I migliori pneumatici per tutte le stagioni: confronto

Bestseller No. 1
Pneumatico Tutte le stagioni Michelin CrossClimate+ 205/55 R16 94V XL
  • Pneumatico all season ad uso stradale, per una grande sicurezza in tutte le condizioni climatiche
  • Aderenza eccellente sull’asciutto e sul bagnato[2][3]
  • Certificato per la guida invernale per offrire sicurezza e trazione sulla neve[4]
  • Durata chilometrica elevata[5-6] e performance[1] che durano nel tempo
Bestseller No. 2
Pneumatico Tutte le stagioni Michelin CrossClimate+ 175/65 R14 86H XL
  • Pneumatico all season ad uso stradale, per una grande sicurezza in tutte le condizioni climatiche
  • Aderenza eccellente sull’asciutto e sul bagnato[2][3]
  • Certificato per la guida invernale per offrire sicurezza e trazione sulla neve[4]
  • Durata chilometrica elevata[5-6] e performance[1] che durano nel tempo
Bestseller No. 3
Linglong 235328 - 205/80/R16 104T - F/C/72 - Pneumatici tutte stagioni
  • Con una capacità produttiva annuale di oltre 90 milioni di pezzi; dal punto di vista del controllo di qualità
  • Spedizione veloce
  • Solo pneumatico senza cerchio
Bestseller No. 4
Ovation VI 07 AS - 215/65R15C 104/102T - E/73Db - Pneumatici per tutte le stagioni
  • Ovation VI 07 AS -- 215/65R15C 104/102T -- E/E/73dB -- pneumatici per tutte le stagioni
  • Tipo di montaggio: universale
  • Peso della confezione: 12,0 kg
  • Componenti inclusi: pneumatici senza cerchione
Bestseller No. 5
Berlin Tires All Season1 XL 195/55 R16 91 H - E/B/71dB - Pneumatico 4 stagioni
  • Efficienza del carburante: E
  • Aderenza sul bagnato: B
  • Livello di rumore: 71 db
  • Caratteristiche specifiche: M+S, 3PMSF
Bestseller No. 6
Pneumatico Tutte le stagioni Michelin CrossClimate SUV 225/55 R18 98V
  • Pneumatici all season per SUV ad uso stradale e offroad leggero per una grande sicurezza in tutte le condizioni meteo
  • Aderenza su strada asciutta e trazione sul bagnato eccellenti[1][2]
  • Inverno in sicurezza e trazione con pneumatici certificati per la neve (3PMSF)[3]
  • Durata chilometrica eccezionale[4] con performance fatte per durare[5]
  • Fianchi rinforzati[6] per tutta la mobilità in caso di fuoristrada leggero

Come scegliere il tuo pneumatico per tutte le stagioni

Criterio n° 1: Scegli uno pneumatico in base al tipo di veicolo guidato

È importante scegliere uno pneumatico che si adatti bene al tipo di veicolo che stai guidando. Pertanto, uno pneumatico largo progettato per un 4 × 4 non sarà necessariamente adatto per una city car.

Rivolgiti a un produttore per i consigli sugli pneumatici elencati per il tuo modello di auto. Sul mercato sono disponibili diverse categorie di pneumatici per auto: pneumatici per autovetture, pneumatici per SUV e 4×4, pneumatici per veicoli commerciali e pneumatici per veicoli pesanti.

Criterio n° 2: Leggere le dimensioni di un pneumatico

La dimensione di uno pneumatico è un criterio cruciale che non può essere trascurato. Un buon pilota deve saper leggere le informazioni sulle dimensioni di un pneumatico per poter basare su di esse i futuri acquisti. Pertanto, la decifrazione delle iscrizioni sul fianco del pneumatico servirà a facilitare la ricerca di un nuovo pneumatico.

Criterio n° 3: La tua condotta

Il nuovo pneumatico dovrà dipendere anche dal comportamento e dal temperamento del suo pilota. In effetti, la gomma da acquistare non sarà la stessa se guidi tranquillamente in un minivan come se fossi un asso al volante. E ancora meno se prendi spesso l’autostrada. In quest’ultimo caso, per te è più adatto uno pneumatico da fuoristrada, mentre se hai una guida vivace e sportiva, sarà più adatto uno pneumatico sportivo.

Criterio n° 4: Etichettatura dei pneumatici

Un buon pneumatico deve soddisfare determinati standard e regolamenti, tra cui la resistenza al rotolamento, l’aderenza sul bagnato e il rumore causato dal pneumatico. Pertanto, la scelta del pneumatico viene effettuata in base alle valutazioni ad esso assegnate che vanno da A a F secondo l’etichettatura europea, sapendo che uno pneumatico classificato A è il modello migliore.

Criterio n° 5: Indici di carico e velocità

Oltre alle informazioni sulle sue dimensioni, è importante leggere anche i coefficienti di carico e velocità di uno pneumatico, sapendo che può supportare solo un determinato carico. Per reperire queste informazioni bisogna quindi leggere attentamente le scritte sul fianco del pneumatico e assicurarsi di non superare il carico massimo che lo pneumatico può sopportare.

Criterio n° 6: Il marchio

Nonostante sia più spesso una scelta personale che altro, anche la scelta del brand è un punto da tenere in considerazione. A seconda della sua reputazione, della qualità dei suoi servizi e delle recensioni che i clienti fanno dei suoi vari prodotti, il marchio può persino diventare il punto determinante nell’acquisto di un buon pneumatico. A seconda della qualità, gli pneumatici possono essere classificati in classi premium, di qualità o di budget.

Criterio n° 7: Prezzi dei pneumatici

I prezzi possono variare notevolmente a seconda delle dimensioni e della qualità del pneumatico. Questo è un budget abbastanza grande da destinare alla manutenzione dell’auto. Pertanto, è utile determinare la frequenza di usura dei suoi pneumatici in base al tipo di terreno e alla distanza percorsa dall’auto. Ad esempio, un pneumatico più conveniente da acquistare sarà più costoso a lungo termine per la manutenzione poiché si consumerà molto più facilmente.

Perché cambiare le gomme dell’auto?

Il pneumatico dell’auto è di fondamentale importanza per la buona guida del tuo veicolo. Va detto che ha molti vantaggi:

1. Usura del battistrada

Nel tempo, l’usura degli pneumatici diventa sempre più visibile. Questo è il primo segnale che devi cambiare la tua gomma. Per determinare se l’usura di uno pneumatico è abbastanza grave da richiedere la sostituzione, è necessario esaminare il battistrada. Se i fianchi di quest’ultimo presentano un’usura irregolare o se l’altezza del disegno battistrada del pneumatico è inferiore a 1,6 mm su tutta la sua circonferenza, è indispensabile sostituire il pneumatico il prima possibile.

2. Maggior rischio di forature

A volte compaiono piccoli tagli sul fianco del pneumatico. Al di fuori di quest’area, è difficile determinare la presenza di un taglio. A seconda della sua profondità, può portare a un rischio più elevato di forature abbastanza rapidamente. In caso di dubbio sulla presenza o assenza di un taglio, è necessaria una visita da un meccanico professionista prima di cambiare il pneumatico in questione.

3. Presenza di ernia

La comparsa di un’ernia indica la necessità di sostituire il pneumatico il prima possibile. Si presenta sotto forma di una protuberanza più o meno pronunciata sul fianco del pneumatico, spesso dovuta a danni abbastanza significativi alla struttura metallica del pneumatico. Un’ernia può espandersi gradualmente con la pressione ed è quindi irreparabile, mettendo a rischio il pneumatico sapendo che può scoppiare in qualsiasi momento, anche durante una guida molto moderata.

4. Necessità vitale di una ruota di scorta

Non si possono mai prevenire in anticipo i rischi e gli incidenti che uno pneumatico può incontrare lungo il percorso. Potrebbe essere un’usura inaspettata o solo una foratura. È quindi sempre preferibile uscire preparati e avere sempre a disposizione una ruota di scorta, la cosa migliore in questo caso è procurarsene una nuova.

5. Cambio di stagione

È bene sottolineare l’importanza di avere pneumatici adeguati alla stagione in corso. Sebbene il mercato offra pneumatici adatti a tutte e quattro le stagioni, sono ben lungi dal superare le prestazioni di uno pneumatico appositamente progettato per una determinata stagione. Detto questo, ogni buon guidatore dovrebbe installare pneumatici estivi nei giorni di sole e ottenere pneumatici invernali prima che cada la prima neve.

6. Calo delle prestazioni

Questo calo delle prestazioni si traduce spesso in una manutenzione sempre più frequente del pneumatico. Questo di solito include un calo costante della pressione dell’aria o la presenza di qualche forma di russare nella fossa del pneumatico. Se questi segnali si manifestano, è tempo di considerare una possibile sostituzione dello pneumatico.

7. Età

Un ultimo punto da controllare prima di cambiare un pneumatico è la sua età. Un pneumatico ben tenuto può durare in media sei anni prima di essere a rischio. Questo limite di tempo può essere verificato dalla presenza di più crepe simili a collegamenti neurali sulle pareti laterali del pneumatico. È anche importante prendere in considerazione il clima circostante. Uno pneumatico che è regolarmente sottoposto a temperature elevate rischia di invecchiare più rapidamente.

I diversi tipi di pneumatici per tutte le stagioni

Pneumatici estivi

Lo pneumatico estivo è progettato per adattarsi perfettamente a condizioni di caldo intenso. Infatti la gomma che lo costituisce è molto più dura e resiste meglio al calore, pur offrendo una buona adesione. Mentre le sue scanalature permettono al pneumatico di evitare di galleggiare portando via l’acqua da esso.

vantaggio:

  • Offre una migliore aderenza al suolo e si adatta sia alle superfici asciutte che bagnate

Inconveniente:

  • Lo pneumatico estivo non offre comfort di guida ed è anche piuttosto rumoroso

Quando scegliere uno pneumatico estivo?

Per andare in vacanza durante il periodo estivo, opta per uno pneumatico estivo.

Pneumatici invernali

Come lo pneumatico estivo, lo pneumatico invernale è stato progettato per adattarsi a queste condizioni climatiche molto specifiche. Ecco, quindi è il freddo. Lo pneumatico invernale ha lamelle abbastanza speciali che si incastrano con la neve per migliorare la trazione. Le sue scanalature più profonde rafforzano la presa e la trazione.

vantaggio:

  • La composizione dello pneumatico invernale rimane relativamente flessibile anche a temperature molto basse, il che ne facilita la presa sul ghiaccio

Svantaggi:

  • Il pneumatico invernale ha un costo molto più alto
  • Inoltre, non appena la temperatura si scalda un po’, diventa molto meno efficiente.

Quando scegliere uno pneumatico invernale?

Le condizioni invernali possono essere relativamente rigide in alcune zone. Ciò richiede un pneumatico appositamente progettato per resistere. Lo pneumatico invernale soddisfa facilmente questa condizione.

Pneumatici per tutte le stagioni

Conosciuto anche come pneumatico per tutte le stagioni, è ideale per la guida in aree con climi miti. In effetti, ha sia le capacità di uno pneumatico estivo che di uno invernale.

vantaggio:

  • La grande versatilità del pneumatico per tutte le stagioni lo rende abbastanza pratico da guidare tutto l’anno in una zona climatica moderata.

Inconveniente:

  • Pur avendo sia le caratteristiche di uno pneumatico estivo che di uno invernale, ha prestazioni molto inferiori a quest’ultimo e non si adatta a condizioni climatiche drastiche.

Quando scegliere uno pneumatico quattro stagioni?

Lo pneumatico quattro stagioni è un versatile compromesso tra l’alternanza di pneumatici invernali/estivi. Se vuoi risparmiarti il ​​fastidio di cambiare la gomma ogni volta, questa è la scelta perfetta.

Pneumatici ricostruiti per auto

Uno pneumatico ricostruito è uno pneumatico di uso moderato che ha ricevuto un nuovo battistrada. La qualità del lavoro svolto sul battistrada rende facile per uno pneumatico ricostruito competere con uno nuovo.

Benefici :

  • Consente di ottenere prestazioni praticamente simili a quelle di un pneumatico nuovo ad un costo inferiore.
  • È un buon modo per proteggere l’ambiente

Inconveniente:

  • Un pneumatico ricostruito di buona qualità, che soddisfi tutti gli standard di qualità e sicurezza, è difficile da ottenere

Quando scegliere uno pneumatico ricostruito per auto?

È il pneumatico ideale per i piccoli budget.

Pneumatici per auto XL

Non lasciarti ingannare dal suo nome fuorviante. Uno pneumatico XL è uno pneumatico la cui struttura è stata fortemente rinforzata grazie a un sistema di più strati per poter sopportare carichi molto più pesanti, migliorando così il suo indice di carico.

vantaggio:

  • Le sue capacità gli consentono di sopportare carichi pesanti pur rimanendo relativamente stabile

Inconveniente:

  • Oltre al fatto che è più rumoroso di uno pneumatico standard, il maggior peso dello pneumatico comporta un maggior consumo di carburante.

Quando scegliere uno pneumatico XL per auto?

Se devi trasportare qualcosa di un po’ pesante, questo è il pneumatico che fa per te.

Pneumatici larghi per auto

Uno pneumatico largo offre una migliore aderenza al suolo grazie alla superficie di contatto abbastanza ampia che copre. Nonostante sia uno pneumatico anteriore per auto sportive, lo pneumatico largo si adatta a molte situazioni e può essere facilmente montato su un’auto standard.

vantaggio:

  • Con più scanalature e lamelle, consente una guida abbastanza sicura su superfici bagnate o addirittura ghiacciate

Svantaggi:

  • La gomma larga è molto più costosa
  • Porta anche a un maggiore consumo di carburante a causa dei maggiori requisiti in termini di resistenza al rotolamento

Quando scegliere un pneumatico largo per auto?

Per i grandi appassionati di motorsport, questo è lo pneumatico giusto.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: