddamento

L’alta temperatura costringerà la tua GPU a rimanere inattiva e potrebbe persino danneggiarla nel tempo. Per evitare ciò, aggiungi i fan all’interno della custodia. Se la tua scatola non ha uno slot libero, ti consigliamo vivamente di cambiarlo. La salute generale del tuo PC dipende da questo.

I diversi tipi di schede grafiche

Esistono diversi tipi di scheda grafica a seconda della sua posizione. Possiamo distinguere schede grafiche integrate e schede grafiche dedicate.

Scheda grafica integrata

La scheda grafica integrata è un’opzione che esiste da molto tempo. Agli albori dei componenti per computer, era un chip collegato alla scheda madre. Attualmente si trovano direttamente integrati nel processore. Meno efficienti delle GPU dedicate, hanno permesso di giocare a giochi a basso consumo ed eseguire software di grafica in 2D.

L’unico problema è che il chip grafico utilizza la RAM totale del PC per funzionare. Questo può portare rapidamente a rallentamenti complessivi delle prestazioni del computer.

La scheda grafica dedicata

La differenza principale con un chip grafico integrato è che la scheda grafica dedicata ha la propria RAM o VRAM. È quindi più efficiente poiché il PC attinge alle proprie risorse per eseguire i programmi e la parte grafica è curata dalla GPU.

Ciò consente maggiori prestazioni con rendering grafici con una risoluzione di 1080p e oltre.

D’altronde questo ad un costo diverso da quello integrato e il top di gamma si negozia a più di 1000 euro. Questo tipo di dispositivo è destinato ai giocatori o a coloro che desiderano giocare a giochi più moderni.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: