Le migliori banche: confronto

OffertaBestseller No. 1
Bestseller No. 2
Banche: possiamo ancora fidarci?
  • Rampini, Federico (Author)
Bestseller No. 3
Il banchiere galantuomo
  • Chiarva, Giorgio (Author)
OffertaBestseller No. 6
Bestseller No. 7
Antigone sta nell'ultimo banco
  • D'Adamo, Francesco (Author)

Come scegliere la tua banca

Data la proliferazione del settore bancario, i seguenti criteri dovrebbero essere presi in considerazione nella scelta della migliore banca per supportarti nelle tue varie attività finanziarie.

Criterio n° 1: Il tuo profilo

Non è mai troppo presto o troppo tardi per aprire un conto in banca. Ma prima di fare questo importante passo relativo alla gestione del tuo budget, definisci prima di tutto il tuo profilo sul campo, perché da questo dipende la banca a cui ti unirai: studente, professionista, possessore di beni o viaggiatore frequente, ogni profilo corrisponde a una banca .chi offre le offerte appropriate.

Criterio n° 2: I tuoi progetti

Quindi, determina le tue esigenze e i tuoi progetti in modo da avere le giuste linee guida nella ricerca della tua banca: gestione quotidiana, risparmio o credito? Conto corrente, cointestato o conto professionale? Supportato da un’assistenza finanziaria approssimativa o da una gestione più autonoma? Servizi standard o personalizzati? Le possibilità sono vaste, la decisione è tua.

Criterio n° 3: I servizi offerti

Dopo aver sviluppato la tua “autodefinizione bancaria”, inizia ad informarti sulle tante banche che conosci: quali sono i servizi di base, i servizi aggiuntivi, gli strumenti di pagamento a disposizione, le procedure di risparmio, le procedure sui prestiti, nonché tutti i dispositivi che ti tengono in contatto permanente con la banca. Trova i servizi che meglio soddisfano le tue esigenze, tenendo conto dei loro costi.

Criterio n° 4: L’estensione della rete bancaria

La prossimità è un criterio più apprezzabile nella scelta di una banca: farete fatica a spostarvi se scegliete una banca la cui filiale è a chilometri dalla vostra zona. Inoltre, assicurati che l’ambito geografico della banca che andrai a scegliere sia ampio: nel caso in cui tu debba viaggiare, sarai costretto a incassare tutti i contanti di cui avrai bisogno se la banca non copre la tua destinazione.

Criterio n° 5: Interessi

Essere un membro di una banca è un’alternativa che dovrebbe semplificare la gestione del budget. In seguito, la tua fedeltà all’interno della tua banca può darti l’opportunità di migliorare le tue condizioni di vita attraverso varie forme di crediti o tassi di interesse su servizi ottimizzati. Quindi, prenditi del tempo per studiare attentamente le opportunità che la banca è in grado di offrirti prima di scegliere.

I ruoli principali della banca

Per supportarti al meglio nella gestione del tuo budget, la banca predispone molti servizi di cui puoi usufruire.

Il ruolo principale della banca risiede nella gestione dei mezzi di pagamento: questi consentono ai propri clienti di accedere al proprio conto utilizzando strumenti ottimizzati. La banca continua a innovare i propri mezzi di pagamento per garantire transazioni sicure ai propri clienti. A seconda delle norme in vigore in ciascuno stato, i mezzi di pagamento sono ammessi ovunque per la stessa banca.

Per ogni profilo di cliente la banca concede prestiti ben analizzati a priori, purché non contribuiscano a un disavanzo rilevante. Per questo vengono effettuati numerosi studi al fine di definire il tipo di progetto da finanziare, la redditività del progetto che porterà al rimborso regolamentare del credito. Tra il cliente e la banca deve prevalere un contratto di garanzia.

La banca consente ai propri clienti di effettuare risparmi sui propri conti, tenendo conto delle norme vigenti dettate dallo Stato. L’assicurazione sulla vita è uno dei prodotti più adottati dai clienti francesi. La banca accompagna i suoi fedelissimi nei viaggi incontrati dal risparmio, soprattutto per questioni fiscali.

A seconda del tipo di banca e del profilo del cliente, le forme di assistenza sono ancora molto ampie perché ogni cliente richiede un approccio diverso nella gestione del proprio conto.

I diversi tipi di banche

Prima di scegliere la banca migliore, trova tra queste diverse tipologie quella più adatta al tuo stile di vita.

Banca tradizionale

Come suggerisce il nome, questo tipo di banca ottiene finora la più alta percentuale di clienti. La banca tradizionale funziona attraverso il classico sistema di apertura di un conto bancario con service pack e carta inclusi. In una banca tradizionale puoi rivolgerti in qualsiasi momento al tuo consulente di filiale per un monitoraggio regolare delle tue operazioni o per la risoluzione di altri problemi relativi al tuo conto.

Banca online

Questo sistema innovativo viene implementato nel settore bancario e sta guadagnando slancio nell’interesse dei francesi. Si tratta semplicemente di gestire il proprio conto in banca su Internet, con quasi le stesse routine della banca tradizionale ma senza sportello. L’online banking si distingue per l’accesso gratuito e per le commissioni relativamente più economiche. Ecco allora che si fa tutto online, assistenza clienti compresa. L’online banking offre anche offerte interessanti come mutuo, credito al consumo, assicurazioni varie, ecc.

Servizi bancari per smarthpone

Il mobile banking, ancora più moderno, funziona senza una licenza bancaria a differenza dell’online banking. Questo ingegnoso metodo ti consente di accedere a tutti i tuoi servizi bancari tramite applicazioni mobili sul tuo smartphone. L’apertura di un conto mobile banking è gratuita. Il mobile banking, che è pratico ma più rigoroso, non consente scoperti come i servizi bancari tradizionali. Hai una carta bancaria per le tue attuali operazioni a monte.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: