Le migliori creme solari: confronto

OffertaBestseller No. 1
BioNike Defence Sun Latte Solare Spray 200 ml SPF 30 - Protezione Alta
  • Indicato per le prime esposizioni e in caso di sole intenso, per la pelle sensibile, chiara e intollerante al sole
  • La formula spray, leggera e di facile distribuzione, è ottima per il corpo e garantisce protezione ad ampio spettro uva-uvb, omogenea e a elevata sostantivi cutanea
  • Formato 200 ml
  • Prodotto di ottima qualità
  • Stile più adatto per: unisex
OffertaBestseller No. 2
PIZ BUIN - Latte Solare Moisturising, SPF50, Protezione Solare Idratante, Protezione Molto Alta, Resistente al Sudore e all'Acqua, 200ML
  • PIZ BUIN Moisturising dona un'idratazione intensa durante l'esposizione al sole, lasciando la pelle liscia e setosa per tutto il giorno
  • Questo latte solare offre un’ampia gamma di protezione per la pelle, coprendo gran parte dello spettro UVA/UVB e proteggendo la pelle dal sole e dai danni a lungo termine
  • Il latte solare PIZ BUIN Moisturising contiene inoltre l’estratto vegetale Feverfew PFE che è un ingrediente lenitivo e antiossidante estremamente efficace
  • Contiene glicerina che attira l'acqua e la trattiene nella pelle aiutandola a mantener un buon livello di idratazione
  • PIZ BUIN Moisturising è resistente al sudore e all'acqua
OffertaBestseller No. 3
Equilibra Solari, Pochette Aloe Creme Solari Travel Size, Kit da Viaggio con Crema Solare SPf 50+ per Pelli Delicate, Crema Solare Spf 30 e Crema Doposole, a Base di Aloe Vera, Flaconi 75 ml
  • PER IL MARE O PER LA PISCINA - Equilibra Pochette Solari Travel Size è il kit completo per l'abbronzatura impeccabile
  • CARATTERISTICHE - Prodotti a Base di Aloe Vera, Olio di Carota, Vitamina E, Burro di Karité e Olio di Mandorle Dolci. Water Resistant
  • COSA CONTIENE - 1 Crema Solare SPF 30, che protegge la pelle dalle scottature per un'abbronzatura sana, 1 Crema Solare SPF 50+, per le pelli più delicate e sensibili, e 1 Latte Doposole Idratante
  • PER PROTEGGERE LA PELLE E MANTENERE L'ABBRONZATURA - Creme solari e doposole, applicati con regolarità, tutelano la pelle e aiutano a mantenere l’abbronzatura
  • EQUILIBRA - Da oltre trent'anni leader nel mercato Integratori Alimentari e Cosmetica Naturale con prodotti frutto dell'equilibrio tra rispetto, efficacia, benessere e bellezza
OffertaBestseller No. 4
BioNike Defence Sun Crema Solare Fondente 50 ml SPF 50+ Protezione Molto Alta
  • Indicata per la pelle sensibile molto chiara e i per-reattiva al sole, per le prime esposizioni e nei casi di sole intenso
  • Garantisce una protezione sicura dai raggi uva-uvb
  • Formato 50 ml
  • Prodotto di ottima qualità
OffertaBestseller No. 5
RoC - Lozione Spray Idratante Soleil-Protect SPF 50 - Crema Solare non Grassa - Alta Protezione - Resistente all'Acqua - 200 ml
  • Garantisce un'elevata protezione solare mantenendo l'umidità naturale della pelle, con SPF30
  • Protegge e migliora l'idratazione giovanile della pelle
  • I potenti filtri UVA e UVB proteggono da danni fotografici e invecchiamento della pelle
  • Garantisce un'elevata protezione solare e aiuta a prevenire i sintomi delle allergie solari
  • Provato clinicamente
OffertaBestseller No. 6
BioNike Defence Sun Baby & Kid Latte Solare Spray 125 ml SPF 50+ Protezione Molto Alta
  • Latte solare spray facile da spalmare e non appiccicoso
  • Specifico per la pelle delicata di neonati e bambini
  • Formulato per una tripla fotoprotezione
  • Resistente all’acqua
OffertaBestseller No. 7
NIVEA SUN Maxi Spray Solare Protect & Bronze FP10 in flacone da 300 ml, Spray abbronzante e idratante, Crema solare per un'abbronzatura dorata, intensa e uniforme
  • Abbronzatura naturale: Il latte abbronzante contiene Estratto naturale Pro-Melanina, che dona un'abbronzatura dorata, intensa e uniforme, senza autoabbronzanti
  • Formula leggera: La formula della protezione solare idratante spray è leggera e non appiccica, per questo lascia la pelle piacevolmente liscia e asciutta
  • Pelle protetta: Il sistema di filtri UVA/UVB dello spray crema corpo protegge la pelle dopo l'applicazione e resiste all'acqua
  • Applicazione semplice: Applicare lo spray idratante corpo prima dell'esposizione al sole, lasciarlo assorbire e ripetere l'operazione dopo i bagni
  • Contenuto della confezione: NIVEA SUN Spray Solare Protect & Bronze FP10, spray abbronzante e idratante per il corpo senza autoabbronzanti, flacone maxi formato da 300 ml, articolo numero: 86083

Come scegliere la crema solare

Per potersi esporre in sicurezza ai raggi del sole senza rischiare una brutta scottatura o, nel peggiore dei casi, sviluppare successivamente il cancro della pelle, ecco i parametri da non trascurare nella scelta delle creme solari.

Criterio n° 1: L’indice di protezione SPF

Ora ci sono 4 categorie di protezione e 8 indici FPS o Fattore di protezione solare. Gli indici SPF 6 e 10 corrispondono a una protezione bassa. Gli indici 15, 20 e 25 assumono una protezione media. Devi passare a SPF 30 e 50 per una protezione elevata. Infine, i rating SPF 50+ si riferiscono a una protezione molto elevata.

Oltre alle creme solari per neonati o bambini, l’indice SPF adattato dipende dal tipo di pelle. Ad esempio, valori SPF elevati sono ideali per le carnagioni molto chiare, con occhi azzurri o verdi e capelli biondi o rossi. I tipi di pelle scura non subiscono scottature; per loro è sufficiente un indice di protezione basso.

È inoltre necessario qualificarsi in base al contesto. Quando sciano, anche i castani opteranno per un indice di 50. Mentre per le esposizioni di breve durata in primavera, le carnagioni di porcellana possono accontentarsi di un indice 10. Si noti inoltre che l’espressione “schermo totale” ora è vietata perché nessuna protezione solare, organica o chimica, filtra il 100% dei raggi UV.

Infine, si sente spesso dire che una crema SPF 15 permette di esporsi al sole 15 volte più a lungo prima di scottarsi; 50 volte di più per un SPF 50, ecc. È sbagliato. L’indice SPF viene infatti utilizzato per quantificare i raggi UV trasmessi alla pelle. Conta il 16,6% o 1/6 per una crema solare SPF 6; 2% o 1/50 per un SPF 50 e così via.

Criterio n° 2: Protezione ad ampio spettro

Si ritiene che la protezione solare protegga dai raggi UVA e UVB. Questa è chiamata protezione ad ampio spettro. Come guida, sappi che i raggi UVA accelerano l’invecchiamento della pelle. Per quanto riguarda gli UVB, aumentano il rischio di cancro della pelle.

Si noti che gli UV considerati nel calcolo degli indici SPF sono UVB, perché più dannosi a breve termine e responsabili di scottature. Dal 2006 i filtri solari proteggono da entrambi i tipi di UV, con un rapporto da 1 a 3. Ad esempio, una crema SPF 30 deve garantire una protezione SPF 10 contro UVA e SPF 30 contro UVB. Tuttavia, la protezione effettiva non riflette sempre l’indice visualizzato.

Criterio n° 3: Presentazione e composizione

Oltre alla crema, la protezione solare è disponibile in lozione, spray… Non c’è alcuna differenza nella formula o nell’efficacia tra le presentazioni della stessa protezione solare. Puoi scegliere quello che ti fa più comodo. Tuttavia, i filtri solari spray fanno brillare la pelle e sono potenzialmente pericolosi se inalati.

Per quanto riguarda la composizione, alcuni ingredienti dei filtri solari sono seguiti dalla menzione “nano”. Infatti, i marchi di cosmetici, biologici o classici, riducono i filtri solari a particelle dell’ordine dei nanometri, più comunemente chiamate nanoparticelle.

Questo processo facilita la penetrazione della crema solare evitando macchie bianche. Ma non è senza rischi. Ridotto a dimensioni nanometriche, un ingrediente può cambiare totalmente il suo comportamento. Ciò complica notevolmente la valutazione della sicurezza dei nanomateriali, i cui aspetti sono ancora elusi agli scienziati.

Criterio n° 4: Il pubblico giusto

Crema solare per il viso, per il corpo, per i bambini, per gli anziani, per le pelli sensibili… Ci si perde facilmente. Secondo un rapporto speciale della rivista 60 Million Consumers, le creme solari per bambini non sono necessariamente migliori di quelle per adulti!

Secondo gli esperti, una buona crema solare può essere utilizzata in tutta sicurezza da tutta la famiglia, dai bambini ai nonni. In molti casi non ci sono grosse differenze tra la composizione di una crema per la famiglia e quella di una crema speciale per bambini. Finché è efficace e innocuo, va tutto bene!

E per quanto riguarda la protezione solare per i bambini? Spesso sono costosi per motivi di marketing e per referenze ai più giovani. Infatti, i bambini hanno la pelle più sensibile. E bisogna riconoscere che la maggior parte di essi contiene pochissimi allergeni. Ma l’efficienza non è sempre presente.

Criterio n° 5: Resistenza all’acqua

L’ultimo criterio è importante se stai pianificando sessioni di nuoto. Oltre all’acqua dolce o di mare, la pelle suda quando è caldo. Una crema solare idrorepellente aiuta a proteggersi dal sole nonostante l’acqua e il sudore. Ci sono filtri solari resistenti all’acqua per 40 minuti. Altri sono resistenti all’acqua per 80 min.

Altrimenti, indossare una protezione solare non resistente all’acqua durante il bagno può causare spiacevoli ustioni. Il danno si farà sentire prima ancora di vederlo sulla superficie della pelle! Ma tieni presente che le creme idrorepellenti, anche organiche, contribuiscono all’inquinamento dell’acqua.

Abbronzatura e protezione solare

In estate vogliamo abbronzarci proteggendoci dai raggi del sole. Ma è davvero possibile conciliare questi 2 obiettivi? Secondo la dermatologa Catherine Gaucher, il processo di abbronzatura è naturale. Protegge la pelle dal cancro dovuto ai raggi UV. Con o senza protezione solare, il fenomeno dell’abbronzatura sarà sempre attivo. Lo schermo totale propagandato dai marchi di cosmetici non esiste. Nessuna protezione solare, anche con un indice SPF 50 o 100, è efficace al 100% contro i raggi UV.

Quale indice di protezione solare è giusto per te?

Poiché ogni pelle ha esigenze diverse, è fondamentale scegliere la giusta crema solare e conoscere l’indice di protezione solare più adatto alla propria pelle.

  • L’indice 50+

È adatto a pelli che non si abbronzano o che hanno grandi difficoltà ad abbronzarsi. Si tratta di pelli particolarmente miste, con lentiggini, molto chiare, e di persone che hanno i capelli rossi, biondi o castani. Questi si prendono facilmente, anche sistematicamente, scottature.

  • L’indice da 30 a 50

Questo indice è adatto per la pelle chiara che si abbronza gradualmente e prende facilmente i colpi. È adatto anche a persone con capelli castani o biondi.

Rintraccia gli ingredienti buoni e cattivi

Prestare particolare attenzione ai seguenti ingredienti, che garantiscono una protezione solare di qualità: parsol 1789 o avobenzone con mexoryl (SX e XL) o octocrylene; tinosorb (o bemotrizinolo); ossido di zinco e biossido di titanio (la cui sicurezza rimane incerta). Inoltre, assicurati che il prodotto non contenga i seguenti ingredienti: ossibenzone (BP-3 o BZ-3); benzofenoni (BP-1, BP-2, BP-3 o BZ-3, escalolo 567, uvinul M40, uvasorb Met); ottil-metossicinnamato (OMC); 4-metilbenziliden canfora (4-MBC); 3-Benziliden canfora (3-BC). Naturalmente, nessuna crema solare avrà tutti i buoni ingredienti menzionati pur essendo priva di ingredienti discutibili. Questo vale per tutte le etichette, compresi i prodotti per “pelle sensibile” o “bambini” distribuiti in farmacia.

I diversi tipi di creme solari

I filtri solari sono i composti principali di tutte le creme solari, organiche e tradizionali combinate. Sono disponibili in 2 tipi, filtri chimici e filtri minerali, e proteggono dai raggi UVA e UVB.

Crema solare classica

Questo è il tipo più comune. La più accessibile anche in termini di prezzo, perché meno costosa e meno restrittiva da produrre. La crema solare classica utilizza filtri chimici, cioè di origine sintetica. Agisce dopo 30 minuti dall’applicazione sulla pelle, a differenza della crema contenente filtri minerali che agiscono immediatamente.

Tra i componenti troviamo il benzofenone o ossibenzone, sospettato di essere un mutageno e responsabile del 50% delle allergie alle creme solari. I filtri solari classici contengono anche conservanti come parabeni, siliconi, responsabili della piacevole texture che scivola sulla pelle, fragranze sintetiche potenzialmente allergizzanti, ecc.

Crema solare biologica

Questo tipo di crema solare utilizza filtri minerali naturali come ossido di zinco, talco o biossido di titanio. Il vantaggio è che molti composti indesiderati sono esclusi. Inoltre, i filtri minerali affermano di essere una barriera contro i raggi UV e non contengono allergeni, dove i filtri chimici assorbono parte degli UV ricevuti.

Nonostante ciò che affermano i produttori, i filtri solari organici non sono realmente privi di allergeni. Le differenze tra panna biologica e panna tradizionale sono particolarmente contenute nelle gamme per bambini. E a differenza delle creme convenzionali, non offrono una protezione sufficiente contro i raggi UVA. Senza dimenticare gli immancabili segni bianchi!

Questo tipo di crema è sicuro e molto più salutare. Dovrebbe essere adatto a tutta la famiglia, ai bambini e alle persone con pelle sensibile. Si noti, tuttavia, che in effetti, la protezione solare organica non blocca tutti i raggi UV, in particolare gli UVA.

Se hai intenzione di usarlo per un breve periodo e hai ancora una protezione UVA sufficiente, concediti una normale crema solare. Se cerchi con attenzione, troverai un prodotto di questo tipo con pochissimi componenti indesiderati.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: