I migliori dispositivi di dettatura digitale: confronto 2021

Bestseller No. 1
64GB Registratore Vocale Professionale, Wevoor Registratore Audio con Attivazione Vocale e Password, Registratore Digitale per Università Lezioni Meetings Interviste
  • 🎁【Registrazione/Salvataggio con un Solo Tocco】Dispositivo di registrazione semplice e veloce: con un solo tocco è possibile registrare/salvare rapidamente. Corpo in metallo forgiato in lega di zinco di alta qualità, solo 9.5*3.8*1.0cm / 80g / Schermo 1.4in, molto portatile. Diverso dal caso di plastica, ti porta una sensazione di controllo fresco come la seta. Una scelta regalo premium per gli amici!
  • 🕛【 Lunga Durata: 64GB & 560mAh】 A differenza di molti prodotti da 32 GB presenti sul mercato, il registratore vocale Wevoor dispone di un'ampia memoria integrata di 64 GB. Inoltre, la batteria ricaricabile da 560mAh supporta fino a 20~25 ore di registrazione continua (512kbps). 💡Maggiore è il bit-rate, maggiore è il consumo di batteria e memoria
  • 🔒【Potente + Professionale: Password & Multifunzione】 Impostare una password di 4 cifre per proteggere i file personali e impedire ad altri di visualizzarli! Le funzioni aggiuntive includono: Riproduzione a velocità variabile, Registrazione programmata, Registrazione di sottosezioni, Ripetizione A-B, Riproduzione con altoparlante, Avanzamento veloce, Protezione batteria scarica, ecc. Ideale per riunion, interviste, lezioni, corsi... Fidatevi di me, soddisferà le vostre esigenze di registrazione
  • 🎙️【1536kbps & Riduzione Intelligente del Rumore】 A differenza dei registratori digitali tradizionali, il registratore audio è dotato di un chip intelligente per la riduzione del rumore in registrazione, un sistema di elaborazione del rumore DSP e due microfoni direzionali ad alte prestazioni a 360° integrati, acquisizione di un suono di qualità a 1536Kbps🔦Nota: questa unità supporta solo la riproduzione di registrazioni a 32~1536kbps, non a 3072kbps
  • 🔊【Attivazione Vocale】Ragazzi, Siete stanchi di raccogliere voci significative da lunghi periodi di silenzio? Con l’attivazione vocale on, la registrazione inizia quando vengono riconosciuti i suoni circostanti (>50db); si ferma quando l'ambiente è tranquillo, risparmiando così energia e memoria. Lavorare in modo efficiente! 💡 L'attivazione vocale è disattivata per impostazione predefinita, si prega di attivarla facendo riferimento al manuale

Come scegliere il tuo registratore vocale digitale

Per un investimento di successo, considera i seguenti parametri e trova il miglior dittafono digitale adatto alle tue esigenze.

Criterio n° 1: Qualità audio

Quando cerchi il miglior registratore vocale in grado di soddisfare le tue esigenze, è importante considerare la chiarezza e la qualità della registrazione. Per farlo, scommetti su un dispositivo con a tecnologia di riconoscimento vocale automatizzato. Un suono eccezionale va di pari passo con un microfono di alta qualità. Un dittafono con microfono omnidirezionale è una scelta eccellente per la registrazione in una stanza grande con più altoparlanti.

Inoltre, se prevedi di effettuare registrazioni in un luogo rumoroso, prova il dispositivo prima dell’acquisto. Questo per garantire che il microfono del dispositivo sia in grado di attutire il più possibile il rumore di fondo e di rilevare solo i suoni da una direzione.

Criterio n° 2: La capacità di memoria

Per poter registrare contenuti audio della durata di diverse ore, assicurati che il tuo dispositivo abbia una grande capacità di archiviazione (da 2 GB). È anche importante che possa supportare diversi formati come mp3, wma, ecc. Suoni chiaramente nitidi e chiari con bitrate più elevati occupano più spazio di archiviazione. Un dispositivo con uno slot per una scheda di memoria e una porta USB è anche molto utile per trasferire e archiviare i dati registrati.

Criterio 3: facilità di condivisione di file audio registrati

Quando si trasferiscono file tra il dispositivo di registrazione e un computer, verificare se il dittafono è compatibile con Windows e Mac. Si noti che la condivisione dei dati di alcuni modelli di dittafoni non avviene tramite una porta USB ma in modo diverso. Alcuni usano il Bluetooth o il Wi-Fi per farlo. In tal senso, verifica con il produttore e ricordati di verificare la facilità di condivisione dei file prima di acquistare il dittafono.

Criterio n° 4: La possibilità di modificare i file

Avere funzioni di modifica di base sul dittafono semplificherà notevolmente il tuo compito. Se il tuo budget lo consente, investi in un dispositivo con questa funzione. Con questa opzione, sarai in grado di ritaglia, taglia, unisci ed elimina facilmente i file direttamente sul dittafono anziché sul computer. Ciò faciliterà notevolmente il compito del tuo trascrittore. In questo modo sarai in grado di tagliare sezioni di un’intervista come desideri e allo stesso tempo ridurre i costi di trascrizione.

Criterio n° 5: Durata della batteria

Poiché è dedicato solo alla registrazione audio, un dittafono di solito è dotato di una batteria molto resistente che può durare diverse ore con una singola carica. Se l’autonomia è un criterio che ti sta a cuore, scommetti su un dittafono con una batteria più grande. Tieni presente, tuttavia, che una batteria più grande avrà un impatto importante sulle dimensioni del dispositivo. Pertanto, investi in un modello con costruzione compatta e prestazioni migliorate.

Allo stesso modo, considera se utilizzi costantemente il dittafono non lontano da una fonte di alimentazione o meno. Se esci in campo per registrare l’audio la maggior parte del tuo tempo, scegli un registratore vocale con una batteria che offre durata della batteria di almeno 24 ore. Un modello che utilizza batterie usa e getta è anche un’ottima scelta se sei lontano da una fonte di alimentazione per molto tempo.

Come funziona un dittafono digitale?

Compatto e maneggevole, il dittafono digitale è uno strumento di registrazione vocale che puoi portare con te ovunque. Viene utilizzato, più precisamente, per registrare idee personali, interviste o corsi di formazione. L’obiettivo è proprio quello di riprodurre le conferenze. Può essere utilizzato anche durante la realizzazione di registrazioni sonore, per riprodurre arrangiamenti musicali o concerti.

In generale, l’uso di questo dispositivo non è complicato. Per effettuare una registrazione, l’unica cosa da fare è premere il pulsante “ON” e lo strumento viene avviato. Normalmente, c’è una luce rossa lampeggiante, che verrà successivamente sostituita da una luce verde o blu, che indica l’inizio della registrazione.

I dati registrati saranno ovviamente in formato audio e potrai ovviamente trasferirli sul tuo computer, sul tuo tablet o anche sul tuo cellulare. I trasferimenti di file possono essere eseguiti proprio come utilizzando un disco rigido esterno.

I dettatori digitali sono disponibili in diversi modelli sul mercato. Per quanto riguarda la loro modalità di funzionamento, puoi trovare modelli che funzionano tramite l’uso di batterie, e ci sono anche quelli che funzionano con batterie di accumulatori con una lunga autonomia.

Inoltre, le memorie di archiviazione dei file variano da dispositivo a dispositivo. Esistono persino dispositivi di dettatura digitale con 8 GB di memoria e possono essere utilizzati non solo come registratore, ma anche come lettore MP3.