I migliori radiatori ad inerzia: confronto

Bestseller No. 1
Radiatore elettrico a inerzia a secco blocco ghisa schermo LCD 2000W ASPEN Standard NF
  • Riscaldamento inerziale a secco, Controllo elettronico con display digitale LCD, 4 modalità (comfort, normale, eco e fuori gelo), 9 programmi preinstallati, programmazione giornaliera e quotidiana, rilevamento di finestre aperte, protezione da surriscaldamento, filo pilota 6 ordini, pannello curvo, nuovo ERP(2015/15/1) 188 cm Irective, Classe II, IP20. Standard CE/NF/RoHS/ERP. 2 anni di garanzia
  • CARATTERISTICHE: Radiatore elettrico a inerzia a secco ghisa 2000 W Superficie di riscaldamento indicativa: (≤ 20 m²) Programmazione LCD. Design elegante e moderno. Design made in France. Colore: bianco. Calore morbido. Cuore di riscaldamento: elementi in ghisa. Dimensioni: 99 x 9 x 50 cm
  • Principio di funzionamento: è composto da una piastra in ghisa riscaldata da una resistenza che restituisce il calore per diverse ore. La ghisa raccoglie e accumula il calore prodotto dalle resistenze elettriche integrate nel materiale e lo restituisce lentamente. Il potere di inerzia termica dipende dal materiale scelto (ceramica, ghisa...) e dal volume del cuore di riscaldamento.
  • VANTAGGI: aumento rapido della temperatura, calore omogeneo, miglior rapporto qualità-prezzo, consumo meno energia rispetto ai radianti o pannelli radianti e continua a diffondere calore una volta spento. Più comodo del convettore, si adatta delicatamente alla temperatura desiderata. La radiazione del calore consente di installarlo in grandi stanze. La sensazione di calore è morbida e continua.
Bestseller No. 2
Cayenne NELIA10 NELIA - Radiatore a inerzia, 1000 W, colore: Bianco lucido
  • Tecnologia di distribuzione termica
  • Termostato con display LCD.
  • Programmazione settimanale.
  • Filo pilota 6 ordini
  • Alimentazione: monofase 220-24ov ~ 50Hz.
Bestseller No. 3
Radiatore ad inerzia ceramica + pellicola di design 1500 W
  • acciaio
  • Radiatore a inerzia in ceramica + pellicola design 1500 W
  • CARRERA
Bestseller No. 4
Carrera 49682 Radiatore ad inerzia Ceramica LCD 1000W, Bianco
  • Funzioni: Off, Protezione antigelo, Comfort, Programmazione settimanale, Consumo, Eco-pilota, Eco-cittadino, Assenza prolungata, Blocco genitori, Rilevamento finestra aperta. Norma: NF - CE - ROHS
  • Programmazione: 4 programmi Ecopilot integrati che non possono essere modificati e hanno? accesso diretto (mattina, sera, mattina e sera, dalla mattina alla sera) + Programmazione settimanale (7 programmi personalizzabili)
  • Impostazione dell'ora automatica o manuale
  • Impostazione della temperatura da 13°C a? 30°C
  • Filo pilota 6 ordini. Sicurezza termica con ripristino automatico. Supporto da parete con serratura Colore: Bianco
Bestseller No. 5
Chemin' Arte 145 Radiatore a inerzia ceramica, 1500 W, bianco
  • Radiatore a inerzia ceramica ad alta performance
  • Bilanciato in energia (continua di riscaldare per 30 min dopo l' arresto del radiatore)
  • Termostato elettronico Digital e programmazione oraria e giornaliera
  • 'Ultra sottile, misura solo 5 cm Spessore
  • Funzione anti sporco dei muri
Bestseller No. 6
Haverland RC8TTS - Radiatore elettrico programmabile con pietra naturale 1200 W, uso ideale +6 ore/giorno, +/- 12-19 m², Bianco
  • Emettitori di elementi curvi ad iniezione con blocchi di pietra naturale (steatite) ad alta inerzia termica. Ideale per un uso prolungato. Esclusivo: con funzione di indicatore di consumo e tecnologia a risparmio energetico. Ideale per soggiorni di 12-15 m².
  • Cronotermostato digitale PID, configurabile, funzioni: comfort / economia / antigelo e automatico, risparmia senza bisogno di complicati programmi.
  • Installazione rapida e facile da usare, temperatura ambiente sullo schermo. 7 pre-programmi e prenotazione orario 24 h.
  • Durata e sicurezza: alluminio di alta qualità, limitatore termico e blocco tastiera. Facile pulizia e manutenzione. Prodotto in Unione Europea (Spagna).
  • Riceverai un emettitore termico Haverland che si abbina a qualsiasi stanza. Insieme con il suo modello di fissaggio a parete e kit di accessori. Garanzia ufficiale Haverland 2 anni.
Bestseller No. 7
Kalia Radiatore elettrico a inerzia a secco CERAMICA LCD 1000W POAS
  • Riscaldamento inerziale a secco, montaggio a parete, Controllo elettronico con schermo digitale LCD, termostato, 4 modalità (comfort, eco, programma e fuori gelo), 3 programmi preinstallati, programmazione giornaliera e quotidiana, rilevamento finestra aperta, protezione contro il surriscaldamento, protezione sicurezza bambini, Filo pilota 6 ordini, frontale destro design, nuovo ERP(20 15/1188) Direttiva, classe II, IP24. Standard CE/NF/RoHS/ERP. 230 V~50 Hz. 2 anni di garanzia
  • CARATTERISTICHE: Radiatore elettrico inerzia secca CERAMICA 1000 W Volume riscaldato: 15 m² Programmazione LCD. Design elegante e moderno. Design made in France. Colore: bianco. Calore morbido. Cuore riscaldante: elementi in ceramica. Dimensioni: 60 x 12,5 x 45,5 cm.
  • Principio di funzionamento: è composto da una pietra riscaldata da una resistenza che restituisce il calore per diverse ore. La pietra raccoglie e accumula il calore prodotto dalle resistenze elettriche incorporate nel materiale e la restituisce lentamente. Il potere di inerzia termica dipende dal materiale scelto (ceramica, ghisa...) e dal volume del cuore di riscaldamento.
  • VANTAGGI: aumento rapido della temperatura, calore omogeneo, miglior rapporto qualità-prezzo, consumo meno energia rispetto ai radianti o pannelli radianti e continua a diffondere calore una volta spento. Più comodo del convettore, si adatta delicatamente alla temperatura desiderata. La radiazione del calore consente di installarlo in grandi stanze. La sensazione di calore è morbida e continua.
  • INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE: Facile installazione. Ideale per soggiorni come soggiorno o camera dei bambini. Non richiede manutenzione. Sicurezza termica a riarmo automatico. Montaggio a parete con serratura. Kit di fissaggio incluso. Garanzia 2 anni. Azienda francese con sede in Francia. CE e NF.

Come scegliere il tuo radiatore inerziale

Per sfruttare una temperatura ideale in inverno, investire nel giusto radiatore elettrico inerziale aumenta il tuo livello di comfort, proteggendo la tua salute e allo stesso tempo la tua bolletta elettrica. Ecco i parametri da non trascurare prima di acquistare un dispositivo del genere.

Criterio n° 1: Il tipo

A seconda dell’occupazione delle vostre stanze, potete scegliere tra un radiatore a inerzia secca, ideale per un comfort termico ottimale nei soggiorni, e un radiatore a inerzia fluida che riscalda gli ambienti di notte per brevi periodi.

Criterio n° 2: Potenza

Prima di scegliere la potenza dell’elettrodomestico bisogna tenere in considerazione alcuni elementi: le dimensioni dell’ambiente da riscaldare, le proprie abitudini e la propria sensibilità al freddo, la posizione geografica della propria abitazione e il livello di isolamento della stessa. questo.

Per aiutarti a trovare la giusta potenza di riscaldamento per una stanza, conta 100 W per riscaldare un’area di 1 m² con un’altezza di 2,5 m. Se la tua casa ha un buon isolamento, o se è stata costruita secondo lo standard RT 2012, 60 W/m² sono sufficienti per riscaldarla.

Per abitazioni con altezza superiore a 2,5 m, il calcolo della potenza richiesta viene effettuato in base al volume del locale. Contare 0,4 kW / m3 per un’abitazione ben isolata; e 0,024kW/m3 per abitazioni molto ben isolate. Per il bagno, una potenza compresa tra 100 W e 130 W/m² consente un buon comfort termico, e un’uscita dolce dalla vasca.

Criterio n° 3: Programmazione

Se si dispone di più radiatori ad inerzia, optare per la programmazione centralizzata. Questa funzione permette di impostare facilmente le temperature delle diverse zone in base alle proprie esigenze. Acquista modelli con un cavo pilota, un trasmettitore radio o un vettore di linea elettrica per sfruttare questa funzionalità.

Criterio n° 4: Le opzioni

Mentre i radiatori inerziali forniscono un eccellente comfort termico, opzioni aggiuntive possono fornire un comfort ancora maggiore per l’utente.

  • Il display della temperatura consente una migliore regolazione
  • Il display a cristalli liquidi permette una migliore visualizzazione delle varie impostazioni e funzioni
  • Il rilevamento della presenza consente l’accensione automatica del dispositivo tramite sensori di movimento
  • Il rilevamento di finestre aperte consente lo spegnimento automatico del dispositivo
  • L’indicazione dei consumi permette di seguire il consumo in tempo reale
  • Il telecomando o il controllo da Smartphone consentono il controllo remoto
  • Il periodo di garanzia garantisce la qualità del dispositivo

Il blocco comandi è necessario in presenza di bambini.

Criterio n° 5: Il progetto

Per adattarsi ai tuoi interni e a qualsiasi utilizzo, i radiatori inerziali sono disponibili in diversi formati e dimensioni:

  • Bagno d’olio portatile o plug-in
  • Verticale
  • Orizzontale
  • Sotto forma di scaldasalviette per il bagno.

Alcuni modelli sono stati progettati con facciate lavorate (vetro, o pietre naturali) per dare un tocco di design alle diverse stanze.

Raccomandazioni dell’Agenzia francese per l’ambiente e la gestione dell’energia (Ademe)

I migliori radiatori ad inerzia 9

Come funziona un radiatore inerziale?

Funzionando principalmente per irraggiamento, il radiatore inerziale permette una distribuzione rapida ed uniforme del calore nell’ambiente per darvi un’ottimale sensazione di comfort durante tutta la giornata. Come suggerisce il nome, ha un’inerzia eccellente. Accumula energia che rilasciano una volta spento il radiatore. Il suo principale vantaggio è quindi il calore dolce e il grande comfort termico.

Il calore è ben diffuso grazie ad un materiale solido, detto anche nucleo riscaldante, o ad un materiale liquido, detto anche fluido termovettore. Un radiatore inerziale, infatti, riscalda l’aria per convezione, quindi accumula il calore prodotto tramite una resistenza elettrica e un nucleo riscaldante prima di irradiarsi sulle pareti. Questo nucleo riscaldante garantisce la conservazione del calore dal radiatore.

Nel caso di radiatori a bagno d’olio o ad inerzia fluida, il nucleo riscaldante del dispositivo è un fluido termovettore per inerzia “liquida”. In generale, il fluido termovettore ha un’inerzia inferiore all’inerzia “secca”. I radiatori ad inerzia che utilizzano questo principio sono quindi spesso meno efficienti.

Una volta acceso, il radiatore inizia immagazzinando calore, poi gran parte di questo calore viene ceduto per irraggiamento. Ciò che costituisce un vero e proprio hot spot costante ed omogeneo. I resti vengono restituiti per convezione. Molto efficiente, questo sistema permette un ciclo naturale di aria calda. Sale, si raffredda a contatto con il soffitto, poi scende sul fondo del radiatore per riscaldarsi nuovamente.

Oltre alla grande inerzia e al comfort termico senza eguali, possiamo dire che questo dispositivo ha molti altri vantaggi come aria più pulita, facilità d’uso e manutenzione e un reale risparmio energetico.

Le diverse tipologie di radiatori ad inerzia

Scopri le particolarità delle 2 principali tipologie di radiatori ad inerzia, ovvero il radiatore ad inerzia secca e il radiatore ad inerzia fluida.

Radiatore ad inerzia a secco

Il nucleo riscaldante di un radiatore ad inerzia secca è sempre un elemento refrattario. Le resistenze elettriche ci sono. Ecco perché l’efficienza cambia su quasi tutti i modelli. In realtà su questa parte vengono utilizzati vari materiali: alluminio, ghisa, cemento, pietra lavica, mattoni, granito, pietra ollare. Alcuni materiali conducono il calore in meno tempo e lo trattengono più a lungo. Hanno una forte inerzia. Questi sono più efficienti di altri.

Il principio del radiatore inerziale è quello di riuscire a diffondere il calore anche da spento. Inutile dire che il consumo di energia è notevolmente ridotto. Il rovescio della medaglia con questi materiali è che il dispositivo impiega molto tempo per riscaldarsi.

Radiatore inerziale fluido

Questo radiatore inerziale utilizza fluidi termovettori per generare calore. Può essere glicole, olio vegetale o olio minerale. Con questa varietà di dispositivi, i resistori sono immersi in questo liquido. Hanno quindi un carattere di riscaldatore ad immersione. Il comfort termico è garantito da una distribuzione costante del calore.

Inoltre, la temperatura ottenuta e la temperatura diffusa non variano notevolmente. È come se stessi usando una soluzione di riscaldamento centralizzato. A differenza del riscaldatore a inerzia a secco, la temperatura aumenta più velocemente. Lo svantaggio di questo dispositivo è il suo alto consumo.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: