Le migliori fotocamere compatte: confronto

Bestseller No. 1
Panasonic DC-GX9AM Travel Kit fotocamera digitale Lumix, obiettivo 12-32 mm F3,5-5,6 + obiettivo 42,5 mm F1,7 e borsa fotocamera e accessori
  • Confezione di 2 obiettivi corpo e custodia Lumix edizione limitata
  • Design piatto, corpo compatto e qualità dell'immagine per la tua creatività
  • Dual I.S. a 5 assi e vibrazione minima dell'otturatore per una registrazione stabile
  • Controllo intuitivo con LVF (Live View Finder) reclinabile in un design elegante
  • Sensore Digital Live MOS da 20,3 megapixel senza filtro passa basso; Risposta ad alta velocità e opzioni AF/MF pratiche; FOTO 4K e registrazione video 4K Ultra HD per momenti indimenticabili
Bestseller No. 2
Panasonic Lumix DC-GX880KEGS DSLM, Sensore MOS Digital Live 16MP, Selfie con Funzionalità Estetiche, Foto e Video 4K, Connettività Wireless, Schermo Ruotabile, Obiettivo 12-32mm Incluso, Argento
  • Immagini realistiche e di alta qualità grazie al sensore MOS Digital Live da 16MP
  • Perfetta per fashion blogger: funzionalità estetiche con trucco digitale, viso più sottile e puro e 22 filtri per una posa rapida.
  • Funzione foto e video 4K con Post Focus e Focus Stacking
  • Funzione WiFi per una condivisione semplice delle immagini
  • Obiettivo Lumix 12-32mm incluso
Bestseller No. 3
CANON Compact expert G9X Mark II Silver
  • CANON
  • Appareil photo numérique
  • Batterie NB-13L, chargeur de batterie, dragonne, manuel d'emploi
  • 20.1 Mpixels
  • LCD 3,0 pouces
Bestseller No. 4
Panasonic Lumix DMC-TZ101 Fotocamera compatta 20,1 MP 1" MOS 5472 x 3648 Pixel Nero
  • Risoluzione 20.1 MP, sensore di tipo MOS, zoom ottico 10X e zoom digitale 2x
  • Schermo touch LCD da 3 pollici, 1040000 pixel
  • Con stabilizzatore d'immagine, microfono integrato, sensibilità ISO 80-6400, registrazione video, 4K Ultra HD
  • Con autoscatto di 2,1 s e intervallo di lunghezza focale di 9,1 - 91 mm
Bestseller No. 5
Canon 3070C014 Fotocamera Digitale Compatta
  • Mirino elettronico estraibile con 2,36 milioni di punti
  • Obiettivo zoom 5x 1:1,8-2,8 con copertura focale 24-120 mm
  • Video 4K senza Crop, video Full HD fino a 120 fotogrammi al secondo
  • Scatto continuo a 30 fps; con funzione pre-shooting
  • LCD touch pieghevole con funzione touch e trascinamento
Bestseller No. 6
Sony Dsc-W830 Fotocamera Digitale Compatta con Sensore Super Had Ccd da 20.1 Mp, Zoom Ottico 8X, Video Hd, Steadyshot Ottico, Argento
  • Zoom Ottico 8x
  • Impostazioni per ogni scena
  • Risoluzione massima video: 1280 x 720 Pixel
  • Registrazione video
Bestseller No. 7
Sigma SD Quattro Apparecchio Fotografico Digitale, Attacco Sigma, Nero
  • Processore Dual TRUE III
  • Con sensore ad immagine diretta Foveron X3 Quattro
  • Modalità di esposizione SFD
  • Funzione Focus Peaking

Come scegliere la tua fotocamera compatta

Compri una fotocamera compatta per il prezzo. Da tenere in considerazione anche la manovrabilità del dispositivo, il posizionamento dei pulsanti di comando e la facilità di navigazione nei menù. Senza dimenticare i criteri tecnici essenziali.

Criterio n° 1: Il sensore

Tutte le fotocamere digitali, anche quelle compatte, hanno pixel sufficienti per l’uso quotidiano. Più che la risoluzione, cioè il numero di megapixel, prestare attenzione alla dimensione del sensore. In effetti, un sensore di grandi dimensioni immagazzina più luce, il che aumenta la possibilità di foto luminose. Di solito, la dimensione del sensore di una fotocamera compatta è espressa in millimetri o frazioni di pollici. Ad esempio, un sensore da 1/2,5 pollici risulta essere più piccolo di un sensore da 1/1,6 pollici. Non esitate a chiedere ad esperti o forum dedicati se il produttore non fornisce le dimensioni del sensore.

Criterio n° 2: Zoom e lunghezza focale

Nella maggior parte dei casi, lo zoom va da 5 a 20x. Alcuni compatti esperti offrono fino a 50x, utili per catturare dettagli distanti. Tuttavia, non consigliamo lo zoom digitale, che degrada l’immagine. Invece, opta per lo zoom ottico. In caso di zoom potente, la compatta dovrà avere uno stabilizzatore ottico o meccanico, non digitale. Ma l’ingrandimento delle immagini da solo non garantisce ottime foto. Vai oltre lo zoom e metti a fuoco la gamma focale coperta dall’obiettivo. Prestare particolare attenzione alla lunghezza focale minima. Una mini lunghezza focale di 28 mm o meno fornisce un grandangolo, essenziale per scatti di paesaggi e foto di gruppo.

Criterio n° 3: Reattività e sensibilità

Una fotocamera digitale compatta deve essere veloce, sia quando è accesa che quando viene attivata. Anche il ritardo tra 2 scatti è di grande importanza. Tieni presente che i produttori non forniscono alcun dato sulla reattività. Ma puoi fare affidamento sulle recensioni degli utenti, sui benchmark e sul numero di fotogrammi al secondo in modalità burst. Inoltre, deve essere presa in considerazione la sensibilità ISO. Più è alto, più efficiente sarà la fotocamera compatta in condizioni di scarsa illuminazione. La sensibilità può raggiungere 6.400, 12.800 o addirittura 25.600 ISO per alcune compatte esperte. Tuttavia, l’elevata sensibilità tende a generare rumore, cioè grani che interferiscono con l’immagine.

Alimentazione a batteria o a batteria?

Le batterie riducono al minimo il rischio di esaurimento dell’energia, utili durante i viaggi e le vacanze. Ma i casi più recenti incorporano una batteria ricaricabile agli ioni di litio, che è meno costosa da usare. Data la loro autonomia piuttosto limitata, è meglio investire in una seconda batteria e in un caricabatterie indipendente se si scattano molte foto.

Criterio n° 4: Lo schermo e le connessioni

Preferisci un grande schermo per una facile ripresa e navigazione del menu durante le impostazioni. Anche la risoluzione dello schermo e il contrasto sono importanti, così come la sua capacità di limitare i riflessi. L’orientamento (verticale e orizzontale) e il tocco tattile sono un grande vantaggio, così come la presenza di un mirino. Le fotocamere compatte non sfruttano allo stesso modo la connettività Wi-Fi. Alcuni lo usano per attivare le riprese da uno smartphone. Per altri, il Wi-Fi viene utilizzato per trasferire le foto su un computer o sul cloud. Altri ancora lo usano per inviare foto via e-mail o social media. Alcuni compact hanno un browser web. Quest’ultimo ti permette di effettuare ricerche direttamente su Internet dallo schermo del tuo APN! Al di là del Wifi, il massimo resta la connessione NFC, che permette di accoppiare uno smartphone alla fotocamera semplicemente avvicinandola. E assicurati che il dispositivo abbia una scheda SD.

Criterio n° 5: Funzioni pratiche

Tutte le fotocamere compatte possono registrare video HD a 720p o 1080p. Alcuni lo fanno anche in 4K. Più pixel ci sono, più dettagli ci saranno nel video. Ma attenzione ai limiti del tempo di registrazione. Con un APN, dovrai scegliere tra foto e video. Nessun caso fa entrambe le cose correttamente. Assicurati che l’oggetto dei tuoi desideri abbia video HD, scatto a raffica, modalità manuale avanzata o anche GPS per la geolocalizzazione delle immagini. Le compatte esperte offrono anche modalità RAW e hot shoe per il flash offrendo impostazioni molto avanzate (modalità PASM, compensazione dell’esposizione, regolazione ISO, ecc.).

Come funziona una fotocamera compatta?

Un dispositivo molto facile da usare, la fotocamera compatta ti consente di scattare bellissime foto o persino video. Ha alcuni pulsanti di impostazione per passare da una funzione all’altra o apportare alcune modifiche. A seconda del modello, offre anche la possibilità di ingrandire l’immagine per garantire il miglior risultato.

Con l’evoluzione della tecnologia, la maggior parte delle fotocamere compatte offre diverse funzionalità interessanti come la connettività WiFi e il Bluetooth. Tuttavia, il funzionamento del WiFi varia da un modello all’altro. Esistono modelli con cui il Wi-Fi viene utilizzato per stabilire un collegamento tra la fotocamera e uno smartphone per avviare le riprese da un’applicazione o per trasmettere le foto scattate al telefono.

Con altri, ti consente anche di trasferire le foto su un PC o sull’archiviazione online nel cloud. Consente inoltre di inviare la foto a un televisore collegato alla stessa rete oa una stampante. Le foto possono anche essere inviate direttamente dalla loro fotocamera via e-mail o sui social network come Facebook, Twitter, ecc.

Esistono anche dispositivi che integrano un browser per effettuare ricerche in Internet direttamente sullo schermo della fotocamera. L’ideale è una fotocamera dotata di NFC, con la quale basta avvicinare la fotocamera allo smartphone per creare un collegamento tra di loro.

Per quanto riguarda la modalità di funzionamento, le fotocamere compatte funzionano con batterie e batterie ricaricabili. Se hai scelto l’alimentazione a batteria, assicurati di avere una seconda batteria e un caricabatterie indipendente per evitare il rischio di rimanere senza alimentazione.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: