I migliori letti elettrici: confronto

Bestseller No. 2
Bestseller No. 4
Fme IPW-MC-60 Stecca 10 Morsetti X Cavi Max 6Mm²
  • Brand di qualità
  • Fanton, azienda leader
  • 1570 anni
Bestseller No. 5
Goobay 11426 Cavo di Prova, 0.48m Lunghezza del Cavo
  • Colori: rosso, verde, giallo, bianco, nero
  • Articolo idoneo solo per hobbistica/bricolage
  • Lunghezza del Cavo 0.48 m
Bestseller No. 7
Ryobi CSB165A1 - Lama a sega circolare, 165 mm
  • Replacement 165mm Circular Saw Blade for R18CS-0 ONE+ 18V 165mm Circular Saw. BLADE ONLY! Prem

Come scegliere il tuo letto elettrico

Biancheria da letto indispensabile per alleviare mal di schiena, problemi alle ossa, alle articolazioni o alla circolazione sanguigna, il letto elettrico viene scelto secondo pochi criteri.

Criterio n° 1: Dimensioni

Come vuoi utilizzare il tuo letto elettrico: permanentemente o saltuariamente? Se vuoi adottarlo completamente e renderlo il tuo letto di tutti i giorni, scegli le dimensioni per 2 persone: 140×190, 160×200, 180×200, 200×200 o 240×240. Se utilizzi il tuo letto elettrico per relax o per scopi medici, puoi sceglierlo con dimensioni per una persona. Naturalmente, questo consente un uso alternativo se molti di voi a casa vogliono godere dei benefici di questo tipo di letto progettato per rilassarsi, alleviare il mal di schiena e fornire un comfort senza pari.

Criterio n° 2: La sospensione

Le reti elettriche possono essere a doghe o borchiate. Chiamate anche doghe articolate o “compensato”, le doghe elettriche, spesso progettate con faggio o altri tipi di legno, sono supportate dal carbonio per acquisire flessibilità e resistenza. Una base a piedistallo elettrico, nel frattempo, incorpora ben quaranta piedistalli girevoli a 360° per seguire ogni movimento dell’occupante del letto.

Criterio n° 3: Le finiture

Sebbene scegliamo un letto elettrico più per i suoi benefici sul corpo che per il suo design, nulla vieta di considerare il lato estetico del letto; soprattutto perché ti servirà per diversi anni. Per farlo, dovrai fare riferimento al giroletto e scegliere tra un modello imbottito o un altro in legno naturale. Puoi anche scegliere i colori; i produttori ci lasciano una panoplia di toni per rendere i mobili il più attraenti possibile.

Motorizzazione

Non è possibile aggiungere o rimuovere motori su un letto elettrico. Al momento dell’acquisto, scegli il numero corretto di motori integrati nel letto elettrico che ti interessa. In effetti, questa scelta sarà definitiva.

Criterio n° 4: Motorizzazione

Criterio che determina il tipo di comfort che otterrai con il tuo letto elettrico, la motorizzazione influenza il movimento dei pannelli che compongono la rete. Un letto elettrico ne ha 5: quello a livello della testa, spalle, lombare (questo pannello rimane fisso), cosce e piedi. Se scegli un letto elettrico con 2 motori, le parti superiori e le parti inferiori si muovono contemporaneamente. In altre parole, se vuoi alzare la testa, si alzerà anche il pannello delle spalle. Con un letto elettrico a 4 motori, invece, i pannelli mobili possono muoversi indipendentemente l’uno dall’altro.

Criterio n° 5: L’ordine

Quest’ultimo criterio interviene nel comfort di utilizzo del vostro letto elettrico. La maggior parte dei modelli viene fornita con un telecomando che si appende alla molla della scatola per comodità. Altri hanno comodi pulsanti di controllo. Il progresso della tecnologia è tale che oggi alcuni letti elettrici integrano una funzione di memoria per salvare le tue preferenze e persino godere della guida wireless. Puoi trovare anche letti elettrici con torce o strisce luminose per facilitare il risveglio notturno.

Cosa devi sapere sui letti elettrici

Molto più che biancheria da letto, il letto elettrico è uno strumento di relax, relax e benessere. Raggiunge l’impresa di consentire di scavalcare il letto orizzontalmente senza dover utilizzare cuscini o altri supporti.

Per fare ciò, i letti elettrici incorporano 5 pannelli che si trovano a livello della testa, delle spalle, della zona lombare, delle cosce e dei piedi. Tutti i pannelli sono mobili, tranne quello che sostiene lo schienale. Nei letti elettrici a 2 motori, i pannelli superiore e inferiore del corpo sono raggruppati insieme. In pratica, questo significa che non puoi alzare la testa senza fare lo stesso per le spalle.

I letti elettrici con 4 motori, invece, consentono di movimentare ciascuno dei 4 pannelli in modo indipendente. Si noti inoltre che possono essere dotati di cursori di rigidità che consentono di regolare l’intensità del supporto per la schiena.

Le diverse tipologie di letti elettrici

Tutti i tipi di letti elettrici consentono di aggirare la tradizionale posizione sdraiata per consentire di elevare alcune parti del corpo. In questo senso puoi scegliere tra due modelli: quelli con lamelle snodate e quelli con borchie.

Letti a doghe elettriche

È probabilmente il tipo di letto elettrico più venduto sul mercato, non solo per la sua capacità di fornire la stessa fermezza di supporto su un singolo pannello, ma anche per il suo prezzo. Tipicamente, le doghe sono modellate con più strati sottili di faggio mescolati con carbonio per una maggiore resistenza. Sono dotati di punte in gomma o hytrel per adattarsi perfettamente ai tuoi movimenti.

Per un comfort ottimale, i produttori hanno integrato i cursori di fermezza nelle lamelle elettriche. Questo regola il supporto e la fermezza dei pannelli nelle spalle e nella zona lombare. Questo è il motivo per cui i letti a doghe elettriche sono raccomandati per le persone con mal di schiena cronico.

Letti elettrici con borchie

Più ricercati rispetto alla versione precedente, i letti elettrici con borchie offrono un comfort ottimale grazie alle testate terminali che possono ruotare di 360°. Su questo tipo di molle a scatola, hai almeno 40 perni dotati di tappi terminali hytrel che funzionano ciascuno indipendentemente per adattarsi all’orientamento e alla posizione del tuo corpo.

Per un perfetto sostegno, i letti elettrici con borchie tengono conto dell’altezza del sommier, della larghezza occupata dall’utente e della profondità di inserimento del suo corpo nel materasso. Inoltre, i loro benefici sono ottimali quando sono associati a un materasso in memory foam data la sua capacità di abbracciare il corpo e tornare allo stato iniziale.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: