I migliori allarmi per piscina: confronto

Bestseller No. 1
Centrale d'allarme piscina IMMERSTAR, controllo tramite immertion, norma NF 90-307-1 2009:
  • Visioppol Allarme a rilevamento di caduta per piscina tradizionale o fuori terra. Conforme alla norma NFP 90-307/A1. Dotato di un sistema di sensore di pressione. Fissaggio: sul margine. Progettata e fabbricata in Francia. Nessun innesco ininterrotto. Rimessa in sorveglianza automatica. Funziona con un magnete e una chiave di contatto. Consegnata con certificato di conformità alla normativa.
  • Allarme per piscina Visiopool Allarme a immersione certificata conforme alla norma NFP 90-307/A1 Presentazione dell'allarme Visiopool L'allarme per piscina a rilevamento di caduta Visiopool è progettato sia per le piscine tradizionali che per le piscine fuori terra. È certificata secondo la norma NFP 90-307/A1, relativa alla sicurezza delle piscine per i privati. Grazie al kit di installazione (integrato
Bestseller No. 2
Bestway 58207 Allarme Galleggiante a Batteria
  • Allarme sonoro wireless Bestway con ricevitore
Bestseller No. 4
Bock elettrico per piscina impianto di allarme senza fili, 1 pezzo, Elbo -073
  • Un impianto di allarme wireless piscina è un überwachungsgerät elettronico
  • Che rileva il movimento della superficie dell' acqua
  • P. es. caduta di bambini o animali in acqua.
  • Alto volume (fino a 95 dBm)
  • Raggio d' azione fino a 300 m (all' aperto)
Bestseller No. 5
Alarma para detección de inmersión 770270
  • Allarme di sicurezza per le piscine con detettore di immersione e tecnologia di rilevamento VisioPool
  • Per aiutare i bambini o gli animali domestici nel caso che cadano in acqua. L'allarme viene attivato a partire da 8 kg
  • Si attiva automaticamente nella modalità di sorveglianza 15 minuti dopo il bagno
  • Consigliato per piscine con una dimensione massima di 10 m x 5 m
  • Fornisce informazioni continue sullo stato della sorveglianza
Bestseller No. 6
Bestseller No. 7
Allarme di piscina aqualarm Aqualarm
  • Efficace: si ti avvisa in caso di caduta in piscina e si evita intempestiva trigger disturbi legati al rispetto dell' ambiente (condizioni climatiche e alle attrezzature in uso).
  • Facile da installare e utilizzare: non richiede alcuna alimentazione o adeguamenti specifici.
  • Design: si integra perfettamente nella tua area di piscina.
  • -

Come scegliere l’allarme per la piscina?

Criterio n. 1: perché ne hai bisogno?

La risposta a questa domanda determinerà il tipo di allarme di cui hai bisogno. Questo perché gli allarmi per impedire l’ingresso di intrusi in piscina sono diversi da quelli che impediscono ai bambini di cadere in acqua. Pensa a ciò di cui hai veramente bisogno prima di scegliere.

Criterio n° 2: Il tipo di piscina

Scegli un allarme adatto alla tua piscina, sia fuori terra che interrata. Ciò semplificherà l’installazione del dispositivo, soprattutto sulla sporgenza. In effetti, installare un allarme su una piscina a bordo arrotondato è più complicato rispetto a una piscina a bordo dritto.

Criterio n° 3: Il tipo di allarme

Discuteremo questo criterio in modo più dettagliato in seguito. Attenzione però che i diversi modelli si dividono in 2 tipologie: allarmi perimetrali per prevenire le intrusioni e allarmi sommersi per avvertire in caso di caduta bambini in acqua.

Eseguire test periodici

Testa regolarmente l’allarme della tua piscina. In questo modo, puoi essere sicuro che funzioni sempre correttamente.

Criterio n° 4: Sensibilità

L’allarme piscina deve essere in grado di rilevare intrusioni o cadute entro un raggio di almeno 7 m. Ma questo non significa suonare con ogni ramoscello o foglia che cade nell’acqua. Troppi falsi allarmi potrebbero causare la disattivazione dell’allarme. le scelte migliori sono allarmi con diversi livelli di sensibilità. Inoltre, uno dei criteri imposti dalla legge del 3 gennaio 2003 relativa agli allarmi in piscina prevede la rilevazione di cadute o immersione di bambini a partire da 6 kg.

Criterio n° 5: Potenza sonora

Derivato direttamente dal criterio precedente, il livello sonoro dovrebbe essere sufficientemente alto da poter essere udito in tutta la casa, giorno e notte. Consigliamo allarmi da 100 dBsoprattutto se hai bambini piccoli. Per le intrusioni, dovrebbero essere sufficienti da 85 a 90 dB.

Criterio n° 6: Le funzionalità

Molti allarmi per piscina sono dotati di telecomando per attivarlo o disattivarlo. La maggior parte ha un’unità base da installare all’interno della casa che fa suonare l’allarme. In alcuni casi l’allarme scatta direttamente sullo smartphone, nella maggior parte dei casi l’allarme piscina è alimentato da batterie, 4 in media. Può anche essere dotato di tastiera per inserire il codice di attivazione o disattivazione. Finalmente, ci sono i braccialetti della piscina. Non sostituiscono gli allarmi, ma li integrano.

Come funziona un allarme per piscina

I migliori 9 allarmi da piscina

La modalità di rilevamento

Alcuni allarmi per la piscina galleggiare in superficie analizzare il movimento dell’acqua. I sensori misurano e rispondono al disturbo, attivando l’allarme. I dispositivi dotati di questo tipo di rilevatore funzionano sia con piscine interrate che fuori terra.

Altri tipi di sensori misurare la pressione dell’acqua sotto la superficie. Attivano l’allarme in caso di variazione significativa della pressione. Questo sistema è più adatto per le piscine interrate, anche se funzionerà anche se la tua piscina fuori terra ha almeno un ponte parzialmente costruito.

Ci sono anche allarmi per la piscina che si spegne quando è bagnato. Funzionano meglio se attaccati ad animali domestici o bambini. In questo modo, se salti o cadi in piscina, lo saprai.

Cibo e autonomia

La maggior parte degli allarmi è alimentata da batterie da 9 V o D. I produttori pubblicizzano che queste batterie sono progettate per durare un anno intero. Mais più la sveglia suona, più breve sarà la durata della batteria.

Controllare l’allarme regolarmente, se possibile mensilmente, per assicurarsi che le batterie non siano scariche. Finalmente, ricordarsi di togliere le batterie durante i mesi più freddi, cioè inverno. Ciò impedirà all’umidità di bruciare i circuiti.

Efficienza

Alcuni allarmi per piscine includono 2 diverse sirene per aumentare le possibilità di sentire il suono quando vengono attivati. Inoltre, gli allarmi delle piscine con rilevamento sotto la superficie causano meno falsi allarmi rispetto ai modelli con rilevamento delle onde superficiali.

I diversi tipi di allarmi per piscina

Allarme perimetrale

Questo tipo di allarme utilizza terminali interconnessi tramite raggi infrarossi. Delimitano la superficie da proteggere. Dovrebbero essere posizionati intorno alla piscina e collegati a un’unità centrale della casa. Quest’ultimo suona la sirena in caso di intrusione.

Allarme perimetrale viene attivato quando si attraversa l’area delimitato dai terminali o dall’apertura del cancello. Tuttavia, può essere facilmente ostacolato saltando oltre il recinto. Inoltre, devi scavare per impostare i terminali.

Benefici :

  • Dà più tempo per reagire poiché l’allarme avverte prima della caduta
  • Il suono dell’allarme scoraggia l’intruso
  • Nessun inciampo fastidioso

Svantaggi:

  • Saltare oltre la recinzione a infrarossi sconfiggerà l’allarme
  • Difficile da configurare. Infatti, è necessario scavare intorno alla piscina per posizionare i terminali
  • Alto prezzo

Per chi è ?

Un allarme perimetrale è un’ottima soluzione per tenere gli intrusi a distanza di sicurezza dalla piscina. Il suono della campana farà fuggire più di uno!

Allarme sommerso

Questo tipo di allarme è costituito da una sonda di superficie sommersa e da una centrale di sirena da installare in casa. La sonda sommersa analizza le increspature dell’acqua e i suoni in presenza di un movimento anomalo, in particolare una caduta in vasca.

Se attivi l’allarme, questo si attiverà automaticamente se un bambino o un animale è immerso nella piscina. Sapere che alcune sonde sono montate nella piscina, sotto la superficie dell’acqua. Sono i migliori in termini di rilevamento.

Benefici :

  • Non sono necessari lavori di installazione o regolazioni precedenti
  • Molto più discreto dell’allarme perimetrale
  • Prezzo

Svantaggi:

  • Si attiva solo dopo la caduta. Che lascia poco tempo per reagire
  • Molti modelli si attivano inaspettatamente a causa del vento, della pioggia, delle foglie che cadono nell’acqua…

Per chi è ?

Le persone con bambini piccoli o animali domestici dovrebbero installare un allarme sommerso per la loro piscina. Per i bambini, puoi completare la sveglia con un braccialetto da attaccare al polso.

La barriera della piscina

L’allarme per piscina è progettato per prevenire la caduta, l’immersione o l’intrusione nella piscina. La barriera protettiva, da parte sua, ha lo scopo di impedire il passaggio di un bambino di età inferiore ai 5 anni. Esistono in commercio 3 tipologie di barriere per piscina: la barriera amovibile, la barriera fissa e la barriera retrattile, che scompare nel terreno. Indipendentemente dal modello scelto, deve essere alto almeno 1,22 m dal pavimento finito. Inoltre, il sistema deve resistere a strappi volontari o accidentali ed essere posizionato ad almeno 1 m dal bordo della piscina. Inoltre, la barriera deve resistere a urti con un peso di 50 kg. Infine, la porta che si apre verso l’esterno deve richiedere almeno 2 azioni per essere sbloccata.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: