I migliori scaldabagni piatti: confronto

Bestseller No. 1
TTulpe TTSMMA50 Smart Master 50 – Scaldabagno Elettrico Piatto con Controllo Intelligente, 230 V, Bianco
  • Questo scaldabagno da 50 litri può essere montato sia orizzontalmente che verticalmente.
  • Pressione dell'acqua: minimo 0, 1 MPa e massimo 0, 75 MPa.
  • Pressione di esercizio: massimo 0, 75 MPa.
  • Potenza di collegamento: 2000 Watt, 230 Volt, 10 Amp.
  • Distanza tra gli attacchi dell'acqua e la parete: 140 mm.
Bestseller No. 2
TTulpe TTSMMA30 Smart Master 30-scaldabagno Elettrico Piatto con Controllo Intelligente, 230 V, Blanco
  • Posizionamento: montaggio verticale, attacchi dell'acqua verso il basso; montaggio orizzontale, attacchi idraulici a sinistra.
  • Valore di connessione: 2000 Watt 230 Volt 10 AMP.
  • Cavo con spina (lunghezza 120 cm)
  • Valvola di sicurezza a 3 vie
  • funzione SMART, questo scaldabagno ha un'eccellente efficienza energetica
Bestseller No. 3
TTulpe TTSMMA60 Smart Master 60-Scaldabagno Elettrico Piatto con Controllo Intelligente, Bianco
  • Posizionamento: montaggio verticale o orizzontale.
  • Potenza di collegamento: 3300 Watt, 230 Volt, 15 Amp.
  • Dimensioni verticali: 838 x 511 x 279 mm (A x L x P)
  • Scaldabagno con funzioni molto complete
  • Connettori filettati: ½ pollice
OffertaBestseller No. 5
Ariston 3100353 Andris LUX ECO 30/15 - Scaldabagno Elettrico, 220 V, Bianco, 30 litri, Realizzato per essere installato in Italia
  • Fino al 14% di risparmio di energia
  • Classe energetica A
  • Display LED smart e intuitivo per la lettura e la regolazione precisa della temperatura
  • Cavo di alimentazione NON incluso
  • Pacchetto di sicurezza e igiene ABS
Bestseller No. 6
Thermoflow ELEX21N Elex 21 N - Scaldabagno elettronico, 400 V, bianco, 472 x 255 x 115 mm
  • Temperatura desiderata fino a 75°.
  • Classe di efficienza energetica A.
  • Scaldabagno elettronico chiuso per più funzioni: lavabo, doccia e vasca da bagno
Bestseller No. 7
Ariston thermos elettrico BLU1 Eco 80 H è EU
  • Progettato appositamente per suo Facile installazione in orizzontale in Interno O Esterno con spazi protetti di intemperie
  • goditi La Tua attrezzatura più Tempo grazie alla protezione AL Titanio anticorrosione E anti-calcare Che consente di offrire Una resistenza superiore nel Serbatoio con 5 anni di garanzia
  • Vince Una Doccia aggiuntivo AL Giorno senza spendere luce con la tecnologia waterplus
  • Thermos elettrico con funzione Eco EVO di basso consumo elettrico E ad alta efficienza ENERGETICA Che TI permetterà di risparmia VERO Nella bolletta della Luce
  • installazione Molto Facile E Veloce grazie agli accessori inclusi.

Come scegliere il tuo scaldabagno piatto

Avere uno scaldabagno in casa offre comfort e benessere, soprattutto quando fa freddo. Ma questi dispositivi possono trasformarsi rapidamente in un pozzo di soldi se scelti a caso. Ecco alcuni criteri da tenere in considerazione se si desidera trovare uno scaldabagno piatto di buona qualità.

Criterio n° 1: Capacità

La capacità di uno scaldacqua istantaneo varia da 50 a 200 L. Gli apparecchi con volume ridotto soddisfano il fabbisogno di acqua calda di una persona, mentre quelli con serbatoio capiente sono adatti a famiglie di oltre 4 persone. Non dimenticare altre macchine che hanno bisogno di acqua calda come la lavatrice quando fai i conti. Questo ti permette di trovare lo scaldabagno che copre tutte le tue esigenze di acqua calda.

Criterio n° 2: Potenza

Più potente è il tuo dispositivo, più energia consuma. Nel caso di uno scaldabagno piatto, dovresti sempre prendere in considerazione il numero di utenti in una famiglia per determinare la potenza dell’apparecchio che dovresti acquistare. Ad esempio, devi prendere una macchina con una potenza di 3,7 kW se usi una lavatrice a mano e fino a 11 kW se hai bisogno di acqua calda sanitaria per i tuoi bagni.

Criterio n° 3: L’installazione

Anche se uno scaldabagno piatto richiede poco spazio per l’installazione, è utile determinare come sarà posizionato; le sue prestazioni dipenderanno anche da questo. Puoi scegliere un dispositivo con installazione verticale per ottimizzare l’utilizzo e accedere rapidamente alla console digitale. Se si dispone di molto spazio è consigliabile uno scaldabagno piatto orizzontale per evitare di lasciare il vuoto ai lati. Ma ci sono anche i modelli connessi che possono essere installati come si vuole. La chiave è sapere come armonizzare il dispositivo con il resto della decorazione.

Criterio n° 4: Modalità

Uno scaldacqua piatto deve offrire le modalità operative di base per risparmiare energia. Senza di esso, il dispositivo non sarà redditizio e potresti persino avere difficoltà a usarlo. Verificare quindi che siano presenti le tre modalità: manuale, automatica e assenza.

Criterio n° 5: Le opzioni

Questo non è certo un requisito fondamentale per chi cerca solo l’acqua calda sanitaria in casa. Ma è comunque utile includerlo tra gli elementi da considerare nella scelta di uno scaldabagno gradevole. Ciò migliora notevolmente il comfort di utilizzo e la maneggevolezza della macchina. Ad esempio, dovresti verificare la presenza di un programma per le ore non di punta, la modalità smart o la modalità boost per riscaldare rapidamente l’acqua.

Come mantenere uno scaldabagno piatto?

Qualsiasi macchina necessita sempre di un minimo di manutenzione. Questo aiuta sia ad allungarne la durata che a mantenerlo in ottime condizioni, anche dopo diversi anni di utilizzo. Segui questi suggerimenti se vuoi che il tuo scaldabagno rimanga efficiente.

Il gruppo di sicurezza : Questo articolo dovrebbe essere controllato regolarmente. Ad esempio, puoi impiegare circa dieci minuti al mese per eseguire una semplice manipolazione. Consiste nel controllare la valvola per rimuovere i depositi che potrebbero impedirne il corretto funzionamento.

Svuotamento : Si consiglia vivamente di scaricarlo periodicamente, soprattutto se lo scaldabagno non è collegato a una fonte di corrente elettrica per un lungo periodo di tempo.

Carro armato : Essendo un componente fondamentale di uno scaldabagno, il serbatoio deve essere ben mantenuto. Ciò comporta la sostituzione dell’anodo se è troppo usurato, o se ha un diametro inferiore a 10 mm. La pulizia del serbatoio è più difficile ed è meglio delegare il compito a un professionista per evitare malfunzionamenti. Inoltre, dovresti sempre assicurarti di accendere lo scaldabagno quando sei in viaggio o in vacanza. In caso contrario, si rischia di danneggiare l’intero sistema poiché l’acqua si riscalda continuamente quando non viene utilizzata.

I diversi tipi di scaldacqua piatti

Ci sono 4 tipi principali di scaldabagni piatti. Ogni dispositivo ha il proprio funzionamento e la tecnologia utilizzata durante la sua progettazione. Anche la resistenza elettrica è un elemento cruciale che permette di differenziarli.

Lo scaldabagno blindato

Questo è un tipo di scaldabagno piatto resistente a tutti gli elementi esterni che possono danneggiarlo, come la corrosione del vento o l’effetto del tempo. Spesso progettato con materiali di alta qualità, si caratterizza per la sua resistenza in immersione completamente sommersa dall’acqua. Inoltre, consente all’acqua di riscaldarsi più rapidamente. È soprattutto un dispositivo adatto a chi ha un budget limitato.

Lo svantaggio di questo tipo di dispositivo è la sua sensibilità all’acqua eccessivamente dura che logicamente porterà alla corrosione. I modelli sono anche più difficili da mantenere a causa della complessità del sistema di protezione.

Lo scaldabagno piatto in pietra ollare

Questo tipo di scaldabagno è dotato di una resistenza in pietra ollare che è una roccia con un’elevata resistenza agli effetti del calcare contenuto nell’acqua. Il dispositivo è inoltre protetto da una guaina smaltata che impedisce all’acqua di raggiungere la resistenza. Alcuni modelli hanno anche un anodo di magnesio che può combattere la corrosione. Questo aiuta a ottimizzare la vita della macchina. Lo scaldabagno piatto in pietra ollare è quindi altamente consigliato per chi vive in zone dove l’acqua è molto dura.

È anche di facile manutenzione, poiché non sarà necessario scaricare per sostituire la resistenza. Eviterai così manipolazioni che possano alterare il corretto funzionamento della macchina.

Lo scaldacqua a corrente impressa

Questo tipo di scaldacqua ha un’ottima resistenza alla corrosione grazie al sistema anodico ACI o corrente impressa. Solitamente composto da un dispositivo elettronico e da un elettrodo in titanio, protegge efficacemente il serbatoio dalla ruggine e da altre usure. Il magnesio che ricopre l’intero scaldabagno resiste a qualsiasi attacco esterno.

L’altro vantaggio è la possibilità di installare un sistema di protezione più efficiente consistente nel combinare quello integrato con anodi ibridi. Ciò garantisce una lunga durata e ottimizza anche la manutenzione della macchina. Ma soprattutto, non dovresti surriscaldare il dispositivo per evitare malfunzionamenti.

Lo scaldacqua HPC

Questo scaldabagno è un vero gioiello tecnologico poiché combina il sistema ACI e l’anodo per rafforzare la protezione della macchina. Il serbatoio può così essere utilizzato per diversi anni senza subire l’effetto del tempo. Indipendentemente dalla qualità dell’acqua e dalla sua durezza, lo scaldabagno rimane efficiente. Di conseguenza, non necessita di particolari manutenzioni. Si distingue per l’efficienza del suo isolamento e per il suo termostato molto preciso.

È il dispositivo ideale per un uso intensivo, perché non solo è resistente, ma consente anche di riscaldare rapidamente l’acqua. Inoltre, puoi regolare la temperatura come preferisci. Questo tipo di scaldabagno ha solo vantaggi e sarai ampiamente soddisfatto delle sue prestazioni.

Altri articoli scritti dai nostri esperti: