I migliori bracciali connessi: confronto

Bestseller No. 1
Bracciale connesso Sport – Edition Immersion – Ciano
  • Bracciale connesso
  • Braccialetto sportivo connesso - edizione immersione - Cyan per scaricare l'app, basta andare su Apple Store o Google Play digitando: ueton
  • Prodotto a marchio INKASUS
  • Colore blu
Bestseller No. 2
Bracciale connesso Sport - Edition Fitness - Ciano
  • Bracciale connesso
  • Bracciale Smartwatch Sport - Edition Fitness - Ciano
  • Prodotto distribuito dal marchio INKASUS
Bestseller No. 3
Bracciale connesso Sport - Edition Fitness - Nero
  • Bracciale connesso
  • Bracciale Smartwatch Sport - Edition Fitness - Nero
  • Prodotto distribuito dal marchio INKASUS
Bestseller No. 4
Bracciale connesso – Edition Icolor V3 – Rosso
  • Bracciale connesso
  • Bracciale collegato – Edition icolor V3 – Rosso
  • Prodotto distribuito dal marchio INKASUS
Bestseller No. 5
BLAUPUNKT BLP5200 - Bracciale connesso impermeabile
  • Misurare la sua attività aiuta ad essere più attivo, a dormire meglio, a ritrovare un nuovo equilibrio.
  • Questo bracciale con display a colori ti permette di seguire i tuoi progressi rispetto al tuo obiettivo quotidiano. Connessioni: porta Bluetooth micro USB. Funzioni: orologio, contapassi, cardiofrequenzimetro, anti-perdita, monitor del sonno, notifica chiamata e messaggio, presa selfie a distanza. Peso: 42 g.
  • Compatibile con Android 4.4 e iOS 7.0 e superiori. Impermeabilità IP67
Bestseller No. 6
Bracciale connesso Sport – Edition Performance – Rosa
  • Bracciale connesso
  • Bracciale connesso sport – Edition performance – rosa.
  • Prodotto distribuito dal marchio INKASUS
Bestseller No. 7
Bracciale connesso Sport - Edition Fitness Color - Rosso
  • Bracciale connesso
  • Bracciale Smartwatch Sport - Edition Fitness Colore - Rosso
  • Prodotto distribuito dal marchio INKASUS

Come scegliere il tuo braccialetto connesso

C’è una grande varietà bracciali collegati sul mercato. Sbagliare o essere derubati è più di una possibilità. Per evitare questo inconveniente, ti diamo alcuni saggi consigli su come scegliere quello giusto.

Criterio n° 1: Ergonomia

L’ergonomia è un criterio essenziale: dovresti sentirti a tuo agio con il tracker poiché devi indossarlo tutto il giorno o anche durante la notte. In tutti i casi, che si tratti di un modello da portare al polso, destinato ad essere attaccato ai vestiti o da infilare in tasca, accertatevi della sua facilità d’uso.

Prendi in considerazione l’attività che stai svolgendo. Infatti, se stai andando a fare un giro in bicicletta, potresti avere difficoltà se opti per un modello da infilare in tasca. Un modello a forma di bracciale o orologio sarebbe più adatto.

Criterio n° 2: Autonomia

Prendi in considerazione questo criterio se odi ricaricare quotidianamente il braccialetto connesso. Esistono due tipi di alimentazione: batteria o batteria. Capaci di ricaricarsi tramite cavo USB, i modelli dotati di batteria hanno generalmente un’autonomia di diversi giorni.

Nella maggior parte dei casi funzionano per 4-5 giorni con 1 o 2 ore di ricarica. Chi utilizza una batteria può funzionare per 6-8 mesi. Sono un’ottima opzione se sei preoccupato di dimenticare di caricare la tua smartband.

Criterio n° 3: Tenuta

Tieni presente che la maggior parte dei tracker non supporta l’immersione. Quindi, considera di rimuovere il tuo prima di andare a fare una nuotata. Tuttavia, è sempre consigliabile optare per un modello resistente all’acqua, cioè più resistente agli schizzi d’acqua e al sudore.

Questo è l’indice IP che permette di conoscere il livello di resistenza del braccialetto all’acqua. Più alto è l’indice, più impermeabile è l’accessorio. Alcuni modelli sono resistenti all’acqua piovana (iPX3), mentre altri si immergono oltre 1 m per 30 min (IPX8). Non esitare a optare per un modello abbastanza impermeabile da evitare di rimuoverlo ogni volta che sei a contatto con l’acqua.

Criterio n° 4: Lo schermo

Non tutti i tracker di attività hanno uno schermo. Tuttavia, questo è un elemento importante, perché lo schermo può semplificare il tuo lavoro, in quanto visualizza tutti i dati necessari in tempo reale : il numero di passi, la frequenza cardiaca, ecc. Avrai anche accesso all’ora. È molto più pratico di un braccialetto senza schermo e dovendo consultare ogni volta i dati su uno smartphone.

Criterio n° 5: I sensori

Consentono al braccialetto di fornire varie misure. Ad esempio, l’accelerometro calcola i movimenti del corpo e il numero di passi compiuti, mentre il barometro calcola la pressione atmosferica. Inoltre, il cardiofrequenzimetro ti consente di tenere traccia della tua frequenza cardiaca.

I modelli con più sensori offrono più opzioni. I tracker di fascia alta generalmente forniscono diversi dati, come calorie bruciate, temperatura, frequenza cardiaca, numero di piani saliti, distanza percorsa, qualità del sonno… Puoi passare a un modello base se non lo fai. queste opzioni.

Criterio n° 6: Notifiche intelligenti

Sempre più modelli si connettono a uno smartphone tramite Bluetooth. Possono quindi visualizzare notifiche di chiamate in arrivo o SMS. Compatibile con iOS e Android, questo braccialetto connesso è un potente tracker di attività. Impermeabile IP68, ha 14 modalità sportive che gli consentono di monitorare la tua salute su base giornaliera.

Ovviamente sarà necessaria un’applicazione per poter raccogliere tutti i dati. Assicurati che il braccialetto connesso abbia un’applicazione compatibile con il tuo smartphone, iOS e Android.

Criterio n° 7: Il progetto

Poiché indosserai sempre questo accessorio, meglio un modello elegante. Il lato estetico non deve essere minimizzato, tanto più che sul mercato sono disponibili diversi modelli, dimensioni e colori. Tra i più popolari ci sono i tracker per bracciali e orologi. Un colore neutro come il nero e il grigio è un’ottima opzione se preferisci la discrezione. Inoltre, si adatta a tutti i tuoi outfit.

Il braccialetto connesso: più di un gadget!

Il braccialetto connesso può diventare un life coach virtuale. Infatti, ti permette di pianificare la tua giornata, o anche la settimana. In questo modo, puoi ad esempio dire al tuo braccialetto di avvisarti in un momento specifico della giornata per fare i tuoi esercizi quotidiani.

Stai controllando il tuo peso e non vuoi mangiare troppo? Il braccialetto connesso calcolerà le calorie assunte e ti avviserà se superi il limite impostato. Durante i tuoi allenamenti, il dispositivo registrerà tutti i tuoi dati fisici e potrà stimolarti durante l’allenamento se non hai raggiunto i tuoi obiettivi.

I diversi tipi di bracciali connessi

Per poter ordinare, è necessario conoscere le specifiche che differenziano bracciali collegati. È in questo senso che dettagliamo i diversi tipi esistenti.

Con accelerometro e analisi del sonno

Il modello di Activity Tracker più classico è quello con accelerometro e analisi del sonno. Incorpora le principali funzionalità essenziali per monitorare le tue attività quotidiane. L’accelerometro è la base di tutte le misurazioni del movimento. Sui bracciali connessi rimane attivo sia di giorno che di notte.

Di solito è accompagnato da un sistema di monitoraggio del sonno, che consente di valutarne la qualità con una certa precisione.

Rilevamento automatico dell’esercizio

I braccialetti collegati a un sistema di rilevamento automatico dell’esercizio sono versioni migliorate dei braccialetti con accelerometro. Incorporano algoritmi che consentono loro di rilevare automaticamente le attività fisiche, come fare jogging, correre o nuotare. Alcuni modelli richiedono l’avvio del rilevamento, mentre altri rilevano l’esercizio senza alcun intervento da parte dell’utente.

A titolo informativo, non è ancora disponibile sul mercato il braccialetto connesso in grado di rilevare tutte le attività fisiche. Nella scelta della tua attrezzatura, dovresti scegliere un modello che tenga conto degli esercizi che pratichi regolarmente.

Con sensore di frequenza cardiaca

L’activity tracker con sensore di frequenza cardiaca ha un accelerometro, una funzione dedicata al monitoraggio del sonno e un dispositivo per misurare il battito cardiaco. Contrariamente alla credenza popolare, questo tipo di braccialetto connesso non è destinato solo agli atleti, sebbene alcuni modelli siano dotati di un sistema di rilevamento automatico dell’esercizio.

Da notare che il cardiofrequenzimetro permette di arricchire i dati forniti dal dispositivo per il calcolo delle calorie consumate.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: