Le migliori esercitazioni: confronto

OffertaBestseller No. 1
OffertaBestseller No. 2
OffertaBestseller No. 3
OffertaBestseller No. 4
Esercitazioni di matematica (Vol. 1/2)
  • Editore: Liguori
  • Autore: Paolo Marcellini , Carlo Sbordone
  • Collana:
  • Formato: Libro in brossura
  • Anno: 2016
OffertaBestseller No. 5
Esercitazioni di elettrotecnica
  • Della Torre, Francesco (Author)
OffertaBestseller No. 6
Esercitazioni di comunicazione
  • Antonucci, Roberto (Author)
OffertaBestseller No. 7
Esercitazioni di geometria
  • Capparelli, Stefano (Author)

Come scegliere il tuo trapano

Prima di acquistare un trapano, considera i seguenti criteri.

Criterio n° 1: Tipo di trapano

Questo criterio è di fondamentale importanza. Il tipo di trapano scelto, infatti, dovrà corrispondere alle vostre esigenze. Se hai già un’idea in mente, meglio. Ma se questo è il tuo primo acquisto per uso domestico su piccoli lavori, puoi optare per cacciaviti o anche trapani a percussione.

Criterio n° 2: Wired o wireless?

Ci sono trapani con filo e trapani a batteria nei mercati. I modelli con cavo dipenderanno da una prolunga, ma sono più adatti per un uso intenso. I modelli a batteria offrono maggiore libertà di movimento. Sono molto pratici per essere utilizzati all’aperto, ma anche in siti non ancora elettrificati. In generale, i produttori forniscono trapani a batteria con 2 batterie ricaricabili per mantenere lo strumento in funzione in attesa che la seconda batteria si carichi.

Criterio n° 3: Potenza e coppia

È utile controllare la potenza e la tensione del trapano. Più alti sono questi valori, più efficiente è il trapano e sarà in grado di superare materiali resistenti come metalli o cemento. Interessati anche alla coppia del dispositivo. Più è alto, meglio è. Anche la velocità massima sarà importante.

Criterio n° 4: Peso

Trapani sono disponibili in una varietà di pesi. Questa caratteristica dipende dal tipo, ma anche dal fatto che il trapano sia dotato o meno di batteria. Bisogna tenere in considerazione il peso, soprattutto quando si fora sul soffitto o in aree ristrette dove un trapano leggero farà la differenza. Inoltre, si sentirà un peso significativo per un lungo periodo di utilizzo.

Criterio n° 5: Accessori inclusi

Gli accessori forniti dal produttore possono essere molto pratici e fare una grande differenza nella scelta di un trapano. Possiamo ad esempio citare la presenza di una batteria aggiuntiva per trapani a batteria, oppure anche punte specifiche e punte speciali.

I diversi tipi di trapani

Esistono in commercio 3 principali tipologie di trapani adatti a varie situazioni. Possiamo trovare: il trapano avvitatore, il trapano a percussione, il trapano angolare.

trapano avvitatore

Questo tipo di trapano è in grado di assolvere al suo compito principale che è la perforazione, ma anche di fungere da avvitatore elettrico. Ciò che rende questo modello molto pratico. Questo trapano è adatto per lavori di perforazione di base e domestici. Ha una coppia media per un uso normale. I trapani avvitatori sono generalmente leggeri e maneggevoli.

Trapano a percussione

Forte, il trapano a percussione utilizza il movimento rotatorio per forare, ma anche un dispositivo a percussione per consentire alla punta del trapano di forare efficacemente superfici dure come cemento, legno duro o anche metallo. Tuttavia, questo trapano non sostituisce un vero martello se si prevede di perforare in profondità materiali pesanti.

Cacciavite angolare o trapano angolare

Un trapano ad angolo è un trapano adatto per operare in aree molto piccole o in aree inaccessibili da un cacciavite convenzionale. Ha una testa angolare rispetto al corpo dell’utensile. Su alcuni modelli, la testa può essere piegata a piacimento per adattarsi alla situazione. Questo trapano è ideale per la perforazione fine e in aree complesse.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: