I migliori frigoriferi da incasso: confronto

OffertaBestseller No. 2
Candy CKBB 100S/1 Frigorifero Combinato con Congelatore, da Incasso, 250 Litri, Luce LED, Sbrinamento Automatico, Ripiani in Vetro, 54x54.5x177 cm, Bianco
  • CASSETTO CRISPER: il cassetto per la conservazione di frutta e verdura è più spazioso e maneggevole grazie alla nuova maniglia, alle guide telescopiche e alla capacità interna migliorata
  • VISIBILITÀ ILLIMITATA: dimenticare qualcosa sul retro del frigorifero non sarà più un problema. Il led interno illumina tutti i ripiani e gli scomparti senza aumentare il consumo di energia
  • "CONGELATORE A CASSETTI: grazie ai 3 cassetti interni avrai a disposizione molto più spazio per conservare al meglio i tuoi alimenti nel vano congelatore nel tuo frigo combinato Candy "
  • RIPIANI IN VETRO: i ripiani interni in vetro del frigo da incasso Candy sono resistenti ai graffi e facili da pulire
  • CLASSE F: conforme alla Nuova Etichetta Energetica, questo frigorifero combinato è in classe e ti permette di ridurre i consumi fino al 20% rispetto ad uno in classe G
Bestseller No. 3
Indesit IN D 2040 AA, Frigorifero doppia porta da incasso, 204 L A+, Bianco
  • Classe Energetica: A+
  • Profondità: 54 cm
  • Larghezza: 54 cm
  • Raffreddamento Vano Frigo: Ventilato
Bestseller No. 4
Candy - Frigorifero Doppia Portata Da Incasso CFBD 2450/2E Da Altezza 144
  • Classe Energetica: A+
  • Profondità: 54 cm
  • Larghezza: 54 cm
  • Capacità in Litri: 222 L
  • Peso: 47.5 kg
OffertaBestseller No. 5
Hisense RIB312F4AWF Frigorifero Combinato da Incasso con Tecnologia No Frost, 240 L
  • Frigorifero combinato da incasso
  • No Frost
  • Controllo elettronico della temperatura
  • Ampio cassetto verdura
  • Porta bottiglie
OffertaBestseller No. 6
Candy CFBD2650E/1 Frigorifero da Incasso, con Congelatore, Bianco, Statico, Due Porte, Display, Capacità 242 Unità, Classe Energetica F
  • STATICO: Il Frigorifero a Incasso Candy è caratterizzato da un sistema di raffreddamento statico
  • DOPPIA PORTA: Due porte e Congelatore Integrato per il tuo Frigorifero da Incasso Candy
  • RISPARMIO ENERGETICO: Risparmio di energia senza rinunciare alle ottime prestazioni nella conservazione dei tuoi alimenti
  • SILENZIOSO: 39 dBa, per una conservazione poco rumorosa dei tuoi alimenti

Come scegliere il tuo frigorifero da incasso

L’acquisto di un frigorifero da incasso non è una decisione da prendere in fretta o per una cotta. In effetti, è necessario prendere in considerazione alcuni criteri per non commettere errori.

Criterio n° 1: Il marchio

Per acquistare un frigorifero, rivolgersi a un marchio riconosciuto è garanzia di affidabilità: oltre a beneficiare di una migliore garanzia e di un buon servizio post vendita, non rischi di rimanere a corto di pezzi di ricambio in caso di guasto del tuo dispositivo. Inoltre, puoi conoscere come utilizzare al meglio il tuo frigorifero, visitando il sito web del marchio in questione.

Criterio n° 2: Dimensioni

Come suggerisce il nome, un frigorifero da incasso è fatto per essere integrato e lo spazio che lo ospiterà si chiama “nicchia”. Per fare ciò, misurare attentamente l’altezza, la larghezza e la profondità della nicchia. Tuttavia, la nicchia non dovrebbe essere troppo vicina alle dimensioni del frigorifero. Per una migliore ventilazione dell’apparecchio, lasciare un margine di 5 cm dietro, 3 cm per la larghezza e 10 cm in più per l’altezza. Quindi, in seguito, opta per un dispositivo che può essere installato lì.

Criterio n° 3: Il tipo di raffreddore

Per quanto riguarda il tipo di freddo, hai tre opzioni: freddo statico, freddo ventilato e aria per mescolare. Il tipo di freddo consiste nell’omogeneizzare efficacemente l’aria che circola nel frigorifero per conservare al meglio il cibo. Tuttavia, la maggior parte dei frigoriferi da incasso sono statici a freddo o a freddo. Questo è un aspetto negativo che non ti esime dal noioso lavoro di pulizia del regolare sbrinamento a mano.

Criterio n° 4: Capacità di stoccaggio

A seconda delle tue esigenze, opta per un frigorifero che possa ospitare comodamente tutte le tue spese settimanali. A tal fine, sappi che se vivi da solo, un frigorifero con un volume utile di 150 litri farà al caso tuo. Se siete in due, scommettete su un dispositivo da 200 litri di volume utile. Quindi conta 50 litri in più per ogni persona in più.

Criterio n° 5: Consumo energetico

Dato che un frigorifero dovrebbe essere sempre collegato alla corrente, è meglio optare per un modello poco energivoro per non aumentare la bolletta elettrica. Guarda la lettera dell’etichetta energetica dell’elettrodomestico e opta per un frigorifero di classe A++ o classe A+++.

Criterio n° 6: Il tipo di fissaggio

Poiché il frigorifero da incasso è fissato alla porta di un mobile della tua cucina, può essere fissato tramite guide, che sono le più comuni, o tramite cinghie. C’è anche il sistema di fissaggio del pannello decorativo, ma è molto raro. Quest’ultimo criterio è importante se hai intenzione di cambiare il tuo vecchio frigorifero da incasso. In tal caso, optare per lo stesso sistema di fissaggio del vecchio dispositivo per semplificare l’installazione del nuovo.

Manutenzione del frigorifero da incasso

Poiché un frigorifero è un investimento significativo, è importante dedicargli tutta l’attenzione e la cura che merita. Evita quindi qualsiasi deterioramento prematuro del dispositivo e qualsiasi proliferazione di batteri mantenendolo correttamente.

Pulizia dell’interno del frigorifero

L’interno del frigorifero deve essere pulito almeno una volta alla settimana. Per iniziare, scollega prima il dispositivo. Quindi, svuotalo all’interno e rimuovi tutti i suoi componenti rimovibili come contenitori per frutta e verdura, ripiani, portabottiglie, cassetti, ecc. Usando una spugna imbevuta di acqua tiepida e detersivo per piatti, pulire delicatamente l’interno del frigorifero e poi pulirlo con un panno morbido e asciutto per rimuovere quanta più umidità possibile. Una volta terminato con l’interno dell’elettrodomestico, quindi lavare tutti i componenti rimovibili di quest’ultimo nel lavandino, procedendo allo stesso modo della pulizia della parte interna del frigorifero.

Sbrinamento del congelatore

Sebbene i produttori raccomandino di scongelare a una frequenza di 2 volte, almeno all’anno, non esitare a farlo quando noti che c’è troppa brina nel congelatore. Per fare ciò, scollegare prima il frigorifero e svuotarlo. Quindi posizionare uno straccio ai piedi del dispositivo per assorbire l’acqua che fuoriesce. Dopodiché, metti una pentola di acqua bollente su un sottopentola per accelerare lo scongelamento. Se la brina è troppo densa, raschiala via con un oggetto contundente come una spatola di legno. Chiudete il frigo e aspettate una quindicina di minuti. Nel frattempo preparate una miscela di aceto bianco e succo di limone. Quindi, usando una spugna imbevuta di questa miscela, non devi far altro che pulire l’interno del tuo congelatore.

Le diverse tipologie di frigoriferi da incasso

Prima di decidere per un frigorifero da incasso, devi dedicare del tempo allo studio del tipo di raffreddore. Questo aspetto fa la differenza tra le marche di frigoriferi attualmente disponibili. Ecco i due tipi di raffreddore più popolari al momento:

No frost (freddo ventilato)

Il frigorifero da incasso a freddo ventilato è la tecnologia più avanzata. Viene utilizzato in particolare su dispositivi coreani come Samsung o LG. Questo tipo di apparecchio dispone di un ventilatore che garantisce una distribuzione uniforme del freddo. Questo frigorifero inietta aria fredda e secca, che accelera il raffreddamento e previene la formazione di umidità. Il vantaggio principale di questa tecnologia è che non forma il gelo.. Aiuta anche a prevenire la proliferazione dei batteri.

La tecnologia “No frost” è più costosa. Equipaggia principalmente dispositivi di fascia alta. Tuttavia, se non vuoi più sbrinare il tuo frigorifero, devi assolutamente scegliere gli elettrodomestici No frost.

Freddo statico

La seconda tipologia di frigorifero da incasso è quella dotata del sistema di raffreddamento statico. Questa è la tecnologia più antica per i frigoriferi, ma è ancora presente in molti modelli oggi disponibili sul mercato. Con questo secondo tipo, l’aria fredda circola liberamente nel frigorifero. Scende mentre l’aria calda sale. In tal modo, devi organizzare la conservazione del tuo cibo secondo questi parametri.

Sopra: cibi cotti, yogurt e succhi di frutta. In fondo, carne, pesce e cibi crudi, salumi e altri crostacei. Infine, il cassetto verdura ospiterà frutta e verdura fresca.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: