I migliori shampoo antiforfora: confronto

OffertaBestseller No. 1
RestivOil Complex Shampoo Olio Antiforfora per Capelli Secchi con Azione Antiseborroica e Anti Prurito, 250ml
  • Trattamento naturale per una progressiva riduzione della sensazione di prurito, donando sollievo alla cute
  • Dermatologicamente testato
  • Azione antiseborroica
  • Efficace contro la forfora sia secca che grassa
  • Scientificamente pensati nel rispetto del cuoio capelluto, anche il più sensibile
OffertaBestseller No. 2
Neutrogena, T/Gel Forte, Shampoo Antiforfora e Contro il Prurito Intenso, Formula Senza Alcool Efficace dalla Prima Settimana, 150ml
  • Neutrogena T/Gel Forte Shampoo Prurito Intenso riduce la forfora entro la prima settimana e dona sollievo al prurito più intenso
  • Specificamente formulato per un'ottima efficacia sul cuoio capelluto
  • Lascia i capelli puliti e con una piacevole sensazione di freschezza
  • Formula non irritante e senza alcol
  • Utilizzare 2 o 3 volte la settimana per 6 settimane e successivamente 1 o 2 volte la settimana
OffertaBestseller No. 3
ESI Rigenforte Shampoo Antiforfora - 250 ml
  • Con biotina: è in grado di riequilibrare la produzione di sebo a livello cutaneo e del cuoio capelluto, eliminando i problemi dei capelli connessi a questa disfunzione
  • Piroctone olamine: principio attivo specifico antiforfora; riduce in maniera evidente la presenza di forfora
  • Con cellule staminali vegetali
  • Prodotto di ottima qualità
  • Ingredienti: INGREDIENTI ATTIVI: Biotin, Methionine, Tetrasodium Disuccinoyl Cystine, Piroctone Olamine, Rubus Idaeus Leaf Cell Culture, Trifolium Pratense Flower Extract, Parfum, Panthenol, Acetyl Tetrapeptide-3, Menthol.
Bestseller No. 4
Pantene Pro-V Shampoo Antiforfora Combatte la Forfora Delicatamente, 225ml
  • 0% olio minerale, 0%coloranti
  • Testato dall'Istituto Svizzero della Vitamina
  • Flacone 100% riciclabile, composto per il 25% da plastica riciclata (eccetto il tappo)
  • Nutre senza appesantire
  • Combatte delicatamente la forfora
Bestseller No. 5
Bestseller No. 6
La Roche-Possay Kerium Ds Shampoo intensivo antiforfora 125 ml
  • Shampoo - La Roche-Possay
  • Un prodotto di bellezza originale ed esclusivo di La Roche-Possay
  • Nota: le lingue sulla confezione potrebbero essere diverse.
  • Linea Hair Care & Styling Genere Unisex
  • Rif. 897-07268
OffertaBestseller No. 7
RestivOil Zero Shampoo Olio Antiforfora per Capelli Per Tutti i Tipi di Capelli - 150 ml
  • Trattamento naturale per una progressiva riduzione fino alla scomparsa della forfora, donando sollievo alla cute
  • Dermatologicamente testato
  • Risultati visibili fin dall primo lavaggio
  • Adatto indistintamente per forfora secca o grassa
  • Scientificamente pensati nel rispetto del cuoio capelluto, anche il più sensibile

Come scegliere il tuo shampoo antiforfora

La scelta di uno shampoo antiforfora non si riduce solo all’acquisto di qualsiasi prodotto per la cura dei capelli. Ma alcuni elementi saranno importanti anche nella tua scelta per trovare la soluzione più adatta allo shampoo antiforfora ideale per te.

Criterio n° 1: Identifica la natura della tua forfora

Per fare la scelta giusta per la lotta contro la forfora, è essenziale determinare la natura della tua forfora. Ci sono due tipi:

  • La forfora secca deriva da un cuoio capelluto secco con piccole scaglie bianche che si staccano facilmente.
  • La forfora grassa, d’altra parte, deriva da un cuoio capelluto grasso e viene anche chiamata dermatite seborroica. A questo livello, ci sono placche e scaglie più grandi.

Solitamente sull’etichetta di uno shampoo antiforfora i produttori indicano sempre il tipo di trattamento destinato ai prodotti.

Criterio n° 2: Il tipo di shampoo per ogni trattamento

Infatti, l’obiettivo di un trattamento per capelli e antiforfora è quello di detergere e ripristinare l’equilibrio del cuoio capelluto e dei capelli. Si tratta soprattutto di combattere l’eccesso di sebo e allo stesso tempo di lenire irritazioni e pruriti. Quindi, se hai la forfora senza segni di prurito, irritazione o altri inconvenienti, opta invece per un semplice shampoo antiforfora.

Se invece si soffre di forfora accompagnata da alcuni inconvenienti e dolori lievi come avere una forfora secca o grassa, si consiglia di scegliere uno shampoo con una formula composta da principi attivi un po’ più importanti e potenti. La maggior parte di questi può essere facilmente trovata in farmacia, ma meno comune nei supermercati.

Quando scegli il tuo shampoo, devi stare attento ai principi attivi troppo aggressivi perché peggioreranno solo la salute del cuoio capelluto. Uno shampoo antiforfora delicato sarà il più consigliabile in questo tipo di trattamento.

Criterio n° 3: Gli ingredienti

Indipendentemente dal tipo di forfora, è essenziale considerare i diversi ingredienti e la formula contenuti nel tuo shampoo antiforfora.

Va precisato che tutti i migliori prodotti pensati per la lotta alla forfora non sono necessariamente adatti a tutti perché le caratteristiche di salute di ogni soggetto non sono le stesse. Il miglior shampoo sarà quindi quello che si concentra maggiormente sulla causa della tua forfora ripristinando la salute del cuoio capelluto senza danneggiare i tuoi capelli.

Per il tuo shampoo antiforfora è preferibile privilegiare ingredienti antimicotici come:

  • Zinco piritione,
  • solfuro di selenio,
  • Ketoconazolo
  • e olio dell’albero del tè.

Per la forfora grassa, le formule con acido salicilico e catrame di carbone sono le più efficaci. Bisogna però fare attenzione a rispettare le modalità d’uso perché sono potenti principi attivi che non vanno usati quotidianamente e che possono causare più irritazioni e forfora. Quando si applicano questi, si suggerisce di combinarlo con un balsamo che favorisce l’idratazione.

Le formule naturali e biologiche saranno le tue migliori opzioni per combattere la forfora e altri inconvenienti nel rispetto delle fibre dei capelli. Noteremo qui, ad esempio, i tensioattivi derivati ​​da salvia, jojoba, menta, cocco o anche aloe vera e molti altri.

Criterio 4: Altri benefici ed effetti sui capelli

Oltre alla cura dei capelli per la forfora, prova a scegliere uno shampoo che sia sia antiforfora che con altri effetti come morbidezza e lucentezza dei capelli. Il miglior shampoo dovrebbe avere la capacità di fornire diversi benefici per la cura dei capelli.

Si tratterà soprattutto di fornire i nutrienti necessari ed essenziali al cuoio capelluto e alle fibre dei capelli. Sarà anche importante che il tuo shampoo antiforfora abbia proprietà idratanti che aiutano a prevenire i capelli secchi e principi attivi antinfiammatori che controllano il prurito.

Dare priorità anche alle azioni di crescita e ricrescita combattendo contro la caduta dei capelli e i pidocchi.

Criterio n° 5: Le vostre esigenze

Gli shampoo antiforfora, infatti, sono presenti sul mercato in quantità diverse a seconda delle esigenze e della lunghezza dei tuoi capelli. Anche la quantità in relazione al prezzo sarà definita secondo le formule del prodotto.

Ci saranno shampoo destinati all’uso quotidiano con grandi quantità di solito da 200 a 400 ml o più. Troverai anche quelli da utilizzare in alternanza con altri prodotti e in piccole quantità che vanno dai 100 ml ai 200 ml.

Va notato che se hai i capelli più lunghi, la quantità sarà molto importante per soddisfarti con la durata del tuo shampoo e per un maggiore risparmio per non costringerti a comprare un’altra bottiglia.

Da cosa è causata la forfora?

La pelle del cuoio capelluto ha due strati tra cui il derma e l’epidermide. È caratterizzato da un ciclo mensile di rinnovamento cellulare mediante eliminazione delle cellule morte. La forfora è quindi dovuta allo squilibrio di questo ciclo di rinnovamento cellulare che risulterà dalla comparsa di un fungo chiamato Malassezia.

La comparsa della forfora è causata da vari fattori che possono essere di natura genetica o medica come:

  • squilibrio ormonale,
  • sudorazione eccessiva
  • o cure mediche.

Può anche derivare da cause psicologiche come ansia, stress e stanchezza. Questi fattori possono anche essere esterni come inquinamento, alcol e tabacco, dieta, cambiamenti climatici o l’applicazione di prodotti per capelli non idonei ed eccessivamente aggressivi.

I diversi tipi di shampoo antiforfora

Conoscere la causa e il tipo di forfora ti aiuterà a decidere quale tipo di shampoo antiforfora dovresti acquistare. Esistono tre tipi principali di shampoo antiforfora.

Shampoo antiforfora delicati

Per lo più privo di silicone, lo shampoo delicato antiforfora purifica il cuoio capelluto ed è adatto per un uso frequente. Questo shampoo aiuta sia ad eliminare la forfora sia a combatterne la ricomparsa. Hanno lo scopo di detergere delicatamente il cuoio capelluto grazie a tensioattivi non irritanti, idratanti ed emollienti che rispettano la fibra capillare preservandone la vitalità.

Permettono inoltre di lavare i capelli tutte le volte che è necessario senza danneggiarli perché non carichi di sostanze attive. Possono essere utilizzati anche in alternanza o in relè con shampoo trattanti.

Gli shampoo antiforfora delicati hanno un reale vantaggio rispetto agli shampoo convenzionali e comuni per il loro adattamento a tutti i tipi di capelli. Ma il suo unico inconveniente è legato ad un’applicazione seguita da quella di un balsamo o di un balsamo.

Shampoo condizionanti antiforfora

È uno shampoo contenente un sistema condizionante che agisce al momento del risciacquo. Vale a dire, è definito sia come prodotto detergente che come prodotto per la cura dei capelli con formule ristrutturanti, rivitalizzanti e riparatrici.

Questo tipo di shampoo è costituito principalmente da tensioattivi abbastanza potenti per il trattamento antiforfora. Verranno poi riequilibrati dalle sue funzioni di balsamo per proteggersi dalle irritazioni ripristinando l’equilibrio del cuoio capelluto e donando ai capelli la naturale lucentezza.

Il suo unico difetto è che è impossibile adattare l’azione del balsamo alla qualità del capello. Come i capelli fini che perdono volume, per esempio.

Trattamento shampoo antiforfora

Questi shampoo sono prodotti integrali nel campo della farmacia e della farmacia generalmente acquistati su richiesta. Gli shampoo di trattamento migliorano in parte i capelli trattando il cuoio capelluto. A causa del loro grande carico di tensioattivi, possono essere utilizzati 2 o 3 volte a settimana alternati a uno shampoo delicato.

Esistono due tipi di shampoo trattanti antiforfora, uno per la forfora secca e l’altro per la forfora grassa. Si può notare anche la presenza di azioni antiforfora con il trattamento contro l’eccessiva caduta dei capelli.

Questo tipo di shampoo richiede soprattutto il consulto di uno specialista dermatologico o di un medico prima dell’acquisto perché ha ingredienti potenti che non sono adatti a determinati soggetti.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: