I migliori dipinti: comparativa

Bestseller No. 3
Bestseller No. 4
KAKOO Ventaglio giapponese pieghevole in bambù e seta con motivo ispirato al famoso quadro “Onde del mare a Kanagawa”, accessorio palmare per danza, cosplay, matrimonio, feste
  • Decorazione murale: abbellisci i muri di casa o dell’ufficio (fissando il ventaglio con biadesivo, puntine o chiodi), realizza con le tue mani bellissimi lavori fai-da-te e goditi la vita.
  • Oggetto di scena da tenere in mano: una sposa lo può utilizzare come decorazione alla festa di nozze, la ballerina può tenerlo in mano durante l’esibizione, impiegabile anche come oggetto di scena cosplay per servizi fotografici.
  • Regalo di nozze: eccellente dono per donne in chiesa durante un matrimonio, perfetto per la moglie, la partner di danza o gli amici. Utilizzo ideale ai matrimoni, compleanni, Festa della mamma, anniversari, per completare una tenuta, per andare a un concerto o a teatro.
  • Utile per rinfrescarsi: si adatta nella borsa quando è chiuso, facile da trasportare nella vita quotidiana, ma si può tirare fuori in ogni momento per farsi aria e rinfrescarsi quando il tempo diventa torrido.
  • Stile giapponese: tessuto di seta, stecche in bambù di qualità superiore con nappe, stile giapponese. Il motivo decorativo “Onde del mare a Kanagawa” di Hokusai è ispirato a uno dei quadri più famosi dell’arte giapponese, appartenente al ciclo di Hokusai "Trentasei vedute del Monte Fuji”.
OffertaBestseller No. 5
Il nichilismo del nostro tempo. Una cronaca
  • Esposito, Costantino (Author)
Bestseller No. 6
La mia Europa per email
  • EBRAICO GEB, GIUSEPPE (Author)
OffertaBestseller No. 7

Come scegliere il tuo tavolo

Le specifiche e le caratteristiche offerte per ogni tavolo sono diverse. E la scelta dipenderà in gran parte dai tuoi gusti artistici. Tuttavia, è importante tenere conto dei seguenti criteri.

Criterio n° 1: La taglia

Poiché si tratta di un dipinto per decorazione murale, la tua scelta sarà complicata se non sei sicuro delle dimensioni dell’opera d’arte che stai cercando. Dovresti quindi iniziare la tua selezione con la taglia perfetta già in mente. Tuttavia, è più facile optare per pezzi di grandi dimensioni e poi passare a piccole opere d’arte coordinate. Se desideri una decorazione più imponente da posizionare sopra il tuo divano. In effetti, è la prima cosa che i visitatori noteranno. I piccoli dipinti sono realizzati per abbinarsi ad altre opere d’arte.

Criterio n° 2: Stile

Una volta che hai capito quale dimensione della pittura si adatta meglio ai tuoi interni e alla tua personalità, ora pensa allo stile. Scegliere i quadri decorativi in ​​base allo stile è un passaggio molto logico, perché soprattutto una scelta molto personale. Ecco alcuni esempi di stili che puoi cercare: stampe dai colori vivaci, stampe dalle forme audaci, stampe bohémien o acquerelli, stampe astratte, stampe contemporanee, stampe artistiche da parete dalle linee sottili …

Criterio n° 3: Il colore

Anche se sceglierai il colore in base al tuo stile. Ricorda che la scelta del colore per il tuo quadro deve essere coerente e complementare alla tua stanza. Tuttavia, puoi usare lo stesso colore per la tua stanza, ma in tonalità diverse. Ad esempio, un dipinto azzurro e bianco sembra bello su uno sfondo blu scuro. Se hai dei dubbi sul colore, opta per il bianco e nero. Evita i colori vivaci, poiché non sempre corrispondono ai colori neutri delle pareti.

Criterio n° 4: Il tema

Hai decorato la tua casa attorno a un certo tema? Anche se non hai iniziato con un’idea, farlo con la tua tavola sarebbe un’opzione migliore. Ad esempio, una casa con un’atmosfera naturale si sposa bene con opere d’arte raffiguranti la vita nella foresta, pezzi di legno alla deriva e altre caratteristiche stilistiche. Le case a tema sono semplici da decorare perché puoi eliminare rapidamente gli elementi che non si allineano.

Criterio n° 5: Il luogo

La posizione perfetta per un dipinto decorativo è dove aggiunge valore alla stanza invece di apparire come un handicap nascosto in un angolo. Deve essere visivamente accessibile e avere la giusta quantità di luce. È inoltre necessario individuare il giusto orientamento in base alla parete su cui si decide di esporlo. Assicurati anche che tutti gli elementi decorativi nella tua stanza abbiano abbastanza spazio per evitare un aspetto disordinato.

Come pulire un dipinto?

Un tavolo decorativo è molto facile da pulire. L’unica cosa che devi fare è adottare le giuste abitudini di pulizia. Il primo passo che devi fare è rimuovere la tavola dal muro: per facilitare la pulizia, puliscila in un luogo adatto. Dovresti anche spolverarlo delicatamente con sapone di Marsiglia.

Utilizzare un panno in microfibra inumidito con poca acqua e qualche goccia di sapone di Marsiglia. Prima di pulire, strizzare bene il panno. Pulisci leggermente le parti dove si è depositato lo sporco. Non lasciare la tela bagnata. Puliscilo immediatamente con un panno assorbente.

I diversi tipi di tavoli

Si distinguono 2 principali tipologie di dipinti, che si differenziano per la qualità e la produzione.

Il quadro dipinto a mano

Questo tipo di pittura è una vera opera d’arte poiché realizzata da un vero artista-pittore. Per la sua creazione, quest’ultimo utilizza vernice, pennelli, rulli e teloni. Un quadro dipinto a mano è quindi un pezzo originale e unico. Il che rende il suo prezzo più caro di quello di un dipinto stampato.

La tela stampata

L’immagine stampata è un’alternativa più economica all’immagine dipinta a mano. È davvero più economico perché è fatto da una stampante. Tuttavia, la sua qualità rimane interessante per via della sua precisione fotografica. I modelli scelti sono riprodotti perfettamente. Le tue foto di famiglia o di paesaggio, ad esempio, verranno riprodotte in modo identico.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: