I migliori proiettori pico: confronto

Bestseller No. 1
Hermitshell Difficile Eva Custodia da Viaggio per Meyoung/Elephas HD Mini proiettore Portatile Pico Proiettore GP70 LED
  • Hermitsell nuova custodia per il trasporto
  • Custodia semi-rigida in EVA acqua registant antiurto antipolvere custodia da trasporto
  • Realizzata per adattarsi Meyoung / Elephas HD Mini proiettore portatile Pico Proiettore GP70 LED
  • Materiale: EVA; Colore: Nero
  • Per la vendita è solo caso (dispositivo e gli accessori sono venduti separatamente)
Bestseller No. 2
Yaufey 3D Mini Proiettore, 4000 Lumen Video proiettore, Con 6.0 sistema Android, Doppio Altoparlante Proiettore supporto Wifi/ USB/ Bluetooth, LED Pico Proiettore Full HD Home Cinema - con treppiede
  • 【Proiettore aggiornato】: il proiettore adotta la più recente tecnologia DLP con elaborazione multi-colore avanzata ed eccezionale rapporto di contrasto 2000: 1. Supporta risoluzione nativa 1080p, 960 * 540. Lo schermo di proiezione si ingrandisce da 30 '' a 300 ''. Supporta contenuti 3D reali, indossa un paio di occhiali con otturatore attivo 3D (non inclusi). Puoi goderti un'esperienza 3D coinvolgente.
  • 【Proietta da quasi ogni angolo】: mini proiettore Yaufey K1 con ± 40 trapezoidale orizzontale e verticale e funzione di proiezione inclinata al 100% verso l'alto, che consente di correggere immagini distorte. È possibile proiettare un'immagine rettangolare e stabile in quasi tutte le angolazioni.
  • 【Lavora come una Smart TV】: proiettore intelligente Yaufey basato sul più recente sistema operativo Android 9.0. Con 32 GB di memoria di grandi dimensioni, interfaccia operativa umanizzata e Play Store integrato ti dà accesso a migliaia di app gratuite e a pagamento. Puoi scaricare le app che preferisci e guardare il film nel proiettore senza collegarti più al telefono o al computer.
  • 【Condivisione schermo wireless】: proiettore K1 DLP con funzione di mirroring wireless, puoi eseguire il mirroring di video, foto e app dal tuo telefono o tablet tramite WIFI. Non è necessario portare con te cavi ingombranti. I driver audio doppi da 4 W lavorano insieme per offrire un suono sensazionale e bassi profondi e risonanti aggiungono divertimento a riunioni di famiglia, feste, viaggi, campo ecc.
  • 【Garanzia e assistenza】: sfruttando la tecnologia DLP, la durata della lampadina a led si estende a 45000 ore. (Se usi il proiettore DLP per 3 ore al giorno, sono più di 40 anni!). Incluso cavo HDMI e treppiede. YAUFEY fornisce una garanzia di rimborso di 90 giorni e un servizio di supporto professionale per tutta la vita. In caso di problemi con questo proiettore Pico, non esitate a contattarci via e-mail o immediatamente tramite Amazon.
Bestseller No. 3
Bestseller No. 4
Hermitshell - Custodia rigida da viaggio per proiettore GooDee LED Pico Pocket Video Proiettore Mini Proiettore
  • Hermitshell - Custodia rigida da viaggio per il trasporto.
  • Proteggi il tuo dispositivo preferito da urti e graffi.
  • Realizzato per adattarsi a proiettore GooDee LED Pico Mini proiettore tascabile.
  • Materiale: EVA Colore: Nero; Dimensione Outter 21,1 x 15,2 x 8,1 cm.
  • In vendita è solo caso (dispositivo e accessori sono venduti separatamente).
Bestseller No. 5
TOP CHARGEUR ® Adattatore Caricatore Caricabatteria Alimentatore 12V per Proiettore Philips PicoPix Pico Pix PPX3610
  • SPEDIZIONE DA QUESTA FRANCIONE CON SEGUITO
  • Lunghezza del cavo: 110 cm
  • Marca: TopChargeur
  • Nuovo
Bestseller No. 6
TOP CHARGEUR ® Adattatore Caricatore Caricabatteria Alimentatore 12V per Proiettore Philips PicoPix Pico Pix 3410 PPX3410
  • SPEDIZIONE DA QUESTA FRANCIONE CON SEGUITO
  • Lunghezza del cavo: 110 cm
  • Marca: TopChargeur
  • Nuovo
Bestseller No. 7
Lazmin112 Mini proiettore Fai-da-Te per Smartphone, Portatile Home Theater Portatile di seconda Generazione Pico Projector 2.0 Home Media Lettore Video HD Wall Theater
  • Il proiettore per smartphone fai-da-te è stato aggiornato alla seconda generazione, che è più alla moda rispetto alla generazione precedente. La prima generazione è complicata da assemblare e la seconda generazione è più semplice. Può essere utilizzato semplicemente collegando un proiettore
  • SmartPhone Projector è un proiettore pico per telefoni cellulari fatto in casa. È possibile proiettare un video/film riprodotto sul telefono al muro, fornendo un ingrandimento di immagini 8x e diventare un piccolo home theater.
  • I prodotti SmartPhone Projector 2.0 includono l'installazione gratuita della scatola di proiezione, della lente d'ingrandimento e di alcuni altri accessori, facili da montare.
  • Dimensioni del telefono collegabile: non più di 14,5 * 8 cm (dimensione massima dello schermo 5,8 pollici)
  • Il prodotto viene inizialmente posizionato come un dispositivo di intrattenimento, solo un semplice giocattolo dispositivo di proiezione.

Come scegliere il tuo picoproiettore

Per fare una scelta efficace del miglior picoproiettore, tieni conto dei seguenti criteri essenziali.

Criterio n° 1: Risoluzione dell’immagine

Che sia per uso professionale (proiezione di documenti, testi o contenuti statistici) o per uso domestico (visualizzazione di foto o video delle vacanze), la risoluzione dell’immagine rimane un elemento determinante nella scelta di un dispositivo di proiezione, il pico proiettore non fa eccezione. La risoluzione garantisce la nitidezza e la precisione delle immagini proiettate.

Pertanto, per beneficiare di una buona qualità dell’immagine, consigliamo una risoluzione minima di 720 pixel, anche se prestazioni superiori sono sempre più apprezzate. Per sfruttare una buona risoluzione dal tuo picoproiettore, devi anche scegliere la vista posteriore ideale in base al tuo spazio di visualizzazione.

Criterio n° 2: Contrasto e luminosità

Questo criterio è fondamentale anche nella scelta del miglior picoproiettore. Da un lato la luminosità, che si esprime in lumen, è definita dalla luce che il pico emette durante la proiezione: più alto è questo valore, più luce riflette il pico.

Naturalmente, opterai per un pico proiettore a bassa luminosità se prevedi di montarlo in una stanza buia. Preferisci invece un modello ad alta luminosità se la tua proiezione avviene in ambienti con forte illuminazione (all’aperto, in una stanza molto illuminata, ecc.).

D’altra parte, il contrasto è un fattore inseparabile dalla luminosità. Si esprime senza unità ma seguendo valori tipici come 1500: 1. Il numero prima: 1 indica l’intensità del contrasto, e quindi la profondità dei neri. Per un picoproiettore, è fortemente raccomandato un contrasto elevato, combinato con un’elevata luminosità. Facendo la giusta scelta su questo criterio, non avrai paura delle condizioni di visione, il tuo picoproiettore sarà quindi in grado di adattarsi a qualsiasi circostanza di illuminazione.

Criterio n° 3: La resa sonora

Su tutti i dispositivi di proiezione, il lato sonoro gioca un ruolo importante poiché influenzerà il comfort audiovisivo degli spettatori. Sarebbe un peccato guardare un buon film con una qualità audio scadente. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, questo criterio è un po’ trascurato sui videoproiettori così come sui picoproiettori. Per quanto riguarda quest’ultimo in particolare, le sue dimensioni causano una potenza insufficiente in termini di rumore.

Inoltre, per avere una migliore esperienza sonora, dovrebbero essere prese in considerazione alcune opzioni secondarie. Ovviamente puoi ancora attenerti al suono fornito dal pico proiettore.

Criterio n° 4: La connessione

La fase di proiezione deve passare attraverso la connessione ad altre periferiche che contengono i vari file da visualizzare, da qui l’utilità di una connessione che soddisfi le aspettative. In generale, troverai su un picoproiettore una connettività Bluetooth o Wifi per collegarlo facilmente a uno smartphone o a un computer e ottenere così i contenuti che preferisci.

Non sono da trascurare nemmeno le porte fisiche, ovvero USB, SD, HDMI e VGA, per avere accesso a periferiche come il computer o la console di gioco. Con un picoproiettore con una ricca connessione, sarai in grado di trasmettere tutti i contenuti da tutti i media di tua scelta.

Criterio n° 5: Autonomia

Il picoproiettore funziona per la maggior parte del tempo a rete, vale a dire che è necessario collegarlo a una fonte elettrica affinché sia ​​messo in buone condizioni di funzionamento. Così utilizzato, ti consente di visualizzare i tuoi contenuti per tutto il tempo necessario. Ma poiché il pico proiettore ha anche questo carattere portatile, deve garantire una certa autonomia sul campo, dove è necessario utilizzarlo.

In generale, il pico proiettore dura da una a tre ore senza essere collegato. Inoltre, se l’utilizzo deve essere in un luogo libero da una fonte elettrica e lo hai da molto tempo, devi in ​​questo caso fornirti delle batterie nomadi compatibili con il tuo modello di pico proiettore. Chiedi al tuo rivenditore di questa alternativa per evitare di danneggiare il dispositivo.

Come trasmettere lo schermo del tuo smartphone su un pico proiettore?

Grazie alla sua portabilità e facilità d’uso, un pico proiettore può essere utilizzato per fare presentazioni o trasmettere contenuti dal tuo smartphone.

Se il tuo pico proiettore ha un software da scaricare per consentire questo tipo di connessione, sei a posto. D’altra parte, se hai difficoltà a proiettare contenuti dal tuo telefono, ti vengono fornite alcune tracce alternative.

Collega Chromecast

Un metodo semplice sarà quello di collegare, tramite HDMI, il tuo modulo Chromecast al tuo pico proiettore. Una volta connesso, dovrai solo sincronizzare, grazie al software Google Home, il tuo smartphone a Chromecast.
Un’altra soluzione wireless sarà quella di utilizzare Miracast o Samsung Smart View.

Connessione diretta

Se il tuo smartphone dispone di una connessione USB-C, puoi utilizzare un cavo, USB-C/HDMI, per effettuare una connessione diretta.

Il MHL

Se il tuo pico proiettore è compatibile con MHL o collegamento ad alta definizione, puoi connettere il tuo smartphone. Il cavo MHL utilizza una punta micro USB che è attualmente più universale del connettore USB-C.

I diversi tipi di pico proiettori

La classificazione dei pico proiettori avviene secondo l’eminente opzione che distingue un modello dagli altri, oltre ovviamente alle funzionalità di base.

Secondo la connettività

Poiché il design del pico proiettore insisteva soprattutto sul lato nomade del dispositivo, era necessario occuparsi anche della parte ergonomica del dispositivo. Tra le opzioni di connettività del pico proiettore, distinguiamo generalmente due tipologie:

  • il Bluetooth, tecnologia link sempre più diffusa su tutti i dispositivi multimediali, ma opzione non automatica sul pico proiettore. Il suo vantaggio riguarda lo spazio limitato: invece di dotarsi di cavi o telecomandi per avere accesso ad altre periferiche, la connessione Bluetooth facilita completamente la gestione del dispositivo a cui si desidera collegare il proprio pico proiettore. Consente inoltre di collegare facilmente gli altoparlanti per il miglioramento del suono.
  • il Wi-Fi, tecnologia wireless che consente l’accesso a vari contenuti tramite altre periferiche. Il sistema alleggerisce i tuoi compiti poiché è direttamente compatibile con i sistemi operativi del tuo tablet o smartphone.

Secondo la tecnologia di visualizzazione

La notorietà del proiettore laser pico nel mercato sta diventando sempre più notevole grazie alla sua facilità d’uso. Ha infatti la proprietà di proiettare immagini nitide in modo permanente per tutto il tempo di visione, senza dover ricorrere a frequenti regolazioni. Sui vari modelli esistenti troviamo inevitabilmente le seguenti tecnologie:

  • LBS (Laser Beam Screaming): Il dispositivo proietta contemporaneamente tre laser e ciascuno di questi tre laser trasporta un colore. Il proiettore laser pico diventa assolutamente pratico perché la sua qualità dell’immagine non si altera in tutti i luoghi.
  • PORTATO (Light Emitting Diode): questa tipologia comprende i modelli più economici e comuni, la cui sorgente luminosa proviene da una lampada a LED. Questo sistema fornisce colori molto brillanti esaltati da un contrasto ben bilanciato.

Su questi vari meccanismi, il pico proiettore visualizza immagini di autentica nitidezza anche in posizione obliqua.

A seconda del sistema operativo

Il pico proiettore Android sta facendo progressi favorevoli nel mercato dei pico proiettori. Si tratta di un modello di ultima generazione completamente rivoluzionario che interessa sempre più utenti. La gestione di questo tipo di picoproiettore è assolutamente semplice perché è simile a quella dei nostri attuali smartphone.

Integra qualsiasi tipo di file, immagine, video o presentazione che desideri proiettare senza la necessità di innumerevoli scomodi cavi o fili. Il pico proiettore Android può essere collegato ad altri dispositivi tramite Bluetooth o Wifi. Come tutti gli altri modelli di proiettori pico, ha le connessioni necessarie per stabilire collegamenti rapidi con le periferiche di tua scelta.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: