I migliori portabici per auto: confronto

OffertaBestseller No. 1
Peruzzo 713 E Autoadhoc Zephyr Portabici per E-Bike per Gancio Traino
  • Materiale: Metallo
  • Per E-Bike (2 E-Bike)
  • Realizzato in materiale di qualità
OffertaBestseller No. 2
Thule 933300 Portabici Pieghevole XT 2B 13-Pin
  • Completamente ripiegabile per essere montato, trasporto ato e riposto agevolmente
  • Montaggio delle bici semplice e veloce grazie ai bracci di fissaggio rimovibili
  • Cinghie fermaruota regolabili dotate di fibbie a cricchetto per un bloccaggio grave
  • trasporto o facilitato del portabici grazie alle maniglie integrate
  • Peso dell'articolo: 16.9 kg
Bestseller No. 3
Thule 917000 Portabici Velospace 917 13 Pin
  • Il Portabici Versatile Per Tutti I Tipi Di Bicicletta, Dalle Biciclette Elettriche A Quelle Di Grandi Dimensioni Fino Alle Biciclette Per Bambini.
  • Grazie alla stabilità iniziale del sistema di fissaggio al gancio di traino, il portabici è facile da montare e regolare prima della chiusura della maniglia di bloccaggio.
  • Cinghie fermaruota regolabili dotate di fibbie a cricchetto per un bloccaggio più facile delle ruote (ruote fino a 5") che consentono il trasporto delle biciclette più pesanti.
  • Canaline poggiaruote extra lunghe che consentono il trasporto di biciclette di grandi dimensioni (fino a un interasse di 1.300 mm).
  • L’ingegnosa funzione basculante a pedale facilita l’accesso al bagagliaio dell’auto anche con le bici montate.
OffertaBestseller No. 4
PORTABICI THULE PORTON OUTWAY 3 BICIS
  • Massima sicurezza di fissaggio al veicolo con cavi in acciaio
  • Montaggio facile e veloce alla vettura grazie alla semplice interfaccia utente e all'intuitivo sistema di serraggio di limitazione della coppia
  • Tenuta stabile e protezione del veicolo con attacco a doppio gancio e cuscinetti di protezione in gomma
  • Protezione e sicurezza della bici con culle morbide che assorbono gli urti e le vibrazioni della strada
  • Protezione per veicoli e bici con sistema anti-oscillazione integrato che impedisce il contatto da bici a bici e bike-to-veicolo
Bestseller No. 5
Aurilis Portabici Ride Simple - Portabici per bicicletta elettrica, 3 ruote, dimensioni ridotte
  • Adatto per biciclette elettriche; numero massimo di biciclette: 3 biciclette (anche biciclette elettriche, peso totale non superiore a 60 kg)
  • Supporto compatto pieghevole, dimensioni ridotte (circa 58 x 69 x 22 cm; chiudibile al veicolo
  • Montaggio senza attrezzi con sistema Quick Lock (facile da usare con leva lunga)
  • Carico massimo: 60 kg (30 kg per binario). Peso: circa 11,2 kg; dimensioni da chiuso: circa 58 x 69 x 22 cm
  • Per telaio di dimensioni massime: 22 – 80 mm (rotondo); 80 x 100 (ovale); adatto per pneumatici di dimensioni: 22 – 29 pollici
OffertaBestseller No. 6
Westfalia BC 60 Portabiciclette per gancio di traino, Portapacchi pieghevole per 2 biciclette, Adatto per e-Bike
  • Portabici innovativo per gite in bicicletta o vacanze design pieghevole, illuminazione analogica e materiali robusti garantiscono sicurezza e funzionalità in un unico pacchetto
  • Adatto per 2 biciclette con un passo fino a 1300 mm e diametro del telaio di 80 mm - adatto anche per e-bike e Pedelec/ carico massimo di 60 kg
  • La pratica funzione di inclinazione a basculante consente il facile accesso al bagagliaio dell'auto, anche quando pieno/ essendo ripieghevole si può riporre facilmente in casa o in garage
  • Il portabici viene consegnato già assemblato e pronto all'uso/ base multifunzionale per accessori box portatutto, P multiuso, rampa di carico, estensore per una terza bici, custodia, ecc
  • Incluso nella consegna 1 portabiciclette Westfalia BC 60, per gancio di traino/ base multifunzione - compatibile con box, borsa o estensione per terza bicicletta
OffertaBestseller No. 7
Menabo 000063500000 Stand UP 3 - Portabici posteriore, Adatto a 3 bici con portata max di 45 kg
  • Portabici posteriore Menabò
  • In acciaio con corsie in alluminio
  • Sistema antifurto: optional
  • Fissaggio con cinghie
  • Adatto a: 3 bici con portata max di 45 kg

Come scegliere il tuo portabici

Che sensazione sgradevole dover smontare la bici per farla stare nel bagagliaio della tua auto! Fortunatamente, puoi attaccare un portabici al corpo, ma prima viene scelto secondo alcuni criteri.

Criterio n° 1: La configurazione della tua auto

Prima di procedere con l’acquisto, dovresti guardare il tipo di attrezzatura sulla tua auto. La tua auto ha portapacchi, ganci di traino o nessuno dei due? Dovresti sapere che ci sono 3 tipi adatti a ogni situazione.

  • Il portabici da tetto è fissato alle barre portatutto: le biciclette sono ancorate al meccanismo grazie alle loro ruote. Fai attenzione all’altezza del veicolo con le bici sul tetto, in quanto potresti non essere in grado di accedere a garage sotterranei, parcheggi, ecc.
  • Il portabici da traino si fissa alla sfera di traino e può trasportare fino a 4 biciclette. Puoi trovare modelli reclinabili che ti daranno un facile accesso al bagagliaio.
  • Il portabiciclette sul bagagliaio o sul portellone, consigliato per i veicoli che non dispongono di barre portatutto o sfere di traino. Nota che questa attrezzatura richiede un sistema di luce e targa, poiché nasconderà quelli sul tuo veicolo.

Criterio n° 2: Il numero di bici supportate

Il numero di bici che un portabiciclette può ospitare varia da modello a modello: quelle da agganciare al gancio traino hanno generalmente una capienza maggiore. Se vai con la tua famiglia o i tuoi amici, è necessario investire in un portabiciclette che possa ospitarne più di una. Ricorda solo di controllare il peso massimo che la sfera del gancio di traino o le barre portatutto possono sopportare.

Alcuni portabiciclette sono progettati anche per tipi specifici di biciclette. Puoi trovare attrezzature appositamente progettate per bici elettriche o per mountain bike, bici ibride o bici da strada.

Criterio n° 3: Bloccaggio

Qui si tratta di bloccare il portabici sull’auto ma anche quello delle biciclette sul portabici. Prima di tutto, devi scegliere i modelli con fissaggi solidi e che non graffierà il telaio della tua bicicletta.

In questo modo, non dovrai perdere tempo ad aggiungere elementi di fissaggio come cinghie. D’altra parte, se la tua installazione non è stabile, sarà necessario aggiungere alcuni elementi di fissaggio soprattutto se stai viaggiando lontano.

Per evitare spiacevoli sorprese una volta arrivati ​​a destinazione, è consigliabile scegliere o acquistare un dispositivo antifurto.

Criterio n° 4: Frequenza d’uso e manipolazione

Che tu abbia intenzione di andare regolarmente nei fine settimana con la tua bici durante l’estate o solo per il viaggio di andata e ritorno per le vacanze, scegli un portabici che sia veloce da montare e smontare che richieda poco sforzo.

Per gli utenti occasionali, poche volte all’anno, è sufficiente un modello da agganciare al baule. Per gli utenti più regolari, optare per un portabiciclette con gancio a sfera. Il portabici da tetto è consigliato per biciclette di fascia alta o con telai fragili.

Come installare un portabiciclette su un’auto?

I migliori 11 portabici per auto

Prima di qualsiasi installazione, assicurati che il portabiciclette disponga di un sistema di montaggio adatto alla tua auto. Assicurati anche che le tue bici siano compatibili con il portabiciclette. Sarebbe un peccato installarlo e poi rendersi conto che le bici non sono adatte!

Fissare un portabiciclette alla sfera di traino

I portabiciclette da installare sulla sfera di traino sono fissi o inclinabili per consentire l’apertura del bagagliaio. In tutti i casi il fissaggio consiste nel posizionare il supporto del portabiciclette sulla sfera di traino, serrando bene con una chiave fissa. Quindi presentare le bici una dopo l’altra sui binari e fissarle con le cinghie in dotazione.

Installa un portabiciclette sul portellone o sul bagagliaio

Se la tua auto ha una ruota di scorta nella parte posteriore, il montaggio verrà eseguito in modo diverso. Fissare il portabiciclette all’anello di fissaggio, il cui serraggio si basa sui dadi della ruota di scorta. Se possiedi un portabiciclette a baule, fissalo alle parti metalliche della carrozzeria, in particolare all’anello della cintura posteriore. Usa le cinghie per stabilizzare il tutto.

Installa un portabiciclette sul tetto

Nel caso di un portabiciclette da tetto, sarà sufficiente fissare le guide ai lati laterali delle 2 barre portatutto. Sarà necessario un buon serraggio manuale per garantire la buona manutenzione dell’attrezzatura. L’insieme bicicletta + portabici, infatti, deve resistere all’attrito dell’aria. Quindi far scorrere le bici sui binari e fissarle con le cinghie di sicurezza.

Usa la protezione antifurto

Il cavo antifurto permette di agganciare saldamente le bici senza il rischio di perderle o staccarle accidentalmente. Acquistane uno se non è incluso con il portabici. Ma il sistema antifurto non ti esime dal tenere d’occhio il carico! Inoltre, ascolta attentamente mentre guidi. In caso di rumore sospetto, fermarsi e controllare il fissaggio delle bici e del portabici.

I diversi tipi di portabiciclette per auto

La posizione del portabiciclette sull’auto ci permette di distinguere 3 tipologie: quella che viene posizionata sul tetto, sul gancio di traino e sul bagagliaio o portellone.

Portabici da baule

Questa è la soluzione più economica sul mercato. Pieghevole piatto, può ospitare fino a 3 biciclette. A differenza del gancio di traino e delle barre portatutto, Il portabici del bagagliaio utilizza cinghie regolabili per il fissaggio. Ma tieni presente che non avrai accesso al bagagliaio e la visibilità posteriore sarà più che limitata.

Esiste una variante destinata al portellone di auto 4×4 o SUV. Quest’ultimo soffre di una mancanza di affidabilità, semplicità e fermezza. In entrambi i casi (baule o portellone), l’installazione rischia di nascondere la targa. Dovresti quindi pianificare l’acquisto di un piatto leggero oltre al portabiciclette.

Se sei abituato a viaggi brevi, il portabiciclette del bagagliaio ti farà sicuramente piacere. Lo stesso vale per gli utenti occasionali. Ricordati di controllare regolarmente la tenuta lungo la strada!

Portabici da tetto

È il tipo più famoso e anche il più antico. Li abbiamo visti tutti sulle tappe del Tour de France. È un ottimo modo per trasportare tutti i tipi di bici, comprese le bici da strada. Ancor di più se le bici in questione sono fragili e costano un braccio e una gamba! Tieni presente, tuttavia, che porta a un consumo eccessivo di carburante e che l’attrito dell’aria può fare rumore.

Quasi tutti i modelli si adattano a tutti i portapacchi. Alcuni trasportano fino a 3 biciclette. Inoltre, il portabiciclette sul tetto offre la migliore visibilità posteriore e consente l’accesso al bagagliaio a piacimento. Ma rimane inadatto per le bici elettriche. Non è necessario montare un carico di 25 kg sul tetto dell’auto per realizzarlo!

Se hai bisogno di trasportare una bici con un fragile telaio in carbonio o di fascia molto alta, il portapacchi è l’attrezzatura ideale. Ricordati di rimuovere la bici prima di entrare in garage ed evitare luoghi di altezza inferiore a 2 m.

Portabiciclette con gancio di traino

Probabilmente la soluzione più costosa, più sicura, più stabile e più adatta per un uso intensivo. Meglio privilegiarlo se la tua auto ha una palla di intoppo. In grado di ospitare da 2 a 4 biciclette, il portabici da traino è disponibile in 2 varianti: il portabici da traino sospeso e il portabici a piattaforma.

Il portabiciclette sospeso di tipo Hangon trasporta fino a 3 biciclette ed è veloce da fissare. Il suo utilizzo prevede l’acquisto di un portatarga. Con la sua piastra luminosa integrata, il portabiciclette a piattaforma è perfetto per trasportare fino a 4 biciclette. Nota che entrambi possono inclinarsi da un lato per dare accesso al bagagliaio.

Se possiedi biciclette elettriche e un’auto con una sfera di traino, questo tipo di portabici è fortemente consigliato. È adatto anche per lunghi viaggi e per il trasporto di 3 o 4 biciclette. Ma è costoso!

Altri articoli scritti dai nostri esperti: