Le migliori mutue sanitarie per anziani: confronto

Bestseller No. 1
Vero+ - Telesoccorso Anziani gsm, Allarme Manuale con Tasto SOS, Allarme Automatico per Caduta, localizzazione satellitare, Funziona con Una Normale SIM gsm Anche Ricaricabile.
  • Telesoccorso SOS, per anziani e persone fragili resistente aIl'acqua (IP65), Viva Voce, Localizzazione satellitare
  • Chiamata telefonica manuale con tasto SOS e/o automatica mediante sensore di caduta, potete parlare telefonicamente con l'interlocutore, fino a 3 numeri di emergenza liberamente configurabili
  • Durata batteria per utilizzo telesoccorso da 2 a 7 giorni. Modalità di risparmio energetico fino a 30 giorni
  • Base di ricarica semplificata "docking station" inclusa
  • Programmazione semplice mediante messaggi SMS, senza necessità di software/app dedicati né di collegamenti a Personal Computer
OffertaBestseller No. 2

Come scegliere la mutua assicurazione sanitaria per gli anziani?

Non è facile scegliere la migliore mutua assicurazione sanitaria per i nostri anziani poiché le loro esigenze sono così diverse. La mutua assicurazione sanitaria costituisce una garanzia aggiuntiva rispetto alle tradizionali cure fornite dalla Previdenza Sociale, che a volte si rivelano insufficienti. Questa è quindi la posta in gioco che risiede nella scelta della migliore mutua assicurazione sanitaria da offrire ai nostri anziani.

Criterio n° 1: garanzie importanti per i senior

Al variare dell’età di un pensionato cambia anche il livello dei contributi. È quindi essenziale sottoscrivere una mutua assicurazione sanitaria il prima possibile non appena si raggiunge l’età pensionabile legale. Secondo Santéis Senior Generali, uno dei criteri principali per i pensionati è la garanzia che una compagnia di assicurazioni può fornire.

Tra i più importanti, i costi ottici per privilegiare le persone con problemi di vista. Problemi di udito, cure termali e spese ospedaliere sono un altro.

Tutte queste garanzie devono essere prese in considerazione quando si sceglie il proprio contratto di mutua senior. Beneficerai così di un rimborso mirato iscrivendoti a un fondo comune per gli anziani. Altro mezzo non importante è la garanzia a vita per gli anziani che comprende tutte le garanzie, e questa, senza limiti di età. Tuttavia, dipende ancora dalla compagnia di assicurazione.

Criterio n° 2: Esclusioni dalle garanzie

Per esclusione della garanzia si intendono le prestazioni che non sono considerate dalla mutua complementare. Ci sono infatti vantaggi che il fondo comune di investimento non rimborserà. È necessario essere ben informati su questo argomento per evitare spiacevoli sorprese.

Normalmente le esclusioni non sono scritte nel contratto, ma sta a te approfondire l’argomento. È il caso, ad esempio, delle case di riposo e della talassoterapia.

Sarebbe meglio se chiedessi un preventivo prima di firmare le clausole del contratto. In questo modo, conoscerai le tue spese in anticipo.

Criterio n° 3: L’importo dei contributi

Saper scegliere una buona mutua che rimborsi bene è importante, perché a che serve avere una mutua che non soddisfa le tue esigenze? Ad esempio, le tue principali spese sanitarie sono destinate alle cure dentistiche o al ricovero in ospedale. Sarebbe ridicolo che il tuo rimborso si concentrasse invece sull’acquisto dei tuoi occhiali.

Tuttavia, secondo l’offerta dell’assicuratore, ci sono rimborsi integrali come nel caso di Santéis Senior Generali. Quest’ultimo offre un’ampia scelta in termini di percentuali di rimborso. È quindi necessario riflettere attentamente sul costo dei servizi che l’assicuratore offre prima di impegnarsi.

Criterio n° 4: Il periodo di attesa

L’applicazione del periodo di attesa dipende dalla compagnia assicurativa a cui ti iscrivi. Il termine designa il periodo durante il quale l’assicurato continua a versare i contributi all’assicuratore, senza che quest’ultimo non copra con garanzie le mutue del suo contraente. In altre parole, la persona che sottoscrive una mutua sanitaria per anziani non sarà immediatamente rimborsata per le sue varie cure mediche.

Tuttavia, ci sono istituzioni mutualistiche come Santéis Senior Generali che non applicano questo periodo di attesa ai loro membri. Un fattore che devi tenere in considerazione quando scegli il contratto di mutua assicurazione sanitaria.

In effetti, molte persone anziane trovano fastidioso questo periodo di attesa. Quest’ultimo può durare fino a 3 mesi dalla data di conclusione del contratto. Il mancato rimborso può essere parziale o totale. Pertanto, è preferibile cercare attentamente le istituzioni mutualistiche che meglio soddisfano le tue esigenze.

Criterio n° 5: La qualità dei servizi

La qualità dei servizi è un criterio essenziale quando si vuole scegliere un qualsiasi fornitore. Le mutue non fanno eccezione alla regola. Pertanto, è ovviamente consigliabile a tutte le persone interessate di scegliere l’assicuratore che offre servizi che soddisfino le loro esigenze e necessità.

Ad esempio, è saggio scegliere istituzioni sanitarie mutualistiche che offrano assistenza quotidiana a chi è immobilizzato in poltrona dopo il ricovero.

È inoltre preferibile scegliere quelle che destinano il aiuto domestico per la spesa esentando così gli anziani dall’andare e venire dalle loro case ai supermercati. Questi piccoli dettagli che fanno la differenza sono criteri da non trascurare nella scelta dell’assicurazione mutua senior, perché facilitano notevolmente la vita di queste persone.

Garanzie, uno dei pilastri della mutua sanitaria per gli anziani

Le garanzie costituiscono la spina dorsale dei contratti che i senior sottoscrivono nell’ambito di una mutua. A tal fine, è importante richiedere l’esistenza di certi garanzie di base nel mutuo, perché indispensabili come nel caso dei costi di degenza in caso di ricovero e acquisizione di protesi acustiche, montature e altri materiali relativi a patologie comuni.

Oltre a queste garanzie, è consigliabile scegliere l’offerta mutua garanzie aggiuntive quali: le offerte di assistenza nelle mansioni domestiche per i malati, così come il teleconsulto e la teleassistenza sono ormai offerte annesse alle offerte tradizionali. Quindi, più garanzie offre una mutua, più è interessante sceglierla.

I diversi tipi di mutua assicurazione sanitaria per gli anziani

Possiamo classificare le mutue sanitarie senior in due gruppi, vale a dire le mutue sanitarie individuali e quelle collettive. La scelta dell’uno o dell’altro di questi due contratti dipende dalla persona interessata o dal datore di lavoro.

Mutuo salute individuale

Indica qui il contratto che mira ad integrare i costi delle cure mediche che non sono rimborsati dalla Previdenza Sociale. Si dice anche personale, perché dipende dalla situazione finanziaria, ma anche dalla salute della persona interessata.

Va notato che questo mutuo non è obbligatorio. Sì, infatti, è solo facoltativo. Quindi, nulla obbliga una persona a sottoscriverlo. Tuttavia, è fortemente consigliato farlo.

Assicurazione sanitaria collettiva

Tutti i datori di lavoro del settore privato hanno l’obbligo di sottoscrivere un’assicurazione sanitaria collettiva per i propri dipendenti, ma anche per loro. In altre parole, l’adesione a questa mutua è in linea di principio obbligatoria.

Tuttavia, la legge francese prevede casi in cui l’adesione a questa mutua assicurazione per i dipendenti non è obbligatoria. Per quanto riguarda il suo obiettivo, ha lo stesso scopo della mutua assicurazione sanitaria individuale.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: