I migliori bassi elettrici: confronto

Bestseller No. 1
Musicista Suonatore Di Basso Elettrico Chitarra Basso Maglietta
  • È da un po 'che cerchi il regalo perfetto per bassista? Questo fantastico design di chitarra basso è specialmente per te! Un'ottima idea regalo per uomini, donne e bambini.
  • Idea regalo per Natale, un compleanno o qualsiasi altra occasione per regalare. Se non sai cosa regalare, poi ottieni questo regalo per suonatore di basso o il musicista speciale! Un'ottima scelta per amante della musica.
  • Leggera, taglio classico, maniche con doppia cucitura e orlo inferiore
Bestseller No. 2
LEKATO Tracolla per chitarra con plettro per chitarra Tracolla per chitarra regolabile con estremità in vera pelle Lunghezza da 45 "a 55" per bassi elettrici acustici Larghezza 3 " (Nero)
  • Materiale speciale e confortevole: tracolla alla moda per chitarra, memory foam per ridurre la pressione di spalle e schiena da strumenti pesanti. Durata, sicurezza, compatibilità del design e rapporto di sviluppo del colore.
  • Facile da regolare: comoda fettuccia senza punture o tagliente, la lunghezza della cintura per chitarra è da 115 a 140 cm e può essere regolata liberamente
  • Perfettamente bilanciato: la spalla larga 7,6 cm disperde il peso dello strumento in modo uniforme su spalla e schiena, consentendo di giocare per periodi più lunghi senza sforzo o disagio. Rilascia notevolmente lo stress della spalla e rilascia la tua passione musicale.
  • Buone prestazioni di sicurezza: le estremità in vera pelle della cinghia per chitarra sono dotate di materiali cuciti di alta qualità per una maggiore durata e una vestibilità sicura sui pulsanti della cinghia o sulle chiusure a cinghia. Questa tracolla per chitarra è sicura in possesso dell'uso dello strumento. La tua chitarra è al sicuro.
  • Ampia applicazione: la cinghia per chitarra include slot integrati per contenere fino a 3 plettri per chitarra alla volta, viene fornito con 6 plettri. Questa tracolla per chitarra acustica, chitarra elettrica, basso, chitarra classica, ukulele, banjo, ecc.
Bestseller No. 3
Fender Vintera Series 60' Jazz Bass FMG · Basso elettrico
  • Corpo: jazz bass
  • Corpo: ontano
  • Tipo di costruzione: Solid Body
  • Colore: Firemist Gold
  • Costruzione manico: manico avvitato
Bestseller No. 4
Bestseller No. 5
Fender Player Precision Basso Elettrico - Pau Ferro Tastiera - 3 Colori Sunburst
  • Corpo in ontano con finitura lucida
  • One player Series split coil precisione basso medio pickup
  • Controlli di volume e tono principali
  • Profilo collo a forma di C moderno
  • 9. Tastiera con raggio da 5 pollici
Bestseller No. 6
Fender Player Jaguar Basso elettrico - Tastiera in acero - Tidepool
  • Sistema ponte chitarra: Hardtail Bridge
  • tipo di materiale della corda: Acciaio
Bestseller No. 7
BASSO ELETTRICO BIANCO - BASSI ELETTRICA WHITE - SET ELLETRICHE CON AMPLIFICATORE DA 30WATT - BORSA - PLETTRO - CORDE - SINTONIZZATOR
  • Basso elettrica con set da 30 Watt di Vision/MSA
  • Colore: bianco
  • Bassi elettrica con piastra del pickup nero, 3 pickup single-coil
  • Set incluso di: amplificatore, borsa, nastro, sintonizzatore, 3 plettri, cavo
  • Amplificatore con: 30 Watt di potenza musicale, altoparlante da 6,5 pollici

Come scegliere il tuo basso elettrico

La scelta di un basso elettrico richiede l’osservazione di alcuni criteri che ti aiuteranno a trovare uno strumento che suoni bene e che puoi suonare per ore e ore.

Criterio n° 1: Il numero di stringhe

I bassi, elettrici o meno, possono avere un numero diverso di corde. Ovviamente, questo influisce sulla gamma e sul suono della musica ottenuta.

  • Il basso elettrico a 4 corde rimane il modello standard. È come il “camaleonte” del basso in quanto si adatta a tutti i tipi di musica.
  • Il basso elettrico a 5 corde si invita nel mondo del rock e del metal. Emette un suono più pesante grazie alle sue corde alte in SI e corde basse in E.
  • Il basso elettrico a 6 corde offre più ricchezza musicale, è il feticcio dei professionisti.

Criterio n° 2: Il corpo del basso

Il corpo del basso elettrico si riferisce all’assemblaggio di legno che ne costituisce la struttura: il dorso che si appiccica al bassista, il tavolo dove sono posizionati i microfoni, le nervature o i contorni. In generale, il legno utilizzato per il corpo del basso definisce la sua gamma.

I bassi elettrici entry-level sono progettati con tiglio o pino. Salendo di un livello troviamo legno di ontano, frassino o pioppo. I bassi elettrici di fascia alta, d’altra parte, di solito hanno un corpo in mogano.

Criterio n° 3: La maniglia

Di solito è guardando il manico di un basso elettrico che si decide se adottarlo o meno. Innanzitutto sappi che è composto da 4 elementi: il dorso dove metterai il palmo della mano e il pollice (se non è comodo tanto vale andare per la tua strada), la chiave che è la parte sotto le corde, la testa dove sono poste le meccaniche, e il capotasto dove sono inserite le corde.

È necessario osservare almeno due criteri quando si sceglie la manica: la sua forma e la sua lunghezza. Una parte posteriore leggermente arrotondata renderà più facile la presa, ma alcuni musicisti preferiscono una parte posteriore piatta. Per la lunghezza della chiave, che si misura in pollici: più è lunga, meglio è. In effetti, questo significa che puoi suonare note molto basse o molto alte.

Criterio n° 4: I raccordi

La dotazione comprende tutta la parte metallica del basso: le corde e le meccaniche. Questi sono disponibili in molti modelli, ma devi assicurarti solo una cosa: che i sintonizzatori permettano un’accordatura facile, precisa e fissa. Verificare il sistema di bloccaggio di questi elementi che garantiscono l’accuratezza della nota suonata.

Criterio n° 5: I microfoni

I pickup si riferiscono alle manopole che si trovano sul tuo tavolino basso. Determinano l’effetto del suono ottenuto.

  • Una bobina singola (un pickup) è consigliata per studenti e principianti. Offre una buona precisione nelle note alte e un suono pizzicato nei medi. Insomma, va bene, ma niente di più.
  • Un humbucker, d’altra parte, offre un suono più nitido eliminando rumori come il sibilo grazie a un buon isolamento.

Come suonare il basso elettrico?

Dotato di quattro corde, il basso elettrico fa parte della sezione ritmica di un gruppo. Assicura il “solco” in un pezzo. Inoltre ci si può divertire con questo strumento e non è affatto difficile impararlo. Condivideremo con te qui gli elementi essenziali che devi sapere su questo strumento per poterlo imparare rapidamente.

Il basso è uno strumento con una gamma profonda. Le fusa delle linee di basso accompagnano ritmicamente la batteria. Il basso è diviso in tre parti principali: il corpo o il corpo, il collo e la testa. Su queste diverse parti, c’è un ponte, uno o due microfoni, manopole di controllo, tasti, un dado all’estremità del collo in cui passano le corde e meccanismi di accordatura che consentono di stringere o rilassare le corde.

Tra le tante tecniche di basso che esistono, le tecniche più comuni rimangono la tecnica delle dita e la tecnica del plettro. Si tratta di come userai la tua mano per strimpellare le corde. Nello specifico, o usi semplicemente le dita per attaccarle e graffiarle, oppure usi un plettro di apertura.

A parte questo, per accordare il tuo basso elettrico ti basterà dotarti di un classico accordatore elettronico. Dovresti anche controllare la corretta accordatura di ciascuna delle corde. In generale, questo può essere fatto molto rapidamente e facilmente perché il basso elettrico ha solo quattro corde, come accennato in precedenza. Se la nota è troppo alta, allenta la corda fino a ottenere la nota desiderata. Se è basso, stringi semplicemente la corda.

Ci sono ovviamente vari altri metodi di gioco che puoi esplorare.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: