I migliori home theater: confronto

OffertaBestseller No. 1
Sony HT-S40R - Soundbar TV a 5.1 canali, Dolby Digital, con Subwoofer cablato e Speaker posteriori wireless (Nero)
  • Sperimenta il potente suono surround Dolby Digital a 5.1 canali da 600 W con una combinazione di soundbar, subwoofer e altoparlanti posteriori wireless.
  • Un amplificatore wireless montabile a parete alimenta gli altoparlanti posteriori in modo che non ci siano fili ad ingombrare la parte anteriore e quella posteriore della stanza
  • L'HT-S40R ha un'uscita HDMI , Bluetooth che supporta la connessione wireless con Bravia e la possibilità di riprodurre musica in streaming dal tuo telefono con Bluetooth. È inclusa anche una porta USB per consentire di collegare e riprodurre l'audio da una memory stick USB.
  • Una soundbar sottile e compatta con subwoofer discreto e altoparlanti posteriori wireless. L'HT-S40R è progettato per adattarsi perfettamente ai televisori Bravia e completare il tuo soggiorno.
  • Dimensioni soundbar (LxAxP): 90cm x 5,2cm x 7,45cm. Dimensioni subwoofer (LxAxP): 19,2cm x 38,7cm x 36,6cm
Bestseller No. 2
Canton Movie 2005.3 5.1 Sistema Home Theater Nero
  • Sistema Home Theater 5.1 con subwoofer attivo · Frontale: Chiuso a 2 vie · Centro: Vie 2½ chiuse · Surround: Chiuso a 2 vie · Subwoofer: Chiuso · Supporto a parete incluso nella fornitura · · Testo tradotto automaticamente.
Bestseller No. 3
Lg Cm 2460 Sistema Home Audio, Nero, USB
  • Potenza: 100 W RMS
  • Connettore USB 2.0
  • Connettività Bluetooth
  • Prodotto affidabile
OffertaBestseller No. 5
LG SN6Y.DEUSLLK altoparlante soundbar 3.1 canali 420 W Nero
  • Potenza 420W
  • 3.1 Canali
  • DTS Virtual X
  • AI Sound Pro
  • HDMI in/out
Bestseller No. 6
Canton Movie 135 Home Cinema 5.1 Bianco
  • I componenti perfettamente adatti e la tecnologia sofisticata garantiscono effetti intensi, bassi ricchi, dialoghi chiari e quindi la perfetta esperienza dell'home theater.
  • Set composto da due altoparlanti anteriori, un altoparlante centrale, due altoparlanti posteriori, passivi ogni cinque, e un subwoofer amplificato.
  • Fornito senza cavo.
Bestseller No. 7
Focal SIB Evo Dolby Athmos 5.1.2 Altavoces Home Cinema 7.1
  • Gambe e supporti a parete
  • Altoparlante anteriore con altoparlante Dolby Atmos / Dts: X integrato
  • Sistema 5.1.2 Surround

Come scegliere il tuo home theater

La scelta di un home cinema dipende da diversi criteri. Ecco quelli che ti aiuteranno a trovare il tuo.

Criterio n° 1: La superficie della stanza da sondare

Come ti abbiamo appena spiegato, questo è un criterio importante nella scelta di un home theater. Ogni tipo di home theater ha i suoi vantaggi e svantaggi, a seconda delle stanze in cui li installi. Ad esempio, i più famosi home theater, i 5.1, sono più adatti a una stanza da 15 a 35 m². I sistemi home cinema 2.1, che occupano meno spazio di 5.1, non sono fatti per stanze spaziose. È meglio installarli in stanze da 10 a 20 m². I sistemi 6.1 e 11.2 più costosi e ingombranti sono adatti a stanze molto grandi come un grande soggiorno o una reception.

Criterio n° 2: La qualità del suono

Che si tratti di THX, Dolby, HQ, DTS o altro, l’essenziale per un home theater è che fornisca un suono che soddisfi le nostre aspettative. La qualità del suono è quindi essenziale al di là di qualsiasi considerazione finanziaria. Voci, effetti e trascrizione dei dettagli dovrebbero essere il più chiari possibile. Per un’immersione totale durante un film o per ascoltare buona musica, l’home cinema deve avere un potente subwoofer. I medi e gli alti devono offrire una resa naturale all’ascolto. La presenza di un telecomando è l’ideale per la messa a punto delle impostazioni audio.

Criterio n° 3: L’amplificatore

In linea di massima, gli home theater più costosi non hanno un amplificatore integrato e richiedono quindi un amplificatore adatto che deve essere regolato. È diverso per gli home theater per il pubblico in generale. Un amplificatore integrato fa inevitabilmente risparmiare tempo. Marche come Samsung, Bose o Philips utilizzano spesso un amplificatore integrato. L’impostazione perde precisione ma diventa più semplice. La qualità del suono non ne risente molto, a meno che tu non sia molto esigente. La potenza e il peso dell’amplificatore sono importanti: più pesante è l’amplificatore, più potente sarà.

Criterio n° 4: L’oratore centrale

Per i sistemi home cinema con altoparlanti multicanale (5.1, 6.1, 7.1 o 11.2), è necessario monitorare le prestazioni di tutti gli altoparlanti, in particolare l’altoparlante centrale. L’altoparlante centrale, infatti, diffonde il 70% dei dati audio di un home cinema. Per dirla semplicemente, è lei che invia il suono. Di conseguenza, è meglio optare per un altoparlante centrale dotato di altoparlanti di diametro almeno uguale a quello degli altoparlanti satellite. L’ideale sarebbe un diametro maggiore rispetto ai diffusori anteriori sinistro e destro, poiché hanno la stessa sensibilità.

Criterio n° 5: La connessione

Se i tuoi figli sono appassionati di videogiochi, dovrai scegliere un altoparlante con una porta HDMI per consentire loro un’immersione totale nel suono 5.1 durante i loro videogiochi. Per godere appieno del tuo home cinema mentre guardi un DVD o un programma TV, è necessario un ingresso ottico per collegare il decoder satellitare o TNT. Alcuni modelli hanno anche porte RJ 45 in modo da poter usufruire di servizi online come VOD.

Che cos’è un home cinema?

Per dirla semplicemente, un home theater è un dispositivo o un insieme di dispositivi audio per uso domestico che fornisce una qualità del suono simile a quella di un cinema. Sarà accompagnato da un’immagine ad alta risoluzione accompagnata da un suono realistico e coinvolgente.

Tre elementi compongono un sistema home cinema:

  • Fonte : è il vero cuore dell’home cinema. Supporta i media e la sua qualità. È possibile utilizzare diverse fonti: lettore Blu-Ray, lettore DVD, laptop, console di gioco, ecc.
  • Il canale video : questa è la schermata che utilizzerai. Il pannello utilizzato deve essere di ottima qualità per beneficiare di una migliore resa visiva: schermo 4K, OLED, QLED, LCD, videoproiettore, ecc.
  • Il canale audio : è indispensabile avere un sistema con un sistema di decodifica audio, un amplificatore, per non parlare degli altoparlanti che assicureranno la qualità surround. Puoi utilizzare una soundbar o un sistema audio composto da un subwoofer e diversi altoparlanti.

I diversi tipi di home cinema

Esistono tre tipi di home theater, vale a dire:

Home cinema 2.1

Il sistema 2.1 è il multicanale più semplice. Dispone di 2 altoparlanti e un subwoofer posizionato a terra. Gli altoparlanti consentono una perfetta riproduzione del suono stereo, garantendo un’acustica precisa. Questo tipo di home theater è l’ideale se sei abituato a guardare vecchi film, musical o film per la TV. Per questo vengono utilizzati solo 2 canali stereo. Non avrebbe senso dotarsi di un’intera sfilza di altoparlanti. Il loro prezzo contenuto rende i sistemi 2.1 molto attraenti. Ma la loro mancanza di effetti sonori significa che ora sono soppiantati da sistemi più completi come il 5.1.

Benefici :

  • Perfetto per vecchi film e musical
  • Costi bassi

Svantaggi:

  • Appena meglio delle soundbar
  • Sostituito da 5 sistemi.

Home cinema 5.1

Un 5.1 è composto da una cassetta per basso appoggiata a terra e 5 altoparlanti. L’amplificatore può quindi gestire 6 canali. La posizione degli altoparlanti segue un codice rigoroso. L’altoparlante principale deve essere posizionato davanti al televisore in quanto trasmette i dialoghi. Altri due altoparlanti sono posti di fronte agli ascoltatori. E gli ultimi due su ciascun lato leggermente dietro di loro. I sistemi 5.1 offrono un’immersione totale in un film o in una canzone.

Benefici :

  • Qualità del suono ed effetti sonori
  • Il must have per film, musica o videogiochi
  • Sistema molto diffuso

Svantaggi:

  • Non può essere installato in uno spazio angusto
  • Layout dei diffusori piuttosto complesso
  • Alto prezzo

7.1 home cinema

Questo tipo di sistema imposta l’asticella molto in alto. Oltre ai soliti componenti 5.1, vale a dire gli altoparlanti e il subwoofer, il 7.1 ha anche 2 unità centrali posteriori. Offre quindi un comfort acustico incomparabile. Vivrete ogni scena di un film come se foste lì. Tuttavia, questo tipo di sistema è raro a causa della sua installazione complessa e del prezzo elevato. È adatto solo per stanze molto spaziose o una stanza appositamente dedicata.

Benefici :

  • Qualità del suono
  • Qualità dell’effetto

Svantaggi:

  • Richiede un grande investimento
  • Sistema piuttosto raro
  • Non adatto a stanze ristrette

Altri articoli scritti dai nostri esperti: