Le migliori banche online: confronto

Bestseller No. 1
Bestseller No. 2
Bestseller No. 4
Il Banco dei Pugni
  • Amazon Prime Video (Video on Demand)
  • Les Gold, Seth Gold, Ashley Broad (Actors)
  • Marcus J. Fox (Director) - Richard Dominick (Writer)
Bestseller No. 5
Pluto TV - Film & Serie TV
  • Goditi un'ampia varietà di canali TV, film e serie.
  • Accesso gratuito ai contenuti on demand, con più di 1000 film e serie televisive.
  • È possibile accedere ai contenuti utilizzando le reti WiFi, 3G e 4G.
  • Compatibile con Fire TV
Bestseller No. 7
La tua banca per Android
  • Richiedere l'attivazione del PerTe Prestito In Tasca nella funzionalità dedicata.
  • Bloccare e sbloccare le carte di debito e prepagate e variare i limiti delle carte di debito all’interno di Gestione Carte.
  • Prendere appuntamento con il gestore nella sezione Agenda.
  • Comunicazione con il gestore e il Servizio Clienti tramite la sezione Messaggi Banca.
  • Sottoscrivere le proposte commerciali della Banca all’interno della sezione Proposte Per Te.

Come scegliere la tua banca online

Criterio n° 1: Il tipo di carta

La maggior parte delle banche online rilascia una carta gratuita all’apertura di un conto, senza addebitare una quota associativa. Tuttavia, la banca può richiedere una prova del reddito mensile. Tuttavia, sempre più banche online offrono carte bancarie gratuite oa prezzi moderati senza giustificazione delle entrate. In alcune banche online, il cliente deve effettuare un numero minimo di transazioni al mese utilizzando la sua carta. Se questa condizione non viene rispettata, la carta perde il suo libero accesso e il cliente deve pagare le spese.

Criterio n° 2: Offerte pratiche

  • La possibilità di aprire un conto cointestato: un conto cointestato può essere aperto online, su prova di reddito, tra due persone che non sono necessariamente coniugate o in unione civile, o che non hanno alcun legame parentale.
  • Risparmio: il risparmio online si effettua con due categorie di libretti, il libretto A e i libretti non regolamentati. Con il risparmio regolamentato (livret A), il valore della remunerazione dipende dall’amministrazione. Per il risparmio non regolamentato la remunerazione è fissata dalle banche.
  • Scoperto: per gli scoperti autorizzati e non autorizzati, i tassi sono più o meno gli stessi per le banche online. Confronta le tariffe praticate da diversi stabilimenti.

Criterio 3: Servizio clienti

Il futuro cliente di una banca online cerca soprattutto più autonomia rispetto alle banche tradizionali. In caso di problemi con la gestione del suo conto, contatterà la banca tramite un’applicazione mobile per la maggior parte del tempo. Le banche online offrono un servizio clienti quasi permanente. Alcune banche possono essere contattate fino alle 22:00, altre sono disponibili 24 ore su 24. La scelta finale del cliente dipenderà dalle sue esigenze, ma soprattutto dalle sue abitudini nel modo in cui gestisce il suo account.

Criterio n° 4: Condizioni di adesione

  • Con prova di reddito: in cambio della carta gratuita, il futuro correntista deve dimostrare un reddito netto mensile, che è una sorta di garanzia. Maggiore è il reddito del cliente, maggiore è la categoria ei vantaggi offerti dalla carta gratuita.
  • Con deposito minimo o meno: le banche online possono richiedere un deposito minimo per l’adesione di un cliente, per le spese di gestione e apertura del conto.

Criterio 5: Tariffe per gli utenti al di fuori dell’Europa

All’estero, l’importo delle spese bancarie generate da pagamenti e prelievi può aumentare rapidamente il tuo budget. L’importo delle commissioni varia a seconda della banca. Se viaggi spesso all’estero, prenditi il ​​tempo necessario per verificare le condizioni tariffarie al di fuori della zona euro della tua futura banca. Alcune banche online hanno offerte pensate appositamente per i viaggiatori frequenti a prezzi convenienti. Un’opzione interessante, che ti farà risparmiare enormi costi di gestione.

La prova dell’indirizzo richiesta per aprire un conto

A seconda della situazione del titolare del conto (studente o lavoratore), la prova dell’indirizzo richiesta per aprire un conto può essere diversa.

Quale prova di domicilio per i lavoratori?

Se un lavoratore vuole aprire un conto in banca, presenterà una bolletta (meno di 3 mesi) per gas, elettricità o acqua. È possibile utilizzare anche una bolletta del telefono fisso o mobile (meno di 3 mesi). Per quanto riguarda il cellulare, la banca richiede che l’operatore sia di portata nazionale.

Sono accettati anche l’ultimo avviso fiscale, o il certificato di assicurazione abitativa per l’anno in corso. Valgono come prova del domicilio anche l’atto di proprietà (per un lavoratore dipendente), o la ricevuta di affitto (per un lavoratore dipendente inquilino).

Qualunque sia il documento offerto, deve essere a nome del richiedente dell’account.

Prova di indirizzo per gli studenti

Per gli studenti alloggiati gratuitamente, l’ospite produrrà un certificato di alloggio manoscritto per l’apertura del conto dello studente interessato. Se si tratta di uno studente sposato, con prova di domicilio a nome del coniuge, quest’ultimo redigerà una dichiarazione di alloggio a nome della moglie.

I diversi tipi di online banking

Esistono vari tipi di banche online: pure player, neobank o assicurazioni, queste istituzioni si differenziano in base alle loro attività e ai servizi che offrono.

Banche online “Pure player”

Le banche online pure player sono sussidiarie delle banche tradizionali. Per ottenere una carta classica, il cliente deve avere un certo reddito. I giocatori puri hanno le stesse garanzie dalle banche madri. Tra i loro punti di forza, possiamo ricordare i prezzi molto bassi, la facilità di accesso ai servizi e l’ampia varietà di offerte.

I clienti hanno accesso ai prodotti tradizionali offerti dalla casa madre: prestito, risparmio, pagamento e prelievo con carta, ecc. Il funzionamento di queste filiali online è completamente paperless: il cliente non può quindi recarsi presso una filiale fisica. Tutte le procedure vengono svolte online, il che può essere piuttosto restrittivo in caso di controversia.

Neobanche

Meglio conosciute con il nome di banche mobili, le neobank sono banche digitali. Controllati da uno smartphone, offrono un’ampia varietà di prodotti, tra cui manutenzione del conto, transazioni con carta di credito, bonifici, pacchetti assicurativi…

A causa della mancanza di un’agenzia, incassare assegni può essere piuttosto difficile, così come depositare contanti. Inoltre, il cliente non ha un libretto degli assegni e non può accedere alle offerte di credito. Per questo motivo gli utenti preferiscono utilizzare questo tipo di conto per operazioni di base, come prelievi o pagamenti.

Banche assicuratrici

Queste strutture offrono i classici servizi di gestione del conto: prelievi e pagamenti con carta, addebito diretto, consultazione del conto tramite l’area clienti, offerte di credito, ecc. Gli acquisti effettuati con carta di credito sono assicurati. In caso di restituzione del prodotto, danno accidentale o furto, il cliente riceve un risarcimento, assegnato a condizioni.

L’ottenimento di una carta classica è condizionato da un importo minimo di reddito. È importante notare che le normative in materia di assicurazioni e banche sono diverse a seconda del paese. Il cliente deve quindi informarsi sulla disponibilità dei servizi della sua banca assicurativa all’estero, prima di optare per questa soluzione.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: